BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

I Moostroo presentano il loro primo disco a Osio Sopra

Sabato 8 marzo Dulco Mazzoleni, Francesco Pontiggia e Igor Malvestiti, il trio “Moostroo” presenteranno il loro primo omonimo disco, in uscita l’11 marzo prossimo. Un appuntamento fra post-punk e canzone d'autore intimista.

Erano tre dei Jabberwocky, storica patchanka band di buskers orobici, sono oggi un “Mostruosus Trio”. Dulco Mazzoleni, Francesco Pontiggia e Igor Malvestiti sono i “Moostroo”, in uscita l’11 marzo con il primo omonimo disco, che verrà presentato live sabato 8 marzo al Joe Koala di Osio Sopra in via Leonardo da Vinci, 35. L’appuntamento, a ingresso gratuito, è dalle 21:30.

Rigorosamente autoprodotto, il primo e omonimo lavoro del “Mostruosus Trio” viene anticipato dal singolo “Silvano pistola” (con relativo video presto in uscita) e raccoglie nove canzoni scritte negli ultimi anni, in bilico fra post-punk e canzone d’autore intimista, che vengono suonate dalla formazione con una chitarra classica elettrificata, un basso a due corde e una batteria essenziale. Si tratta di un disco dall’indole di strada ironica e beffarda, ma che fa a botte con temi molto seri.

Le tracce sono per lo più ballate crude e dolci, che si ballano da sole e lasciano impalati per la livida tensione funk che le attraversa in filigrana. Le parole sono pesanti per scelta, fotografano in immagini taglienti una provincia disanimata che è il Paese tutto, ma puntano anche l’obiettivo su chi canta e chi ascolta. Perché mostruosi, in qualche modo, lo siamo tutti, ed è l’amore l’unico atto di resistenza che ci può salvare. “Moostroo” si avvale della produzione di Stefano Gipponi de Le Capre A Sonagli, il quale insieme al trio ha scelto un suono assai prossimo alla realtà, con pochissima post-produzione e alcune fantasmagorie. Anch’esse decisamente moostruoose. Un sound che dal vivo si trasforma in uno spettacolo tutto giocato sulla grande tensione ritmica funkeggiante del basso a due corde di Francesco Pontiggia, della batteria di Igor Malvestiti e sull’istrionismo di Dulco Mazzoleni alla voce e alla chitarra.

È possibile avere ulteriori informazioni sul trio dei “Moostroo” consultando la pagina https://www.facebook.com/j0ek0ala

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.