BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Parte la campagna abbonamenti per i concerti di Bergamo del Festival Pianistico

Al via lunedì 10 marzo la vendita degli abbonamenti del Festival Pianistico e cambiamento di data per il concerto della Filarmonica del Festival con Boris Berezovsky.

Più informazioni su

Prenderà il via lunedì 10 marzo la campagna abbonamenti alla 51ª edizione del Festival Pianistico, che a Bergamo avrà il suo concerto inaugurale sabato 26 aprile con Gustavo Dudamel alla guida dell’Orchestra Sinfonica di Goteborg.

La biglietteria del Teatro Donizetti – telefono 035.4160602/03 – osserverà i canonici orari di apertura dalle 13 alle 20.

I giorni del 10, 11, 12 marzo saranno riservati alla prelazione vecchi abbonati, mentre alla sottoscrizione di nuovi abbonamenti saranno dedicate le giornate di giovedì 13, venerdì 14 e sabato 15 marzo.

L’abbonamento comprende tutti i concerti in cartellone con i seguenti prezzi: Poltrona di platea I settore 260 Euro; Poltrona di platea II settore 215; Ingresso palchi I, II fila (2 ingressi) 520 Euro; Ingresso palchi III fila (2 ingressi) 430 Euro; I Galleria 140; II Galleria 95; II Galleria riservato agli studenti al di sotto dei 25 anni di età 60 Euro.

Si ricorda che il pagamento non può essere effettuato tramite carta di credito, bensì solamente in contanti o con assegno bancario (da compilare in biglietteria).

Si segnala infine un cambiamento di data rispetto a quanto annunciato in sede di presentazione ufficiale del 51° Festival e stampato nell’edizione di febbraio dei pieghevoli promozionali: il concerto della Filarmonica del Festival con Boris Berezovsky sarà in calendario a Bergamo sabato 31 maggio (e non domenica 1).

Per informazioni: Ufficio Festival tel. 035.240140 info@festivalpianistico.it www.festivalpianistico.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.