BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Per la Virtus Co.Mark è l’ora della verità A Imola è big-match

Atteso da tempo, il match che la Co.Mark Virtus Bergamo affronterà sabato a Imola metterà di fronte le due capoliste del girone, permettendo solo alla vincitrice di guidare in solitaria la classifica al termine del weekend. La partita dell’andata vide una delle migliori prestazione stagionali della Co.Mark, che si impose per 82-75.

Dopo la sosta dedicata alla Coppa Italia, torna il campionato di DNC con la 9’ giornata di ritorno.

Atteso da tempo, il match che la Co.Mark Virtus Bergamo affronterà a Imola metterà di fronte le due capoliste del girone, permettendo solo alla vincitrice di guidare in solitaria la classifica al termine del weekend. La partita dell’andata vide una delle migliori prestazione stagionali della Co.Mark, che si impose per 82-75 (Bernardi 21, Masper 16; Porcellini 21, Guglielmo 11) al termine di una partita combattuta e dagli alti contenuti tecnico-tattici.

Pallacanestro equilibrata e solida quella che gioca Imola, che presenta il miglior attacco del girone (74.7 punti realizzati a partita) e la quinta difesa (69.3 punti subiti). Guidati dall’ala Porcellini (22.4 p, 9.0 rimb, 1.6 ass), uno dei giocatori più completi della categoria, i romagnoli presentano un roster affidabile e duttile, capace di trovare spesso le soluzioni opportune all’interno della gara. I playmaker Grillini (12.4 p, 4.8 rimb, 1.9 ass) e Guglielmo (5.5 p) e le guardie Corazza (7.0 p, 2.1 rimb), Sabbatani (5.1 p, 2.2 rimb) e Pieri (4.4 p, 5.6 rimb) costituiscono il reparto esterni, mentre Massari (8.6 p, 6.3 rimb) e Preti (9.1 p, 3.5 rimb) formano un reparto lunghi che mischia con buoni risultati esperienza e atletismo.

In casa Co.Mark, dopo due settimane di intenso lavoro in palestra, tutto è pronto per la grande sfida. Gruppo al completo, con David Drusin (12.4 p, 3.2 ass) impegnato nelle ultime settimane di recupero atletico insieme alla preparatrice Elisa Menti. A Imola i dieci Virtussini pronti a dar battaglia saranno i playmaker Luca Bernardi (12.9 p, 2.9 rimb) e Lorenzo Deleidi (5.0 p, 3.2 rimb), gli esterni Jacopo Mercante (10.3 p, 5.1 rimb), Andrea Guffanti (6.5 p, 4.5 rimb, 1.8 ass), Fabio Zanelli (11.6 p, 1.7 ass) e Thomas Ghislandi (0.5 rimb) e i lunghi Cristiano Masper (17.4 p, 9.7 rimb), Matteo Beretta (5.4 p, 8.3 rimb), Claudio Gotti (5.3 p, 3.7 rimb) e Daniele Perdon (1.1 rimb).

I tifosi bergamaschi non faranno mancare il loro apporto in questa importantissima occasione: sono stati organizzati due pulman che seguiranno la squadra in trasferta e che sperano di poter assistere a un grande spettacolo.

Queste le parole di Michele Pasqua: "La sfida contro Imola, che mette in palio il primo posto, non sarà uno spareggio ma ne ha tutto il sapore. Tanti sono gli aspetti che ci danno la giusta motivazione, due però più di tutti: confermare la vittoria dell’andata e prenderci due punti su uno dei campi più difficili di tutto il campionato".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.