BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Welfare, sfida (in) Comune: Gori incontra assessori e sindaci

Il 5 marzo prenderà il via un'iniziativa, articolata in quattro tappe indetta dal Comitato “Giorgio Gori x Bergamo” per discutere pubblicamente sui temi del welfare state del futuro. Ospiti del primo incontro, mercoledì 5 marzo alla sala del mutuo soccorso, ore 18, un sindaco e tre assessori di città dove sono stati promossi progetti interessanti. L'obiettivo è di presentare, ai primi di maggio, il "Modello Bergamo", vale a dire la proposta del centrosinistra in tema di welfare state.

Più informazioni su

Il 5 marzo prenderà il via un’iniziativa, articolata in quattro tappe indetta dal Comitato “Giorgio Gori x Bergamo” per discutere pubblicamente sui temi del welfare state del futuro. Ospiti del primo incontro, mercoledì 5 marzo alla sala del mutuo soccorso, ore 18, un sindaco e tre assessori di città dove sono stati promossi progetti interessanti. L’obiettivo è di presentare, ai primi di maggio, il "Modello Bergamo", vale a dire la proposta del centrosinistra in tema di welfare state. Ospiti dell’incontro Virginio Brivio – Sindaco di Lecco; Pierfrancesco Majorino – Assessore alle Politiche sociali del Comune di Milano; Felice Scalvini – Assessore alle Politiche per la famiglia e la persona del Comune di Brescia; Davide Drei – Assessore alle Politiche del Welfare del Comune di Forlì.

Al confronto parteciperanno anche Elena Carnevali, Deputata del Pd, e il candidato Sindaco del Centrosinistra al Comune di Bergamo, Giorgio Gori. Che spiega: “Con questa iniziativa vogliamo avviare una riflessione pubblica sul tema del welfare municipale”. E prosegue: “Negli ultimi anni i bisogni sono molto aumentati sia per effetto della crisi sia in conseguenza delle dinamiche demografiche. Più popolazione anziana, maggiore frammentazione dei nuclei familiari: è chiaro a tutti che il modello delle politiche sociali impostato dieci anni fa – con successo – dall’Amministrazione Bruni va oggi aggiornato”. In quale direzione? “L’Amministrazione in carica non s’è nemmeno posta il problema. Noi – prosegue l’analisi di Gori – vogliamo farne invece un elemento portante della nostra proposta alla città. Siamo certi della necessità di coinvolgere, oltre alla cooperazione sociale, le forze economiche e l’associazionismo”.

Ma con quali strumenti? “Tutte le città – è la risposta del candidato Sindaco del Centrosinistra – stanno affrontando questo problema, reso più urgente dalla diminuzione delle risorse economiche a disposizione dei Comuni. Alcune sono però più avanti nella riflessione. E’ estremamente interessante, quindi, mettere a confronto i nuovi progetti di welfare comunitario, implementati in queste realtà, e coglierne sia gli aspetti positivi sia i limiti”.“Ecco perché – conclude Gori – abbiamo invitato quattro amministratori, un Sindaco e tre Assessori all’avanguardia in questo campo, a discuterne pubblicamente con noi”. Il convegno del 5 marzo sarà seguito da un secondo appuntamento, di cui saranno protagoniste le forze economiche e sociali, e da un terzo che sarà incentrato sulla partecipazione. Questa iniziativa si concluderà ai primi di maggio con la presentazione del “Modello Bergamo”, la proposta del Centrosinistra per il welfare municipale dei prossimi anni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Anto

    Potreste venire all’incontro così glielo domandate di persona. No?

  2. Scritto da Anto

    Potreste venire all’incontro così glielo domandate di persona. No?

  3. Scritto da fan

    Chiedete ai milanesi cosa pensano di Majorino…..soprannominato il kyenge di Milano nonche l’assessore agli immigrati.

    1. Scritto da Stefano

      Io l’ho chiesto ma le risposte che ho ricevuto non vanno in quella direzione. Probabilmente hai parlato con Salvini, che per fortuna a Milano non governa più.

    2. Scritto da IT

      Si vede che Gori vuole imitarlo. D’altronde si sa che il PD è il partito delle coccole a clandestini ed abusivi.