BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Un agente di Treviglio primo al campionato italiano di mountain bike

Si è svolto nei giorni scorsi sul percorso di "Lambrinia" nel comune di Chignolo Po (Pavia) il campionato italiano Mountain Bike della ACSI, riservato alle Forze dell'Ordine. Dopo una lunga ed agguerrita gara di 28 chilometri su un percorso "Cross Country", nella categoria "Seniores" ha tagliato per primo il traguardo l'Assistente della Polizia di Stato Martino Francesco in servizio presso il Commissariato di Treviglio

Si è svolto nei giorni scorsi sul percorso di "Lambrinia" nel comune di Chignolo Po (Pavia) il campionato italiano Mountain Bike della ACSI, riservato alle Forze dell’Ordine. Dopo una lunga ed agguerrita gara di 28 chilometri su un percorso "Cross Country", nella categoria "Seniores" ha tagliato per primo il traguardo l’Assistente della Polizia di Stato Martino Francesco in servizio presso il Commissariato di Treviglio, salendo poi sul gradino più alto del podio.

Nel settore "Veterani" si è classificato primo Sergio PIESUS della Polizia di Stato di Pavia e nel settore "Super B" Gaetano NEGRI della Polizia Municipale di Milano.

Francesco MARTINO, 32 anni, da 3 in servizio al Commissariato di Polizia di Treviglio diretto da Angelo Lino Murtas, appena libero dai numerosi impegni di servizio, si allena con la Squadra "PEGASO FM BIKE" di Treviglio, piazza Mazzini (Stazione Ovest), presidente Alessandro Giacomo FERRI, con una bici MTB modello FM BIKE Doctor Special 29, costruita proprio su misura per lui da un artigiano specialista in provincia di Brescia, e con la quale, grazie proprio al suo costante impegno, riesce sempre a distinguersi in gara ottenendo crescenti risultati fino a quello attuale di campione italiano "Seniores".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.