BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

M5S, anche i bergamaschi all’incontro con Pizzarotti sconfessato da Grillo

I candidati sindaci bergamaschi del Movimento 5 Stelle parteciperanno all'incontro organizzato a Parma dal sindaco Federico Pizzarotti. Lo stesso vertice sconfessato da Beppe Grillo e dal suo staff settimana scorsa. Nonostante le spiegazioni del primo cittadino, il leader del M5S non ha mai cambiato idea. A pochi giorni dall'incontro di sabato prossimo con i candidati a sindaco e consigliere comunale del Movimento 5 stelle, Pizzarotti interviene nuovamente sul contestato appuntamento.

Più informazioni su

I candidati sindaci bergamaschi del Movimento 5 Stelle parteciperanno all’incontro organizzato a Parma dal sindaco Federico Pizzarotti. Lo stesso vertice sconfessato da Beppe Grillo e dal suo staff settimana scorsa. Nonostante le spiegazioni del primo cittadino, il leader del M5S non ha mai cambiato idea. A pochi giorni dall’incontro di sabato prossimo con i candidati a sindaco e consigliere comunale del Movimento 5 stelle, Pizzarotti interviene nuovamente sul contestato appuntamento. Dopo la scomunica di Beppe Grillo, che ha dichiarato l’incontro "non concordato", il sindaco su Facebook cerca di riportare la serenita’ nel "clima di veleni" che si e’ determinato, e invita chi aderira’ all’incontro a confermare che "nessuna lista di inviti, e nessuna indicazione per le certificazioni", e’ stata compilata per partecipare. Al momento sul social network hanno confermato la loro presenza anche i candidati di Modena, Sondrio, Catanzaro, Spoleto, Pescia e di alcuni altri Comuni piu’ piccoli anche del sud Italia. C’e’ pero’ anche un post che recita: "Siccome per una piccola incomprensione ‘burocratica’ il candidato sindaco di Sommacampagna 5 Stelle, Luisa Galeoto non potra’ venire all’incontro, sarebbe possibile quantomeno avere lo streaming e/o la registrazione dell”incontro?".

Intanto "il 15 marzo- dice Pizzarotti- e’ ormai vicino, giorno in cui gli attivisti interessati ad ascoltare un’esperienza concreta di amministrazione verranno finalmente a Parma. Come l’anno scorso, anche questo sara’ un bel giorno, pieno di passione, per condividere e far luce su tutte le azioni sin qui svolte negli ultimi due anni amministrativi e per illustrare tutti i passaggi anche tecnici per una buona amministrazione". Un momento "che potra’ servire a tutti i candidati sindaco che intendono intraprendere questa importante avventura per il nostro Paese e per il Movimento". Il sindaco si sfoga poi: "In questo clima di veleni ci sono voci che sosterrebbero che noi abbiamo creato delle liste di inviti. Nulla di piu’ falso. Abbiamo lanciato l’iniziativa su Facebook, sollecitati da decine di email di richiesta, e abbiamo lasciato che la rete facesse il suo lavoro".

Dunque "nessuna lista di inviti, e nessuna indicazione per le certificazioni. La partecipazione a questo incontro, non c’entra nulla con la certificazione del blog, e’ solo un momento per fare rete e condividere esperienze". Pertanto, conclude Pizzarotti, "vorrei che i molti che ci hanno scritto e aderito lo confermino nei commenti. Noi siamo in grado di fare qualcosa che gli altri partiti non sanno fare e non hanno mai fatto: affrontare le azioni politiche senza spinte o interessamenti di lobby o di accordi sottobanco, ma di portarle avanti con il solo interesse della comunita’".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da leo cat

    “affrontare le azioni politiche senza spinte o interessamenti di lobby o di accordi sottobanco, ma di portarle avanti con il solo interesse della comunità”, questo è il movimento 5*****, e quello di cui parla l’articolo un momento di confronto, di condivisione di esperienze, di crescita politica x i candidati alla gestione amministrativa del movimento. Una volta si chiamavano scuole di partito, che problema c’è? Avanti con umiltà e determinazione, nel rispetto di regole condivise.

    1. Scritto da Terra Rotonda

      Con cosa si pagano queste “scuole di partito” , questi “momenti di crescita” ?

