BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Agriturismi bergamaschi si schierano a sostegno della lotta ai tumori

Sono quattro le aziende agrituristiche bergamasche che dal 16 al 23 marzo proporranno piatti e prodotti a sostegno della settimana nazionale per la prevenzione oncologica organizzata dalla Lega italiana lotta ai tumori in collaborazione con Coldiretti e Fondazione Campagna Amica.

Più informazioni su

Sono quattro le aziende agrituristiche bergamasche che dal 16 al 23 marzo proporranno piatti e prodotti a sostegno della settimana nazionale per la prevenzione oncologica organizzata dalla Lilt (Lega italiana lotta ai tumori) in collaborazione con Coldiretti e Fondazione Campagna Amica.

Per tutta la durata della campagna l’azienda Molino dei Frati di Trescore Balneario, la Cascina Oglio di Villongo, l’azienda Alle Baite di Branzi e la Cascina Lama di Clusone proporranno una bottiglia di olio extravergine d’oliva Made in Italy in cambio di una donazione di 10 euro. I fondi raccolti serviranno per sostenere la ricerca di cure contro il cancro.

Nei quattro agriturismi verranno anche preparati piatti anti-invecchiamento e antitumorali in cui, oltre ai prodotti genuini, locali e di stagione verrà utilizzato l’olio della salute.

Con questa iniziativa Campagna Amica e Lilt vogliono promuovere, sostenere e sviluppare iniziative di divulgazione sull’agricoltura etica e sulla dieta mediterranea, che consentano un corretto stile di vita e concorrano alla prevenzione delle patologie tumorali.

Poiché la dieta mediterranea prevede il consumo di frutta e verdura, pesce, legumi, cereali e olio extra vergine d’oliva non rappresenta solo un modo gustoso di stare a tavola, ma anche un potente alleato della salute.

Se è vero infatti che il 34 per cento delle neoplasie ha cause nella scorretta alimentazione, è altresì vero che una dieta corretta e ricca di principi nutritivi genuini come quella mediterranea porta ad un drastico calo dell’incidenza di queste malattie, come anche del diabete e delle patologie cardiovascolari. L’olio extravergine d’oliva spremuto a freddo, per esempio, contiene delle molecole chiamate fenoli complessi che alcuni studi pubblicati hanno dimostrato essere soppressori dell’eccessiva espressione di oncogeni nelle cellule umane del cancro del seno. Si è dimostrata anche un’azione preventiva contro lo sviluppo del cancro del colon, grazie alla presenza di idrossitirosolo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.