BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’economista Warren Mosler apre il percorso formativo “L’Europa dei territori”

Venerdì 7 marzo Warren Mosler, uno degli economisti più attenti alle contraddizioni che caratterizzano oggi l'Unione Monetaria Europea, terrà una lectio magistralis sullo sviluppo socio-economico nella crisi globale. A discutere con lui, in questo primo incontro del percorso formativo, Stefano Lucarelli, docente dell'Università di Bergamo.

Il Laboratorio per il Bene Comune, insieme con il CSV della provincia di Bergamo e con l’Università degli Studi di Bergamo, organizzano un percorso di formazione rivolto alle realtà sociali degli Ambiti Territoriali di Treviglio e Romano di Lombardia, dal titolo “L’Europa dei territori: lo sviluppo socio-economico nella crisi globale”.

L’obiettivo è principalmente quello di costruire le condizioni affinché gli Ambiti Territoriali di Treviglio e Romano di Lombardia divengano protagonisti del proprio sviluppo in tutte le sue forme: economiche, sociali, politiche e culturali. Pertanto, dopo un anno di lavoro in cui il Laboratorio per il Bene Comune ha raccolto e cominciato ad organizzare scientificamente i bisogni collettivi sollevati dai rappresentanti delle realtà sociali dell’ambito territoriale (Enti locali, Categorie Professionali, Associazioni di Volontariato, Sindacati e altri soggetti interessati intervenuti a titolo personale), si propone ora un percorso di formazione aperto a tutto il territorio.

Il percorso prevede due incontri in cui interverranno alcuni tra i protagonisti del dibattito socio-economico internazionale relativo alla crisi, finalizzati a discutere le proposte di politica economica necessarie alla ripresa, con un’attenzione particolare ai territori e ai loro attori; seguiranno due incontri in cui l’Università di Bergamo inviterà i propri docenti e ricercatori (insieme a docenti e ricercatori di altre Università) ad illustrare i percorsi scientifici più attuali e rilevanti sui temi del welfare, del lavoro e dello sviluppo territoriale. I lavori si concluderanno con un convegno della durata di 2 giorni in cui interrogarsi sulla possibilità di un modello di sviluppo europeo che metta al centro i territori, chiarendo così il senso del bene comune, dunque della relazione tra etica ed economia.

Il primo incontro si terrà venerdì 7 marzo alle 20 nella sede della BCC di Treviglio con una Lectio Magistralis di Warren Mosler, uno degli economisti più attenti alle contraddizioni che caratterizzano oggi l’Unione Monetaria Europea. Mosler discuterà insieme a Stefano Lucarelli, professore di Economia Monetaria Internazione dell’Università di Bergamo, quali possono essere le prospettive di sviluppo economico dei sistemi locali in Italia, tenuto conto delle indicazioni di politica economica ricavabili dalla Modern Money Theory, una teoria economica – che ha radici profonde nella storia del pensiero economico – che lo stesso Warren Mosler ha contribuito a costruire e a diffondere.

Ecco il calendario degli incontri:

– Venerdì 7 marzo dalle 20 alle 23 all’Auditorium della BCC di Treviglio in via Carcano 15, incontro con l’economista Warren Mosler dal titolo “L’economia italiana e la crisi dell’Eurozona. Quali prospettive?”. L’intervento di Warren Mosler sarà in inglese e verrà tradotto in consecutiva in italiano. Coordinerà l’incontro Stefano Lucarelli (Professore di Economia Monetaria Internazionale e di Etica Economica, Università di Bergamo).

– Venerdì 28 marzo dalle 20 alle 23 nella sede della BCC di Calcio-Covo a Romano di Lombardia, in via Rubini 2. Incontro con Massimo Amato e Luca Fantacci, dell’Università Bocconi dal titolo “Credito cooperativo, monete complementari e sviluppo del territorio”. Coordinerà l’incontro Stefano Lucarelli (Professore di Economia Monetaria Internazionale e di Etica Economica, Università di Bergamo).

– Venerdì 4 aprile dalle 16.30 alle 19 al Palazzo Muratori a Romano di Lombardia, in piazza Roma. Incontro con Federico Chicchi dell’Università di Bologna ed Emanuele Leonardi dell’Università di Bergamo dal titolo “Esempi di buone pratiche negli ambiti territoriali di Treviglio e Romano di Lombardia”. Interverranno gli studenti del corso di Etica Economica dell’Università di Bergamo che hanno condotto le ricerche sul territorio. Ne discutono Stefano Lucarelli, Federica Origo e Stefano Tomelleri (Università di Bergamo).

– Venerdì 11 aprile dalle 16.30 alle 19 all’Auditorium M. Merisio BCC di Caravaggio in vicolo San Carlo. Incontro con Francesca Corrado dell’Università di Modena e Reggio Emilia e Vice Presidente Well_B_Lab, dal titolo “L’approccio dello sviluppo umano come ispirazione per le politiche pubbliche locali”. Ne discutono Silvana Signori (Professoressa di Bilancio e Analisi Economica Finanziaria e di Business Ethics, Università di Bergamo) e Emanuele Leonardi (Assegnista di Ricerca CST, Università di Bergamo).

– Venerdì 16 maggio dalle 10 alle 18 alla BCC di Treviglio e BCC di Caravaggio, e sabato 17 maggio dalle 10 alle 13 alla BCC di Calcio e Covo a Romano di Lombardia, convegno “L’Europa dei territori: lo svilupo socio-economico nella crisi globale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Alberto

    Finalmente Mosler a Bergamo! Speriamo faccia breccia negli ambienti accademici e politici, solo così potremo uscire da questa crisi altrimenti irrisolvibile se non con altri milioni di disoccupati.