BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Al via i corsi di difesa e altre iniziative per la sicurezza delle donne

Venerdì 7 e sabato 8 marzo, il Consiglio delle donne del Comune, invita all'incontro con il Sindaco e alla serie di eventi che vede protagoniste le donne.

Più informazioni su

La festa della donna si avvicina: preparate le mimose e segnate queste date sull’agenda! Il Consiglio delle Donne del Comune di Bergamo ha organizzato per la Giornata Internazionale della Donna importanti iniziative.

La Presidente Luisa Pecce afferma: “Abbiamo voluto allestire eventi di tipo istituzionale come l’incontro con il Sindaco, la Giunta, i Consiglieri e il pubblico che vorrà intervenire, in cui illustriamo quanto realizzato negli ultimi quattro anni. Un’altra serie di incontri saranno invece di stampo culturale e popolare come la visita guidata del professore Gianni Carullo e l’iniziativa “Palloncini gialli”.

Infine riproponiamo i corsi di difesa personale che l’anno scorso avevano riscosso un grande successo e che quest’anno sono rivolti anche alle scuole.”

Venerdì 7 marzo:

Ore 17 in sala Consiliare, incontro con il Sindaco, la Giunta, i Consiglieri.

La Presidente Luisa Pecce, insieme alle referenti delle sei commissioni, illustrerà quanto è stato realizzato in questi ultimi quattro anni e mezzo su temi come le politiche familiari, la piena valorizzazione della donna nel mondo del lavoro, la possibilità di confronto con donne che fanno cultura, i servizi per la salute delle donne, il rispetto dell’immagine femminile nella comunicazione. E ancora su una mobilità a misura di bambino, sul problematico periodo della preadolescenza, sulla sessualità dei giovanissimi , sui tempi e orari della città, sul fenomeno umano e sociale della cura degli anziani legata alle badanti.

Si farà riferimento anche al tema della violenza sulle donne, affrontato puntando alla sensibilizzazione e alla prevenzione, e alle proposte innovative su tematiche come la vivibilità della città , la possibilità di un turismo sostenibile ed al progetto “Bergamo verde” per la valorizzazione e promozione dei parchi.

Sabato 8 Marzo:

Alle 10.45 visita guidata a tema “ Le radici femminili di Palazzo Frizzoni” con il Prof. Gianni Carullo che racconterà le inedite storie degli antichi monasteri femminili che si trovavano nelle vicinanze di Palazzo Frizzoni. Ritrovo davanti a Palafrizzoni.

Alle 11 e fino alle 13 tutto si tingerà del colore della mimosa con “Palloncini gialli”, un’iniziativa per sensibilizzare ad una più equa presenza delle donne nella politica istituzionale.

In un gazebo verranno distribuiti palloncini e materiale informativo. Infine dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17 ci sarà l’Open Day, presso il Centro Sportivo Piscine Italcementi, dei nuovi corsi di difesa personale organizzati da Bergamo Infrastrutture in collaborazione con il Consiglio delle Donne.

Gli ultimi dati Istat riguardanti la fascia di età 16-70 anni raccontano che il numero di donne vittime di violenza ammonta a 1 milione e 150 mila (5,4%) e sono le giovani dai 16 ai 24 anni (16,3%) e dai 25 ai 24 anni (7,9%) a presentare i tassi più alti.

Il corso “Violenza sulle donne: STOP!” è destinato alle donne di tutte le età che vogliono contrastare la violenza con la “non violenza”.

Sirio Fanchini, istruttore del corso, afferma: “Voglio che le donne sappiano di essere in buone mani, noi istruttori insegneremo loro a proteggersi in modo assolutamente non violento, senza inferire alcun colpo.

Questo corso non ha nulla a che vedere con il Krav Maga, il sistema di autodifesa di origine israeliana, noi insegneremo loro ad uscire indenni da un’aggressione con tecniche intelligenti e non violente, a comportarsi consapevolmente nelle situazioni di pericolo e a sentirsi più sicure."

Oltre all’Open Day di sabato 8 Marzo sono previste alcune lezioni gratuite lunedì 10 (dalle 10 alle 11), martedì 11 (dalle 18 alle 19), giovedì 13 (dalle 10 alle 11) e sabato 15 (dalle 15 alle 16).

Lucia Cappelluzzo

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.