BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Casa Pound a Curno: “Allarmismo inutile, tutta colpa del sindaco”

La Lega Nord si scaglia contro il primo cittadino di Curno Perlita Serra. Roberto Pedretti: "Il suo è un procurato allarme, faremo un'interrogazione parlamentare. Le forze dell'ordine devono vigilare sulla sicurezza dei cittadini, non perdere le giornate come accaduto domenica".

"Il dispiegamento di forze dell’ordine a Curno è stato assolutamente inutile. Faremo un’interrogazione parlamentare". La Lega Nord insorge e attacca Perlita Serra, il sindaco di Curno che nei giorni scorsi aveva invitato la cittadinanza a scendere in piazza in maniera civile per rispondere al gazebo allestito (con tutte le autorizzazioni necessarie) da Casa Pound.

"Perché il primo cittadino ha organizzato quella contro-manifestazione – ha attaccato il leghista Roberto Pedretti – che ha rischiato di causare disordini? Domenica, per colpa del sindaco Serra, Curno è stato un paese letteralmente blindato, con un dispiego di forze dell’ordine senza precedenti per un piccolo gruppo di persone che non dava fastidio a nessuno. Si è venuto a creare un grandissimo allarme per niente: gli uomini in divisa sono pagati per fare altro, per pensare alla sicurezza dei cittadini e non per perdere le giornate come successo domenica. Se Casa Pound ha ottenuto le autorizzazioni vorrà dire che ha le carte in regola per fare il suo gazebo. Allora lasciamoglielo fare senza creare tensioni inutili. La democrazia va garantita a tutti. Noi della Lega Nord ci muoveremo in tutte le sedi per non lasciar cadere la cosa: col nostro segretario di Curno Marco Belotti, in Regione con i nostri consiglieri e a Roma con i nostri deputati. Perché un sindaco che crea inutili allarmismi si dovrebbe dimettere subito".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Polis Viva

    Mi pare che a nessuno abbia colto il fulcro della questione.
    Tra l’altro lo evidenziano sia i Signori di Casa Pound che il Sindaco..
    In piazza ci si deve poter confrontare e parlare. Se si ha paura del confronto delle idee qual’è il senso di avere un gazebo o di andare in piazza?
    Bene han fatto a fare il Gazebo, Ottima la contropresenza dei cittadini e dei consiglieri di Curno. Erano anni che in piazza non c’era tanta gente a parlare di politica. spiace solo la militarizzazione della piazza.

  2. Scritto da Massimo

    A parte il fatto che il Gazebo di Casa Pound è stato regolarmente fatto e che in piazza a parte 5 minuti di slogan (che condanno) dei centri sociali non è successo niente.
    Il Sindaco quindi non ha vitetato nulla, anzi, a dicembre c’è stata pure Forza Nuova Tolleranza quasi Ghandiana direi. Chi vuole viene.. Ma nel merito qualcuno è andato a vedere la pagina facebook di Casa Pound? le iniziative di fratellanza con i neonazisti di Alba Dorada? Abbiamo capito chi sono o no? Andate a vedere.

  3. Scritto da Andrea

    Il Caos? Provocato Allarme?
    Ho sentito che oltre alla Interrogazione parlamentare il Pedretti pensa a una denuncia per procurato allarme. A parte che per le forze dell’ordine è stato un pomeriggio di totale inattività, al confronto Atalanta Sassuolo è da allarme rosso.
    Poi oltre alle denunce e alle minacce di denunce c’è traccia di azione o di proposta politica del Pedretti a Curno in 20 anni? Zero, encefalogramma piatto.

  4. Scritto da ???????

    Già non mi piace l’alleanza con il fronte nazionale francese dei le pen. Adesso si fraternizza con Casa Pound? Maroni batti un colpo. Dov’è’ la lega del buongoverno? Dei Masper e dei Maroni? Se questa e’ la lega rivoluzionaria di Salvini…la Lega non e’ un partito fascista e nemmeno di destra.

  5. Scritto da Moss e sura

    Da tutto ciò ne deduco che il caos è stato provocato dagli estremisti di sinistra che hanno manifestato senza autorizzazione. Perciò la colpa è stata della sindachessa che ha creato un “battage” mediatico su un semplice gazebo di un gruppuscolo politico a lei inviso.
    Ma siamo matti Sindaco? Bastava ignorarli e lasciare loro la libertà di espressione civile. Oppure ha chiamato lei i manifestanti? Con quale scopo? Solo politico usando soldi dei cittadini contribuenti??

  6. Scritto da simo000

    ma se casapound ha avuto le autorizzazioni necessarie per allestire un gazebo perche la gente deve ancora lamentarsi!?!?!?!

