BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Apre Lilliput: sport, giochi e spettacoli per bambini ed educatori

Modifica delle corse ATB nelle giornate di giovedì, venerdì, sabato e domenica per permettere alle famiglie di raggiungere agevolmente la Fiera di Bergamo in occasione del Salone educativo per l'infanzia.

Ha inizio l’undicesima edizione di Lilliput, il Villaggio Creativo organizzato, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo per i bambini dai 3 ai 12 anni, dal 20 al 23 marzo alla Fiera di Bergamo.

Il pubblico di bambini accompagnati dai genitori saranno intrattenuti con giochi, divertimenti, magia e spettacolo organizzati da professionisti dell’educazione e dello spettacolo, nei 20 mila metri quadrati riservati all’evento.

L’area è divisa in tre padiglioni: l’A e il B sono i due principali nei quali si svolgeranno i laboratori, le attività didattiche e ludico-sportive e verranno allestiti i palchi per gli spettacoli; il terzo padiglione, il C, è riservato all’associazione degli Asili e Scuole Materne che organizza laboratori ludico-didattici con al centro il tema della religiosità.

Giovedì 20 e venerdì 21 saranno le giornate riservate alle scuole e l’orario di apertura è dalle 9.30 alle 16, mentre sabato 22 e domenica 23, le giornate riservate alle famiglie, avranno un orario di apertura più lungo che sarà dalle 9.30 alle 19.

Anche l’ATB si è attivata per facilitare l’arrivo delle famiglie alla Fiera modificando gli orari e i percorsi delle Linee 1A e 1B, in entrambi i sensi di marcia, permettendo la realizzazione di una nuova fermata in prossimità dell’ingresso principale del Polo Fieristico di Via Lunga.

La deviazione verrà adottata nelle fasce orarie giovedì e venerdì dalle 9.30 alle 16 – sabato e domenica dalle 9 alle 19.30.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Enzo

    Va bene che per divertire i bambini è necessario fare rumore, ma è proprio necessario suonare la sirena di un’ambulanza per tutto il giorno solo per far giocare dei “bambini”?
    Parlano tanto di inquinamento acustico… E questo cos’è?