BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Troppi pericoli per i bambini, a San Paolo serve una zona 30”

Oltre settecento bambini ogni giorno attraversano i passaggi pedonali nel quartiere di San Paolo a Bergamo. Non senza pericoli, come dimostrato mercoledì mattina dal consigliere del Patto civico Simone Paganoni che ha presentato un ordine del giorno per chiedere l'istituzione di una zona 30. Il documento è già stato approvato in circoscrizione anche con i voti favorevoli del centrodestra.

Più informazioni su

Oltre settecento bambini ogni giorno attraversano i passaggi pedonali nel quartiere di San Paolo a Bergamo. Non senza pericoli, come dimostrato mercoledì mattina dal consigliere del Patto civico Simone Paganoni che ha presentato un ordine del giorno per chiedere l’istituzione di una zona 30. Il documento è già stato approvato in circoscrizione anche con i voti favorevoli del centrodestra.

Alla conferenza stampa “stradale” hanno partecipato anche la capogruppo del Patto civico Nadia Ghisalberti, il consigliere circoscrizionale Maurizio Bergamini, Mario Beltrame del comitato genitori della scuola Scuri, Rossella Zanetti, capo Piedibus e alcuni genitori dei bimbi della scuola.

“Gli attraversamenti pedonali si dà priorità alle auto e non alle biciclette – spiega Simone Paganoni -. Il quartiere San Paolo ruota attorno al campus scolastico, dove c’è gran parte della vita del quartiere. Le quattro vie sono assolutamente da mettere in sicurezza. Servirebbe una vera e propria zona trenta o comunque una serie di rallentamenti oppure ancora una rotonda all’uscita della chiesa”. Il testo dell’ordine del giorno, che verrà discusso in Consiglio comunale lunedì prossimo, chiede che “la progettazione della zona 30 sia discussa con le realtà presenti nel quartiere al fine di rendere lo stesso sicuro e che vengano immediatamente messi in sicurezza gli attraversamenti del piazzale San Paolo valutando anche la formazione di un rondò o di un’isola salva pedoni”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da marco

    Certo sarebbe bene anche insegnare ai genitori dei bambini a parcheggiare le auto dove i loro figli non corrono pericoli…….