    1. Scritto da Marco

      Difatti nessuno si lamenta se non l’estrema sinistra chiamata a raccolta dal sindaco Perlita Serra che ha creato forti tensioni dovendo quindi far intervenire le forze dell’ordine. A Bolgare il gazebo è stato fatto e non ci sono stati problemi perché nessuno ha chiamato a raccolta i centri sociali visto che a Bolgare governa la Lega

  7. Scritto da paride

    ho scritto un commento di critica al sig pedretti alle ore 9 ma non è stato ancora pubblicato, cosa fate censurate i nemici dei vostri amici?

  8. Scritto da Casali Ernesto

    Perchè pedretti non fa una crociata contro lo spreco di polizziotti e forze dell’ordine che QUASI OGNI DOMENICA avviene per difendere il diritto di manifestare il tifo allo stadio da alcuni suoi amici della curva, come il Belotti Daniele? Perchè questa INDIGNAZIONE INTERESSATA solo con i “moderati e democratici” di casa pound e non con i quei (pochi) ultrà padani? LEGA NORD SOLO IPOCRISIA E FALSITA’

    1. Scritto da Marco

      Poliziotti con una z. Le forze dell’ordine schierati per gli stadi non sono una cosa che accade solo a Bergamo ma in tutte le città italiane e di sicuro non sono lì per Belotti o per difendere quelli della curva, anzi sono lì per difendere la gente normale nel caso le curve si scontrino tra di loro. Definire poi ultrà padani quelli dell’Atalanta che sono sempre stati di sinistra è a dir poco assurdo.

  9. Scritto da Berghem

    Casa Pound può anche non piacere ma vi ricordo che era presente alle elezioni politiche del 2013. Se il ministero dell’Interno non ha avuto niente da obiettare chi è il sindaco di Curno per decidere cos’è legale o meno?

    1. Scritto da Massimo0

      Perlita Serra credo sia l’unico sindaco della Provincia ad aver concesso, in pochi mesi, la presenza di un gazebo sia di Forza Nuova che di Casa Pound. Non male per un Sindaco dichiaratamente antifascista. che a quanto pare mi sembra che rispetti (fatti alla mano) anche i diritti dei fascisti (loro si definiscono così, tant’è..)
      A parti invertite? un Governo fascista lo abbiamo già provato mi pare.

    2. Scritto da giorgio

      I nazisti erano sulle torrette dei campi di sterminio a sparare addosso alla gente che non voleva finire nei forni crematori. Ciò basta e avanza.
      La prossima volta spero che ci sia più gente a contestare

      1. Scritto da Bérghem

        Carissimo…lei è la prova che parlare con certa gente non è impossibile. È inutile!!!!

  10. Scritto da mario59

    Non mi stupisce che la lega si metta a fianco di casa pound…se il sindaco avesse fatto la stessa cosa nei confronti di qualche movimento di estrema sinistra, la lega non avrebbe avuto nulla da obbiettare, altro che imparzialità.
    Ha fatto bene il sindaco, dove c’è casa pound c’è chi ha nostalgia del fascismo, pertanto è gente da tenere sempre sotto stretta sorveglianza.

    1. Scritto da Marco

      C’è una cosa che non consideri mario, che Casapound ha idee diverse dalla Lega e che è un partito politico che non infrange nessuna regola e che è sempre stato regolarmente iscritto nelle liste elettorali. Nessuno l’ha mai bloccato da nessuna parte perché nessuno ha il diritto di farlo se non le apposite sedi. Chi ha creato tutto il casino è stato il sindaco chiamando a raccolta i suoi amici di estrema sinistra, Casapound ha fatto gazebi anche altrove e nessun problema.

  11. Scritto da Aristide

    Correggetemi se sbaglio: Roberto Pedretti, per quel che ne sappiamo non riveste cariche nel partito. Ma parla come fosse il dominus della situazione (lo è?). Scrive con condiscendenza nei confronti del segretario di sezione curnense: «Col nostro segretario di Curno Marco Belotti, in Regione con i nostri consiglieri, e a Roma con i nostri deputati…». La politica di sobrietà del Salvini riguardo alla Lega orobica (non il solo Pedretti, dunque) si rivela fallimentare.

  12. Scritto da W V.E.R.D.I.

    Ma lo sanno gli “antifascisti” che la guerra è finita da 70 anni? No perchè essere nel 2014 e sentir parlare ancora di fascisti e che queste persone sono pure omofobe e razziste è ridicolo. Sono più razzisti quelli che spalancano le braccia a nuovi immigrati consapevoli che diventeranno schiavi piuttosto che chi dici,no,non venire perchè non posso offrirti una vita dignitosa

    1. Scritto da Narno Pinotti

      Gentile W V.ittorio E.manuele R.e D’I.talia, invece Vittorio Emanuele (immagino che lei intenda il III: quello che scappò a Pescara e lasciò la nazione nel marasma e l’esercito allo sbaraglio) da quanto non è più Re d’Italia? Ecco, meglio lasciar perdere un codardo coronato, specie se si sta parlando di problemi – come l’immigrazione contemporanea – che né quel vile né suo nonno potevano immaginare (e per fortuna: sennò, nella loro mediocrità, chissà come li avrebbero affrontati).

