BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Qui abita il papà più speciale: emozionante striscione sul balcone

“Qui abita il papà più speciale”: è la scritta apparsa mercoledì mattina, in occasione della festa del papà, su uno striscione appeso fuori da una casa di via Kennedy a Bolgare. Una scritta emozionante non solo per il destinatario, ma anche per tutti i bolgaresi

“Qui abita il papà più speciale”. E’ questa la scritta apparsa mercoledì mattina, in occasione della festa del papà, su uno striscione appeso a un balcone di via Kennedy a Bolgare.

Un messaggio speciale che un anonimo, probabilmente un ragazzino del paese della Bassa, ha voluto dedicare al proprio amato babbo proprio nel giorno che lo celebra. Una scritta emozionante non solo per il destinatario, ma anche per tutti gli abitanti di Bolgare che passando non hanno potuto che ammirare quello striscione scritto con tanto affetto (nella foto di "Sei di Bolgare se").

La festa del papà, come la intendiamo oggi, nasce nei primi decenni del XX secolo, complementare alla festa della mamma (festeggiata la seconda domenica di maggio) per festeggiare la paternità e i padri in generale. La festa è celebrata in varie date in tutto il mondo, spesso è accompagnata dalla consegna di un regalo al proprio padre. Il più emozionante, per quest’anno, è senza dubbio quello di Bolgare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da TIZIANO

    La festa del Papà si celebra il 19 marzo perchè è la festa di San Giuseppe, padre putativo di Gesù e sposo di Maria.
    Così viene intesa da sempre, non solo dai primi decenni del XX secolo.
    Grazie, saluti