BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Spese pazze in Regione: colazione da 243 euro tra Formigoni e Feltri

Tra le spese pazze in Regione Lombardia spunta anche una colazione tra l'ex governatore Roberto Formigoni e il giornalista bergamasco Vittorio Feltri da ben 243 euro. E' solo uno degli esborsi folli della Regione Lombardia tra il 2009 e il 2011

Tra le spese pazze in Regione Lombardia spunta anche una colazione tra l’ex governatore Roberto Formigoni e il giornalista bergamasco Vittorio Feltri da ben 243 euro per "un’intervista istituzionale".

E’ solo uno degli esborsi folli della Regione Lombardia tra il 2009 e il 2011, quando era ancora governatore Roberto Formigoni (che non è indagato).

Conti salati riportati puntualmente nella richiesta di archiviazione nei confronti di 20 ex assessori lombardi inoltrata dalla Procura di Milano nell’ambito dell’inchiesta sui rimborsi illeciti al Pirellone.

Spese pazze appunto ma non passibili di una richiesta di rinvio a giudizio. Nell’istanza firmata dal Procuratore aggiunto Alfredo Robledo e dai pm Paolo Filippini e Antonio D’Alessio, si specifica che sebbene le spese di rappresentanza esaminate presentino “costi sostenuti eccesivi o sproporzionatirispetto al numero e alla rilevanza istituzionale dei commensali, nonché rispetto alla caratteristiche dell’incontro” è stata accertata la loro “coerenza” con le norme vigenti in materia.

E che tutt’al più la condotta tenuta rientra “nell’ambito di un abuso di diritto, astrattamente idoneo ad integrare una responsabilità contabile della Corte dei Conti”. Nella richiesta i pm dedicano anche alcune pagine proprio all’Ufficio di Presidenza, di cui hanno messo nero su bianco una serie di spese per cene, pranzi, e rinfreschi ai giornalisti o piccole spese per “il bar di rappresentanza del presidente”. 

Come il pranzo di Formigoni con gli architetti dell’11 marzo del 2009, un “menù degustazione e vini per 14 coperti”, costato la bellezza di 2.520 euro. Ma non solo, lo stesso giorno, al Ristorante Riccione, il capogruppo di Forza Italia, un consigliere della IV Commissione e due esperti del mondo accademico, discutevamo amabilmente di inquinamento atmosferico, al costo di 1.067 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da franca perletti

    unica soluzione: farglieli ripagare fino all’untimo centesio….a tutti …SEMPRE!!!!

  2. Scritto da cristiano

    il problema è che ogni popolo ha la classe dirigente che si merita…..molto di quello che ci circonda è viziato e corrotto e anche noi …anche io ,in parte lo sono.Gli italiani sono da revisionare,tutti!!!

    1. Scritto da domenico

      ogni paese ha anche i giornalisti che si merita

    2. Scritto da Carlo Pezzotta

      No, mi spiace x te, ma da revisionare sono tutti meno i lavoratori dipendenti, gli unici che non frodano le casse dello stato.

      1. Scritto da Diego

        Vero, a meno chi il dipendende non faccia un secondo…terzo..lavoro in nero

        1. Scritto da Carlo Pezzotta

          Se lo fa, è xchè non ce la fa ad andare avanti, anche a causa dei 180 mdi di euro di evasione fiscale che solo il lavoratore dipendente con le sue tasse, cerca di tamponare.

          1. Scritto da MAURIZIO

            1.il dipendente esiste perché esiste un azienda 2. Le tasse del dipendente le paga l azienda solo grazie al fatto che esiste un fatturato sufficiente 3. Molte aziende e tanti professionisti faticano ad andare avanti più dei dipendenti 4. Un professionista che fattura 100 mila euro paga : il 63% di Irpef e INPS; le imposte indirette più alte d europa su beni è servizi; la burocrazia più ladra d europa; il mercato del lavoro tra i più corrotti e monopolistici del mondo.

