BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dopo le polemiche lo spot con Impastato diventa inno antimafia

Nei mesi scorsi era diventato un caso nazionale lo spot pubblicitario della "Glassing", che aveva scelto le parole di Peppino Impastato sulla bellezza per lanciare una nuova linea di occhiali.

Più informazioni su

Nei mesi scorsi era diventato un caso nazionale lo spot pubblicitario della "Glassing", che aveva scelto le parole di Peppino Impastato sulla bellezza per lanciare una nuova linea di occhiali.

"Quel video è offensivo", aveva detto Giovanni Impastato, il fratello del militante antimafia assassinato da Cosa nostra il 9 maggio 1978: "Peppino non può essere utilizzato per una pubblicità, come testimonial che invita ad acquistare qualcosa. Lui era contro il consumismo, l’avrei detto chiaramente agli autori di questa iniziativa se mi avessero contattato". La famiglia Impastato aveva dato mandato all’avvocato Vincenzo Gervasi di chiedere il ritiro dello spot. E su Change.org erano state raccolte 66 mila firme per bloccare la pubblicità.

Qualche giorno fa, il direttore creativo dell’agenzia "Special team", che ha realizzato lo spot, ha incontrato a Cinisi la famiglia Impastato: "Non avevamo alcuna intenzione di mancare di rispetto a Peppino Impastato – dice Pasquale Diaferia – Tutt’altro, volevamo che il suo messaggio fosse conosciuto ancora di più. Per questa ragione abbiamo deciso di fare un dono alla famiglia Impastato: lo spot che tanto ha fatto discutere lo abbiamo modificato e adesso è dedicato a casa Memoria".

Giovanni Impastato accetta le scuse: "Abbiamo apprezzato che la spot sia stato ritirato", dice.

)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.