BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Educazione e divertimento Lilliput si prepara all’invasione dei bambini

Dal 20 al 23 marzo in Fiera a Bergamo torna Lilliput, il Salone educativo di Promoberg dedicato al mondo dell'infanzia e ai bambini dai 3 ai 12 anni: prime due giornate riservate alle scuole, il week end invece sarà tutto per le famiglie.

Più informazioni su

Giunta alla sua 11esima edizione, fortedi un parterre di sostenitori e partner sempre più ampio e delle 460mila presenze raccolte negli anni scorsi, il villaggio creativo di Lilliput torna alla Fiera di Bergamo dal 20 al 23 marzo con la solita carica di entusiasmo: il salone educativo di Promoberg dedicato ai bambini dai 3 ai 12 anni si aprirà alle scuole nei primi due giorni della manifestazione, per poi accogliere l’invasione delle famiglie nel week end.

Nei 20mila metri quadrati riservati all’evento sono più di 100 gli spazi ludico-educativi e oltre 500 i professionisti dell’educazione e dello spettacolo chiamati a raccolta: nei due padiglioni principali, A e B, trovano spazio l’area ludico-sportiva, quella laboratoriale, quella didattica e ai due palchi per spettacoli e intrattenimenti vari. Il padiglione C è riservato all’Adasm-Fism, l’associazione degli Asili e Scuole Materne – Federazione Italia Scuole Materne, che concretizza la sua presenza in “Anche il sacro gioca con i bambini”, laboratori ludico-didattici con al centro il tema della religiosità.

Numerose attività per divertirsi anche nell’area esterna: dal battesimo della sella alla scoperta di ambulanza ed elicottero del pronto intervento, dalle dimostrazioni della Polizia di Stato, dei Carabinieri e dei Vigili del Fuoco fino alle unità cinofile della Protezione Civile. La novità è “Emergenzopoli”, uno spazio condiviso da tutte queste realtà per la promozione del numero unico per l’emergenza 112.

Anche quest’anno per i bambini ci sarà la possibilità di incontrare i loro beniamini della tv: sabato pomeriggio sul palco allestito nello stand dell’Ufficio scolastico nel padiglione B si alterneranno Lorenzo Branchetti, Danilo Bertazzi, Carlotta Iossetti ed Andrea Beltramo, capeggiati dal direttore artistico di Lilliput Oreste Castagna. A loro si aggiungerà anche Francesca Valla.

Tra le nuove proposte dell’edizione 2014 merita una menzione a parte il “Lilliput Festival”, il primo concorso canoro della manifestazione riservati ai bimbi dai 4 ai 12 anni. La caccia al tesoro fotografica in bici, che si svolgerà domenica mattina davanti a Palafrizzoni, la sperimentazione delle prime immersioni, un’area gioco dedicata al calciobalilla e una alle gare con le slot-cars sono tra le altre novità più suggestive dell’undicesima edizione, senza dimenticare le dimostrazioni del mondo del modellismo, degli animali con i rapaci, del tennis.

Tra i temi maggiormente trattati da Lilliput c’è sicuramente quello della sana alimentazione, promossa dal Gruppo Gastronomi e Salumieri di Ascom Bergamo insieme ai panificatori e al Consolato onorario della Bolivia che proporrà uno stand molto particolare.

Anche in questa edizione Lilliput ospiterà due scuole del mantovano colpite dal terremoto del maggio del 2012: in arrivo 120 studenti da Quistello e Poggio Rusco.

Lilliput, il villaggio creativo 2014

Giovedì 20 e venerdì 21 marzo

Ingresso riservato alle scuole dalle 9.30 alle 16: ingresso gratuito per adulti e bambini da 0 a 3 anni; 7 euro per bambini da 3 a 12 anni.

Sabato 22 e domenica 23 marzo

Ingresso pubblico generico dalle 9.30 alle 19: ingresso gratuito per bambini da 0 a 3 anni, 6 euro bambini e adulti, 5 euro over 65. Parcheggio 3 euro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.