BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Al Vittorio Emanuele Gherardo Colombo incontra gli studenti

L’iniziativa, organizzata dall’associazione genitori dell’Istituto tecnico bergamasco, si terrà martedì 18 marzo. Nell’occasione il magistrato risponderà alle domande dei ragazzi su regole e legalità.

Martedì 18 marzo Gherardo Colombo sarà a Bergamo per incontrare gli studenti dell’istituto tecnico commerciale e turistico statale “Vittorio Emanuele II”. L’aèèuntamento, organizzato dall’associazione genitori, si terrà dalle 11 alle 13.

All’incontro in aula magna parteciperanno i rappresentanti di classe del triennio e alcune quinte e quarte che hanno letto il libro del magistrato e ne hanno discusso in classe. Lillustre ospite risponderà alle domande degli studenti sul tema delle regole e della legalità.

Gherardo Colombo è nato a Briosco, un comune della provincia di Monza e Brianza nel 1946. Consegue la laurea in giurisprudenza nel 1969 e nel 1974 entra in magistratura. Dal 1978 al 1989 lavora come giudice per le indagini preliminari e negli ultimi due anni in cui ha ricoperto tale incarico, entra a fare parte della commissione che esamina i materiale relativi a processi importanti contro il crimine organizzato. Per tre anni, dal 1987 al 1990, è stato osservatore per la cooperazione internazionale nella ricerca e nella confisca dei profitti illeciti. Dal 1989 al 1992 si concentra su incarichi per la lotta al terrorismo e alla mafia, divenendo consulente per parlamentare d’inchiesta sul terrorismo in Italia e per parlamentare d’inchiesta sulla mafia. Dal 1989 è pubblico ministero presso la Repubblica di Milano. Consigliere presso la Cassazione dal 2005, ha deciso di ritirarsi dal servizio nel 2007, dopo aver fornito un importante contributo a inchieste storiche, tra cui quella che ha portato alla scoperta della Loggia P2 e Mani Pulite. Dopo aver lasciato la magistratura, si è impegnato nell’educazione alla legalità, tenendo incontri con gli studenti e scrivendo numerosi saggi.

Dal 2009 Gherardo Colombo è presidente di Garzanti libri e nel 2012 viene eletto nel consiglio di amministrazione della Rai. Ha pubblicato diversi libri nei quali mette la sua esperienza di magistrato al servizio di una divulgazione attenta e scrupolosa dei concetti di democrazia, giustizia e cittadinanza. Fra i libri più noti, ricordiamo Sulle regole (Feltrinelli 2008), Il vizio della memoria (Feltrinelli 1998) e Sei stato tu? La costituzione attraverso le domande dei bambini (Salani 2009). Ultimo titolo uscito, che inaugura la collana di Bollati Boringhieri "I sampietrini" è Democrazia (2011).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da bepi

    Viene nominato dal PD nel consiglio d’amministrazione RAI, quindi presumibilmente somma alla pensione di ex-giudice (quanto?) il compenso RAI (quanto?), i il reddito derivante dalla vendita dei libri e conferenze (quanto?), ecc