    2. Scritto da gaulois

      Loro non sanno che la guerra e’ finita da 70 anni….lei inneggia ancora a Vittorio Emanuele !

    3. Scritto da gaulois

      Loro non sanno che la guerra e’ finita da 70 anni….lei inneggia ancora a Vittorio Emanuele !

    4. Scritto da mario59

      Ma lo sa Wverdi che l’ideologia fascista continua a covare sotto la cenere? Si la guerra è finita quasi 70 anni fa, ma guai abbassare la guardia nei confronti di organizzazioni o movimenti che spesso si identificano in quel che fu il male peggiore del 20° secolo..casa pound è uno di quei movimenti, e la lega dietro la sua maschera da partito democratico, è in molti casi uguale…non a caso hanno deciso di schierarsi in loro favore…Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei.

  13. Scritto da Italiano

    Ancora sprechi e sprechi di soldi. Le risorse delle FF.O. vanno usate per altro, in primis da togliere per il 90% di quelle attualmente impiegate per le partite di calcio. Ci vorrebbero peró leggi molto severe, come daspo a vita e galera per i facinorosi; ma siamo in itaGlia e ogni popolo merita le leggi e i parlamentari che vota….
    Forse tra 50 anni …

  14. Scritto da Alfredo

    Ho sempre votato lega, ma mio nonno era partigiano. Ha combattuto i nazifascisti ed è anche stato ferito per ricacciare nelle fogne i seguaci di Hitler.
    Avevo già molti dubbi, ma io questi non li voto più.

    1. Scritto da Marco

      La Lega non ha nulla a che fare con Casapound e con i fascisti, è stato solo difeso il loro diritto a manifestare civilmente, era un semplice gazebo come da altre parti hanno fatto senza creare problemi. Mio nonno è tornato a casa malato dalla guerra perché s’è fatto km e km via fogna scappando dai fascisti e anche dai partigiani perché uccidevano chi era andato a combattere sotto il duce ma tutto ciò non cambia la mia opinione sulla Lega perché qui si difende la libertà d’espressione

      1. Scritto da Prendere le distanze

        Scusa, ma il Sindaco, pur dichiaratamente antifascista ha concesso la presenza a questi figuri e a Forza Nuova. Doveva anche offrirgli il gelato?
        Tu sei stato in piazza con tanti altri pacificamente, come ha invitato a fare il Sindaco.Se hai fraternizzare con loro hai fatto male.
        Se si fosse impedito di manifestare allora sì, avevi ragione tu.
        In questo caso no, hai torto.
        Poi che c’entrano i nonni? il mio aveva simpatie fasciste, posso avere idee opposte? e che è un titolo ereditario?

  15. Scritto da Indignato orobico

    Ma come adesso i Leghisti si mettono a difendere i nazisti, dio li fa e poi li accoppia.Tra xenofobi evidentemente si scambiano la solidarietà.
    Pedretti hai perso un’occasione per tacere.

    1. Scritto da simo000

      nazisti??? da quando casapound è nazista?

    2. Scritto da mario59

      Io non ho mai avuto dubbi su quanto hai scritto.

  16. Scritto da lm

    Dove va casa pound ci sono stati in passato molti incidenti, ma quelli dlela Lega come al solito hanno la memoria corta…

    1. Scritto da vm

      Gli incidenti di cui parli sono causati sempre dai super ‘democratici’ dei centri sociali e della sinistra extraparlamentare.
      Basta leggere le cronache.
      C’è chi crede di essere ancora negli anni ’70 come gli antifascisti, perché non hanno più nulla da dire, e chi come CasaPound porta avanti proposte politiche, nella completa legalità.

      1. Scritto da Fabio

        Ancira qua con le teorie democristiane degli opposti estremismi? Voi fascisti alla fine siete più democristiani di Andreotti, o era Andreottia essere fascista quanto voi?

      2. Scritto da danneggiato

        Prova ad avere la parete di casa dipinta da svastiche e da w il duce, ed il cassonetto dei rifiuti che non è bruciato solo perchè vuoto e siamo intervenuti subito con estintore dopo che un fumogeno gli è stato lanciato dentro,mentre passavano in corteo davanti a casa, poi vediamo se la pensi ancora cosi sull’onesta delle loro azioni!!!!
        ciò premesso tutti gli estremisti di entrambe le parti politiche danno più danni che vantaggi