BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Imprenditore uccise ladro Incontro con i sindaci: “Mi state salvando la vita”

“Mi state salvando la vita”. E' la frase pronunciata da Antonio Monella nel ringraziare sindaci e politici che hanno chiesto per lui la grazia. L'imprenditore di Arzago ha incontrato il segretario federale della Lega Nord Matteo Salvini nel pomeriggio di mercoledì. L'uomo è stato condannato dalla Cassazione a 6 anni e due mesi per aver ucciso un ladro mentre gli stava rubando il suv.

“Mi state salvando la vita”. E’ la frase pronunciata da Antonio Monella nel ringraziare sindaci e politici che hanno chiesto per lui la grazia. L’imprenditore di Arzago ha incontrato il segretario federale della Lega Nord Matteo Salvini nel pomeriggio di mercoledì. L’uomo è stato condannato dalla Cassazione a 6 anni e due mesi per aver ucciso un ladro mentre gli stava rubando il suv. E’ stato riconosciuto colpevole nei tre gradi di giudizio con l’accusa di omicidio volontario. Nei giorni scorsi il mondo politico si è mobilitato per chiedere la grazia al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Prima la Lega Nord, poi il Partito democratico nella persona dei due segretari Daniele Belotti e Gabriele Riva.

Ora si muove anche il ministero dela Giustizia. Il ministro Andrea Orlando ha infatti annunciato: "Avvieremo tempestivamente l’istruttoria" relativa alla domanda di grazia per Antonio Monella, l’imprenditore di Arzago d’Adda condannato in via definitiva per aver sparato con un fucile a un uomo che aveva tentato un furto dopo essersi introdotto nella sua abitazione. "Mi riservo il completamento dell’istruttoria per valutarla attentamente", ha aggiunto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da dario

    in questo caso i Sindaci sono davvero i portavoce della stragrande maggioranza dei cittadini dei loro comuni, tutti …. compresi quelli che sì … e quelli che non li hanno votati. BRAVI!!!