BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

In lista con Tentorio: Ceruti e Lorenzi Sartirani sta per decidere

Giorni frenetici a Palazzo Frizzoni, il sindaco Franco Tentorio sta predisponendo la lista di candidati che correranno con la sua lista civica. Tra le novità c'è il ritorno di Gian Franco Ceruti, già presidente della Provincia di Bergamo, e il passaggio di Stefano Lorenzi che lascia Indipendenti per Bergamo per la lista del primo cittadino.

Più informazioni su

Si dice che l’assessore alla Cultura Claudia Sartirani alle prese con la lista nozze, ormai prossime, stia ancora per decidere. Pare che per il fine settimana sciolga le riserve: non per il “Sì” al matrimonio, ma per entrare nella Lista Tentorio, la lista civica che punta al bis del primo cittadino Franco Tentorio a Palazzo Frizzoni. Dal canto suo il sindaco dribbla la stampa, ma non sono in pochi ad averlo visto spuntare nomi di persone per redigere la sua lista personale.

Tre fogli in tutto: persone con esperienza, giovani e professionisti.

Gli ingredienti sono lì, i nomi come dosaggi dovrebbe gettarli tutti entro l’inizio di settimana prossima. Per certo si dà l’abbandono ormai confermato dell’assessore all’Urbanista e all’Expo’ Andrea Pezzotta. Verso la conferma invece l’assessore alle Attività produttive Enrica Foppa Pedretti, così come per Danilo Minuti, assessore all’Istruzione, politiche giovanili, sport e tempo libero. Se si attente che Sartirani sciolga la riserva e accetti di correre per il secondo mandato a Palazzo Frizzoni, c’è la novità del passaggio dal gruppo Indipendenti per Bergamo alla lista Tentorio di Stefano Lorenzi.

Infine la grande novità, il nome da novanta: Gian Franco Ceruti, già Presidente della Provincia di Bergamo e della Teb, che torna alla politica attiva sempre nella lista del primo cittadino.

Il perché di questa scelta lo confida direttamente Ceruti: “Torno con la voglia di dare un contributo alla società, metto a disposizione la mia esperienza e la mia disponibilità civica. Sono pronto a dare una mano come ho sempre fatto per il bene comune, nell’interesse per la collettività”. E alla domanda se pensa ad un ruolo da assessore pacato risponde: “Non ho valutato nulla in merito. Per ora mi metto in gioco per servire Bergamo, quello che succederà dopo lo valuteremo”.

Non resta che aspettare che i tre fogli in mano al sindaco Tentorio prendano la forma della lista civica che lo sosterrà.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Luca

    Lorenzi? CL ritorna assieme a CDO? Messi bene….

    1. Scritto da Eugenio

      Lorenzi for ever!!! grande lavoratore corretto e rispettoso dei ruoli, nulla da eccepire. Avanti Tentorio

  2. Scritto da Andy baumwolle

    Alla fine accetterà
    Manfrine….
    Infondo chi e’ senza il titolo di assessore?
    Piuttosto il sindaco si chieda se è’ opportuno ricandidarla

    1. Scritto da vai vai

      Se Tentorio se lo chiedesse avrebbe già risolto. Non gli basta evidentemente il servizio svolto finora…

  3. Scritto da nino cortesi

    Un saluto a Gianfranco Ceuri mio compagno di banco per i 5 anni dell’Istituto Vittorio Emanuele di Bergamo.
    Lo vedrei meglio però con i M5*.