      1. Scritto da testa quadra

        Pizzarotti, come tutti i portavoce, rendiconta ogni eurino di spesa politica. E’ una sua iniziativa, non dubito che dopo l’incontro avrai la tua risposta. In caso contrario…. Come tutte le iniziative del M(P)5*, dove non arriva il finanziamento pubblico, arriva l’autofinanziamento.

        1. Scritto da Terra Rotonda

          Ne riparleremo quando avrete bilanci certificati e pubblici. Prima di quel momento : pedalare !

          1. Scritto da ma x piacere!

            Come quelli dei sindacati o del PD? Come quelli di Parmalat o della Cirio? Come quelli della Margherita, gestiti dal piddino e scout (come il premier, guarda un po’) Lusi? Meglio andare a piedi che pedalare così!

          2. Scritto da Ke Pena !

            Quelli del PD sono certificati e pubblici , i vostri e quello dell’ex margherita NO !!! L’esempio di parmalat è demenziale, è come dire aboliamo carceri e giudici perchè tanto rubano lo stesso. Rubano ma vanno in galera !! Cose da pazzi.

          3. Scritto da appunto

            Certificati e pubblici esattamente come quelli che ho citato, Lusi era tesoriere della Margherita ma parlamentare PD. Come l’astro nascente Penati e come la gran parte dei vertici MPS. Far certificare i bilanci alle banche d’affari, x di più in regime di depenalizzazione del falso in bilancio, è come chiedere al salumiere se il suo prosciutto è buono. Risponderà sempre di sì, finché qualcuno non si sente male. Proprio quello che è successo al sistema a cui la vs. politica ha abdicato.

          4. Scritto da Ke Pena !

            I soldi ed il bilancio NON erano del PD ! e lo sai benissimo . Si vede che tutte le aziende quotate in borsa per il mondo intero ruotano ed esistono su quei dati . L’osservazione del falso in bilancio non c’entra una mazza (!?) , che c’entra con le responsabilità delle soc. di certificazione ? NULLA. Le sciocchezze su mps le lascio a te ( non sai nulla o sei in malafede? ) Quanto a penati , il fatto di disporre di un solo nome di 10 annifa , beh, è da fiore all’occhiello

  2. Scritto da nino cortesi

    I franchi tiratori, che vanno assai di moda negli altri pseudo partiti, nel M5* sono fuori.

    1. Scritto da Piero

      Hanno persino introdotto e mutuato il termine eufemistico “franchi tiratori”, per indicare degli ipocriti, falsi ed immorali, eventualmente traditori del mandato affidatogli dagli elettori… Questa è la nostra politica attuale e, a parte M5S, sembrano tutti d’accordo che sia normale così! Pazzesco!

      1. Scritto da Zoom

        Sta scritto nella Costituzione che gli eletti non rappresentano un Gran Capo ma devono ragionare con la propria testa e rispondono solo agli elettori. Con tua buona pace.

        1. Scritto da ma dai!

          Deve essere x quello che oltre 300 deputati hanno attestato con un voto che Rby rubacuori E’ la nipote di Mubarak! Deve essere x quello che una volta, litigavano su tutto, ma mai sui loro stipendi. Deve essere x quello che dicono una cosa e ne fanno sempre un’altra. Mai con berlusconi, mai senza passare dal voto. Scendi dal pero.

          1. Scritto da Zoom

            Vedi che bella la democrazia ? Pensa quante sciocchezze hai potuto scrivere. Io sto parlando di C_O_S_T_I_T_U_Z_I_O_N_E , tu mi parli di fregnacce che non c’entrano nulla col tema e magari in passato hai pure votato per quelli di Ruby (lega e pdl) !!! Sei così limitato da avermi fatto l’esempio del contrario : quelli hanno OBBEDITO al loro capo ! Sei un disastro.

          2. Scritto da purtroppo...

            Quello che avviene in Parlamento sono fregnacce? Non c’entra nulla con quanto scritto nella C_O_S_T_I_T_U_Z_I_O_N_E? Beh, su questo siamo d’accordo. Peccato che tu lo zoom lo abbia montato al contrario e non capisci non solo quello che scrivono gli altri, ma nemmeno quello che scrivi tu!

          3. Scritto da Zoom

            Vedo che sei andato in tilt !

          4. Scritto da vedi?

            Gira lo zoom, se vuoi vedere qualcosa, anche se tra vedere e capire ne corre.