BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Niente straordinari, niente matrimoni” Tentorio si oppone

Questo taglio non s'ha da fare. Il sindaco Franco Tentorio sconfessa una circolare inviata dalla dirigente del personale Giacoma Giaccone. Un provvedimento dai toni perentori: “Sospendere immediatamente tutte le attività istituzionali rese in straordinario, avendo la scrivente esaurito il budget attribuito”. Tradotto in soldoni: niente apertura sportelli al sabato, niente assistenza alle iniziative dell'amministrazione, niente apertura prolungata di palazzo uffici, niente apertura straordinaria dei cimiteri cittadini. E soprattutto niente matrimoni il sabato.

Più informazioni su

Questo taglio non s’ha da fare. Il sindaco Franco Tentorio sconfessa una circolare inviata dalla dirigente del personale Giacoma Giaccone. Un provvedimento dai toni perentori: “Sospendere immediatamente tutte le attività istituzionali rese in straordinario, avendo la scrivente esaurito il budget attribuito”. Tradotto in soldoni: niente apertura sportelli al sabato, niente assistenza alle iniziative dell’amministrazione, niente apertura prolungata di palazzo uffici, niente apertura straordinaria dei cimiteri cittadini. E soprattutto niente matrimoni il sabato.

La drastica misura è necessaria perché le risorse destinate agli straordinari sono diminuite del 20% rispetto al 2013. Così dopo aver tagliato tutto il tagliabile, dai telefonini alle (già poche) auto di servizio, ai buffet, alle cerimonie, rischiano perfino le nozze. Il primo cittadino però si oppone: “I matrimoni non si discutono. Li celebreremo, a costo di venire personalmente a fare il celebrante e il verbalizzante”. Indignato il consigliere del Patto civico Simone Paganoni: "In Consiglio comunale il centrodestra boccia un mio emendamento e aumenta i posti dei consiglieri di Forza Italia nelle quattro commissioni. Costo per i cittadini 2000 euro per i prossimi due mesi….Poi però non hanno i soldi per fare un dosso (costo 500 euro) in via Gleno e salvare una vita. Sarebbe ora che ne celebrasse qualcuno anche lui visto è 5 anni che li celebriamo noi 4/5 consiglieri quasi tutti dell’opposizione. Il sindaco dimostra di non sapere nulla visto che NOI lo facciamo gratuitamente da SEMPRE ma sono i dipendenti dell’anagrafe quelli a cui sono stati tagliati gli straordinari e lui non è un dipendente dell’anagrafe. Tentorio NON è con le battute che si risolvono i problemi, faccia meno lo spiritoso e si occupi di più dei problemi di Bergamo".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Mak

    basta ciance, vi sono già così pochi matrimoni per via di ste crisi, se poi vi mettete pure Voi a far polemiche ?

  2. Scritto da ginetto

    Ma sono d’accordo il Sindaco e la Dirigente, la seconda vieta e il primo risolve…anche perchè con le elezioni prossime di ore straordinarie a disposizione dei dipendenti dell’anagrafe e stato civile ce ne sono ad iosa, almeno fino a luglio prossimo…poi chi vivrà vedrà!

  3. Scritto da giovanni

    Sembra che ci sia molto accordo fra Tentorio e i suoi dirigenti.

  4. Scritto da stakanov

    I sara contec i lazaru……………………

  5. Scritto da nico

    …scommettiamo che per il matrimonio dell’assessora tentorio ci sarà?