BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Giornata della Memoria e dell’Impegno: le proposte di Libera in Bergamasca

Il 21 marzo si rinnova l’appuntamento con la Giornata della Memoria e dell’Impegno. In occasione di questa ricorrenza, dedicata al ricordo di tutte le vittime delle mafie, sono diverse le iniziative organizzate a Bergamo e provincia dall’associazione Libera, impegnata nella costruzione della cultura della legalità.

Il 21 marzo, primo giorno di primavera, è il simbolo della speranza che si rinnova ed è anche occasione di incontro con i familiari delle vittime che in Libera hanno trovato la forza di risorgere dal loro dramma, elaborando il lutto per una ricerca di giustizia vera e profonda, trasformando il dolore in uno strumento concreto, non violento, di impegno e di azione di pace.

In questa data-simbolo ricorre la Giornata della Memoria e dell’Impegno ricorda tutte le vittime innocenti delle mafie e rinnova in nome di quelle vittime l’impegno nella lotta alla criminalità organizzata. Oltre 900 nomi di vittime innocenti delle mafie, semplici cittadini, magistrati, giornalisti, appartenenti alle forze dell’ordine, sacerdoti, imprenditori, sindacalisti, esponenti politici e amministratori locali morti per mano delle mafie solo perché, con rigore e coerenza, hanno compiuto il loro dovere.

Accompagnata dallo slogan “Radici di memoria, frutti d’impegno”, la giornata vedrà l’organizzazione di diverse iniziative, promosse dall’associazione Libera, su tutto il territorio nazionale. In Bergamasca Libera proporrà eventi in città e provincia dal 19 al 21 marzo. Ecco il programma completo delle iniziative in Bergamasca.

Iniziative organizzate dal coordinamento provinciale di Bergamo di Libera:

Venerdì 21 marzo alle 18 nella sede della Provincia di Bergamo in via Tasso, 8 a Bergamo: lettura pubblica dei nomi delle oltre 900 vittime delle mafie, in collaborazione con Anm – Associazione Nazionale Magistrati – Sezione di Bergamo e con il patrocinio della Provincia di Bergamo;

Venerdì 21 marzo alle 21 nella chiesa di San Fermo, in via santi Maurizio e Fermo a Bergamo: “Antimafia al femminile. Storie nascoste di donne che hanno lottato e lottano contro le mafie” in collaborazione con Comunità di San Fermo a Bergamo.

Iniziative organizzate dal presidio di Libera Isola Bergamasca e Valle Imagna “Gaetano Giordano e Rita Atria”:

Giovedì 20 marzo alle 18 alla Casa del Pellegrino di Sotto il Monte Giovanni XXIII in viale Pacem in Terris, 30: “Radici di memoria, frutti di giustizia”, lettura dei nomi di alcune delle vittime delle mafie e dell’ingiustizia e di un messaggio inviato dal cardinal Loris Capovilla. In collaborazione con Parrocchia e Comune di Sotto il Monte Giovanni XXIII e Pime.

Iniziative organizzate dal presidio di Libera Bassa pianura bergamasca “Testimoni di giustizia”:

Mercoledì 19 marzo alle 21 al teatro Filodrammatici di Treviglio in piazza Santuario, 3: “‘U Parrinu”, spettacolo teatrale di e con Christian Di Domenico, sulla figura di Padre Pino Puglisi. In collaborazione con Assessorato alla Cultura Città di Treviglio e con il patrocinio del Comune di Treviglio;

Venerdì 21 marzo alle 17,30 all’Ariston multisala di Treviglio in viale Montegrappa: “Radici di memoria, frutti di giustizia”, proiezione del film “La mafia uccide solo d’estate”. In collaborazione con Ariston Multisala Treviglio.

Venerdì 21 marzo alle 20,30 nel teatro dell’oratorio di Caravaggio in vicolo San Carlo: “Perseverare è il vero coraggio”, serata conclusiva del ciclo di incontri verso il 21 marzo organizzato dall’associazione Amici di Libera di Caravaggio e con il patrocinio dei Comuni di Caravaggio, Fornovo san Giovanni, Misano Gera d’Adda e Mozzanica.

Per avere ulteriori informazione e approfondimenti è possibile contattare Vanni Cassis, referente del coordinamento provinciale Libera di Bergamo chiamando il numero 349/2708951, inviando un’email all’indirizzo di posta elettronica bergamo@libera.it e consultando i siti internet www.liberabg.it oppure www.memoriaeimpegno.it

Per contattare Ilaria Sanesi, presidente dell’associazione nazionale magistrati – Sezione di Bergamo, inviare un’email a: ilaria.sanesi@giustizia.it

Per contattare Tarcisio Plebani, referente del presidio di Libera dell’Isola Bergamasca e Valle Imagna “Gaetano Giordano e Rita Atria”, chiamare il numero 347/7030872 o scrivere a: presidio.almenno@libera.it

Per contattare Silvia Beretta, referente del presidio di Libera Bassa Pianura Bergamasca “Testimoni Di Giustizia” chiamare il numero 338/1699177 o inviare un’email a: pres.bassabg@libera.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.