  3. Scritto da Ben Altro

    “la verità fa male” dai, parla di “ben altro” anche qui , così ti diverti .
    https://www.bergamonews.it/cronaca/rimborsi-regionali-rischiano-il-processo-5-ex-consiglieri-bergamaschi-186548#comment-424075

  4. Scritto da rachele

    a guardare gli indagati per i rimborsi escono i soliti nomi dei partiti:pdl e lega,a conferma dell ipocrisia imbarazzante dei loro esponenti.altro chge roma ladrona,i ladri sono qui al nord e hanno pure un bel consenso.complimenti ai plagiati del populismo e celodurismo legaiol popolare

    1. Scritto da La verità fa male

      Piccola correzione: “i ladri di polli” sono qui al Nord, infatti trattasi di autentiche quisquilie rispetto ai debiti che hanno battuto tutti i record dei Comuni di Roma, Napoli, Palermo (guarda caso tutti amministrati dalla sinistra) per i quali, se non fossero intervenuti più volte diversi governi, avrebbero già da anni dichiarato bancarotta e portato i libri in tribunale. Ah dimenticavo: i Comuni da me citati oltre ai debiti record hanno spesso la “munnezza” in mezzo alle strade

      1. Scritto da troppo tardi

        Caro veritiero,
        e’ proprio questo il nostro problema: se uno e’ ladro lo giustifichiamo perche’ un altro ha rubato di piu’; se uno e’ corrotto subito scatta il paragone con uno piu’ corrotto; se uno e’ mafioso uguale: Toto’ Riina? Un ladro di polli paragonato a Al Capone… che vuoi che sia.
        Ecco, questa e’ la nostra grande bruttezza…

      2. Scritto da Croce Bianca

        Il debito di roma fatto dalla sinistra ? Fatti visitare , solo per stare sul recente ( il debito parte dalle olimpiadi del 1960 ) vuoi che parliamo di alemanno , atac ecc ? vuoi che parliamo di catania e palermo, alessandria e taranto ? vuoi che parliamo dei debiti della sanità della regione lazio e quando sono stati accumulati ? (ps. solo per sfizio , guarda che a napoli i consiglieri pd son più o meno 3 su 60)

        1. Scritto da La verità fa male

          signor “Croce Bianca”, guardi che la sinistra ha governato a Roma dal 1993 al 2008 con Rutelli e poi Veltroni (accumulando debiti: Alemanno la prima cosa che ha fatto quando si è insediato è stato chiedere un decreto salva Roma) e si dimentica che a Napoli prima di De Magistris hanno governato quasi 20 anni prima Bassolino e poi la Iervolino, riempiendo di “munnezza” e debiti la città, poi si tolga gli sfizi che vuole, ma senza dimenticare gli scempi amministrativi targati PD

      3. Scritto da rachele

        quisquille????forse si ma solo perche si sta raschiando il fondo del barile.ladri restano comunque e a lei fanno credere altre cose,riuscendoci perfettamente.lei è lo specchio di questa gente e ce lo dimostra quotidianamente con i suoi commenti….poer marter a te

      4. Scritto da giangi

        correggiamo la verità: due di quei tre comuni sono stati amministrati dalla dx. come la dimenticata catania. io direi che la pessima amministrazione del sud non fa differenza tra dx e sx. non hanno avuto gli asburgo come da noi.

  5. Scritto da cosipoco?

    scusate eh.. io mi meraviglio che siano riusciti due siffatti “gentiluomini” a contenere i costi di una colazione di lavoro. Se andate a leggervi l’intervista della moglie dell’ex assessore Simone (amicone del formiga finito in gattabuia…). I pranzi e le cene del celeste (pagate da Dacco’) vedevano ai fornelli i migliori chef mondiali e viaggiavano, parole della signora, sui 2 mila euro a cranio!! Ergo spenderne “solo” 243 valgono la nomina a senatore del parlamento x il celeste “risparmioso”

    1. Scritto da La verità fa male

      Guardi che in Italia ci sono migliaia di siffatti “gentiluomini” che da decenni prendono pensioni d’oro o pensioni d’argento o baby pensioni, fanno una collezione impressionante di poltrone pubbliche, prendono 300 mila euro di stipendio all’anno e gridano allo scandalo se un bar non emette uno scontrino, e tutto questo senza averne merito ed essendo ben peggiori di Feltri e del Formigoni. Pensi a quei governanti che pur strapagati hanno mandato in bancarotta la loro Comune / Regione

      1. Scritto da le fa male davvero

        si vede che la verità le fa male.va a cercare di arrampicarsi sugli specchi

      2. Scritto da giangi

        verità, entra nello specifico: è poco 243 euro di colazione? non svicolare.

  6. Scritto da Beppe

    Chissà se “Il Giornale” avrà il coraggio di titolare:

    ” Anche Vittorio, il fustigatore, MAGNA alle spalle dei contribuenti”

  7. Scritto da mark

    Qui i soldi li trovano da spendere gli amici Fritz, VEROGNATEVI,chi l’ha detto che dobbiamom continuare a mantenervi, siamo stanchi d’essere presi in giro dai politici, AUTOGOVERNIAMOCI,e via dall’Euro subito

  8. Scritto da Paolo

    Ma le interviste istituzionali le dobbiamo pagare noi?? Vediamo cosa ci dice ora il fumantinoFeltri!

