BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Contro l’austerità” Assemblea con Russo Spena, Cremaschi, Reduzzi e Como

L’iniziativa, in programma venerdì 14 marzo, sarà incentrata sul tema “Solidarietà e unità delle lotte: reddito, casa, lavoro per tutti”.

“Solidarietà e unità delle lotte: reddito, casa, lavoro per tutti”. È questo il titolo, ma anche il tema centrale dell’assemblea pubblica organizzata da Rifondazione Comunista e Comunisti Italiani all’auditorium della biblioteca di Treviglio venerdì 14 marzo alle 20.45.

Interverranno al dibattito Giorgio Cremaschi, storico sindacalista e leader della Fiom-Cgil, Eliana Como, dell’ufficio studi Fiom-Cgil, e Giovanni Russo Spena, responsabile giustizia di Rifondazione Comunista). A introdurre i lavori, invece, sarà Gigi Reduzzi di Rifondazione Comunista Treviglio.

Tra gli altri, parteciperanno all’iniziativa Unione Inquilini, Collettivo giovanile “Tana Liberi Tutti”, Matteo Carioli (Rappresentanza Sindacale Unitaria SAME), Ivan Bonazi (RSU AZ-Fiber), Leotta Sebastiano (R.S.U. N&W Global Vending), Manuel Manzoni (R.S.U. Bodega G&C), Evaristo Gamba (R.S.U. Colombo Design), Fausto Alborghetti (R.S.U. Freni-Brembo), Alessandro Gamba (R.S.U. Ospedale Papa Giovanni XXIII – Bergamo), Cristian Facheris (R.S.U. MeccanoTecnica spa), Emanuele Rota (Rsu PLASTIC), Giuseppe Severgnini (Comitato centrale FIOM e lavoratore SAME), e Simone Grisa (Funzionario Fiom – Treviglio).

Per avere ulteriori informazioni è possibile contattare il Partito della Rifondazione Comunista, Comunisti Italiani chiamando il numero 338.7603110 (Giovanna), 338.7090219 (Giambattista).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Luigi

    “Casa, lavoro, reddito per tutti…”, certo, come no al sangue o ben cotta? Il conto? Allo stato, prego…ma veramente lo stato sarebbe ancora lei…ah, no,io no, devono pagare gli altri!Quali altri? Ma gli sporchi capitalisti evasori fiscali, lo stato non può abbandonarci, basta austerità, ritorniamo a fare debiti che non possiamo pagare, così anche quelli che dovrebbero essere davvero aiutati non avranno più niente,grazie ai parassiti e alle loro ideologie demenziali!

    1. Scritto da Alberto

      Magari prima di dare del demenziale dovrebbe studiarsi un attimo le basi di macroeconomia, sovranità monetaria e deficit pubblici positivi.

    2. Scritto da Indignato orobico

      Con demenziali si riferisce al suo commento vero, non saprei in che altra maniera definirlo….. Nessuno dice di fare debiti, si dice di non pagare a banche e speculatori gli interessi che lucrano sui debiti pubblici. Debiti fatti da PD , PdL e Lega, e governi di grande coalizione, quando hanno governato.

      1. Scritto da Ugo

        E chi ti presterebbe i soldi per il debito ? (cioè pagare stipendi , scuola , sanità …… investimenti ecc ) . Racconta, sono curioso. Se fosse per voi saremmo già strafalliti. Ricordi il braccio di ferro con Prodi ed il pd per togliere lo scalone ? Bella roba , guarda un po com’è andata e com’era messo il sistema pensionistico NELLA REALTA’ DEI FATTI !!