BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Martina: “Il treno per Orio è una grande opera da tempi lunghi”

Il ministro dell'Agricoltura Maurizio Martina lavorera' "perche' il governo faccia la sua parte" per realizzare il collegamento ferroviario fra l'aeroporto di Orio e Bergamo anche se spiega che non si potra' fare in tempo per Expo dato che si tratta di una "grande opera" con "tempi lunghi".

Il ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina lavorera’ "perche’ il governo faccia la sua parte" per realizzare il collegamento ferroviario fra l’aeroporto di Orio e Bergamo anche se spiega che non si potra’ fare in tempo per Expo dato che si tratta di una "grande opera" con "tempi lunghi". "Sono sorpreso che il presidente della Lombardia Roberto Maroni – ha osservato Martina – non abbia compreso il ragionamento fatto a proposito del collegamento ferroviario tra la Stazione di Bergamo e l’aeroporto di Orio e dica che il Ministro non vuole l’infrastruttura. Il concetto era semplice: troppe volte le istituzioni negli anni passati hanno alimentato aspettative sull’opera senza essere sicuri delle necessarie coperture finanziarie e questo ha prodotto lunghi elenchi di opere annunciate e mai realizzate".

E infatti proprio il treno fra Orio e Bergamo "e’ stato inserito diverse volte nel Piano strategico regionale ma mai finanziata, mentre altri collegamenti aeroportuali su ferro sono stati realizzati anche grazie a contributi regionali e cofinanziamenti europei". "Oggi – ha aggiunto – si richiede al Governo di coprire interamente il costo del progetto di Bergamo. Anche sui tempi occorre essere pragmatici: stiamo parlando di una grande opera che non potra’ purtroppo realizzarsi per Expo 2015 ma in tempi piu’ lunghi, inutile generare equivoci". "Detto questo – ha concluso -, sono certo che il patto d’azione che abbiamo condiviso anche con le istituzioni locali lunedi’ produrra’ risultati concreti per il territorio lombardo".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da dubbio

    “Il concetto semplice” è che spendere 170 milioni (nostri) per 5 km Bergamo/ aeroporto, è una ……..lascio a voi il termine

  2. Scritto da puntoeacapo

    Vedo che l’agricoltura gli lascia il tempo di occuparsi d’altro, sarà perché è un tema che conosce a fondo, poi quando uno è bravo, è in grado di svolgere più impegni. Perché non chiede anche le infrastrutture? Dopo i 25 incarichi di Mastrapasqua e i 43 di Pio Colombo, Presidente Enel, cosa volete che sia? Stia attento però a non scivolare su un punto, come Martin che perse la cappa.

    1. Scritto da 'nformes !

      Bla bla bla , Martina ha la delega all’EXPO che ha come motivo conduttore quello agricolo-alimentare. Bla bla bla , quanti colpi sulla tastiera stai sprecando ! maroni l’ha chiesto nel contesto expo ben sapendo che è una fregnaccia , solite provocazioni per allocchi.

      1. Scritto da purtroppoxte

        Vedo che fatichi a reggere il passo con i cambiamenti (di poltrone, sono i soli): “Expo 2015, a sottosegretario Maurizio Martina delega per il grande evento”. Ti informo che Martina NON è più sottosegretario, che NON ha più la delega Expo…bla,bla,bla,bla…