  9. Scritto da bg_75

    Che notiziona!
    E le spese del PD?

    1. Scritto da Lazzarù !

      Un po’ di mazzettini di mimose per la festa della donna . Deluso ? Invece di inc…ti come una BESTIA ti chiedi “quelle del PD ?” , ma vai a farti bollire nel latte !

      1. Scritto da La verità fa male

        Quando il latte ha finito di bollire, si ricordi dei 120 milioni di euro che secondo la Corte dei Conti è stato il danno erariale dell’affare Gavio Serravalle ai tempi in cui la Provincia di Milano era governata …. ops mi sfugge il nome, ma era un piddino. E con 120 milioni di euro, per essere pignoli, si possono comprare 24 milioni di mazzettini di mimose da 5 € ciascuno

        1. Scritto da Kepalle

          Per me se è colpevole che paghi ! Dov’è il problema ? Sarebbe solo stato più comprensibile fatto tanti anni fa e non nel 2013 , visto che la questione era nota a tutti ed era su tutti i giornali. Possibile che per ognuna delle millanta porcherie di ogni genere fatte da quantità inverosimili di suoi amici lei cita penati ? Il suo motto è rubate tutti a centinaia, tanto c’è penati ! Leggi dure anticorruzione ci vogliono ma lei e i suoi amici sempre lì a difendere i disonesti !

        2. Scritto da omuncoli

          mi divertono un sacco quelli che di fronte a malefatte vanno a cercare altre malefatte, invece di cercare il meglio cercano il peggio.
          Poveri omuncoli, non hanno alcuna ambizione di miglioramento.Nel guano sono e vanno a cercare altro guano. E non tirate in ballo presunte preferenze politiche che non c’entrano nulla.

  10. Scritto da MAURIZIO

    In Italia le spese pazze sono sane. Partiti e Parlamento non hanno mai steso uno straccio di elenco credibile per le spese consentite; non hanno mai fissato tetti; non hanno mai vietato l’uso di parole ambigue o generiche; non hanno mai previsto pene severe per chi non ubbidisce, compresa la decadenza immediata dal mandato. L’azienda PD & Soci Spa giudica queste pratiche banali un “attacco alla democrazia e alla libertà del parlamentare”, ovviamente. I primi truffatori sono i partiti!

    1. Scritto da VomitoErgoSum

      Il solito ipocrita diffamatore : rendi conto di quello che affermi ! Dove hai tratto il virgolettato detto dal PD rispetto a questo tema dei rimborsi abusati ? Gente come te non la toccherei neppure con una canna da pesca. Voi di M5s cominciate a certificare e pubblicare i bilanci , che è meglio .

      1. Scritto da MAURIZIO

        Il nick da lei scelto le calza a pennello.

        1. Scritto da VomitoErgoSum

          Ovviamente non risponde, non può perchè mente ! E’ lei che me lo induce .

          1. Scritto da MAURIZIO

            Io rispondo ad una persona che capisce cosa scrivo e che non insulta ben protetto dallo schermo di un pc. Tutti sanno che la sua Spa, in associazione con le altre Spa del Parlamento, non ha mai fatto nulla delle cose banali che ho elencato. Quindi, la faccia finita.

      2. Scritto da Angela

        Non sarebbe vero che i partiti hanno depredato il paese e i contribuenti? Ma dove vivi?

        1. Scritto da VomitoErgoSum

          Perchè non rispondi a tema ? Il tuo amico dice il FALSO . Deliberatamente. Diversamente dimmi tu dove e quando il PD ha detto quella frase virgolettata. Non fuggire dalla domanda con il solito vacuo qualunquismo .

  11. Scritto da lotty

    Eppure sono tutti e due in circolazione, non si vergognano di niente!

  12. Scritto da Marco

    In effetti sarei curioso di sapere cosa hanno preso a colazione, perchè se hanno consumato 2 briosc con cappuccino, sono stati fregati

  13. Scritto da gigi

    Intervista istituzionale a 243 euro? Feltri, niente da dire vero?

  14. Scritto da Formigoni game over

    Feltri predica bene e razzola male, mentre Formigoni è un falso come pochi.

  15. Scritto da Daniele

    Ma si può sapere cos’hanno preso per colazione?