BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Per l’associazione Atena serata con Cristina Parodi e Gianpaolo Bellini

La giornalista e conduttrice televisiva, insieme al capitano dell’Atalanta prenderanno parte a una serata-evento a sostegno dell’Associazione Genitori Atena di Bergamo. L’appuntamento è giovedì 6 marzo.

Cristina Parodi e Gianpaolo Bellini prenderanno parte a una serata-evento a sostegno dell’Associazione Genitori Atena di Bergamo. L’appuntamento si terrà giovedì 6 marzo alle 20 a ViCook Bistrot, all’aeroporto di Orio al Serio, in via Emilia, 27/29. La giornalista e conduttrice televisiva piemontese di nascita ma bergamasca d’adozione si occuperà della presentazione della serata, mentre il capitano dell’Atalanta sarà il testimonial.

L’Associazione Genitori Atena è nata lo scorso maggio sull’onda dell’esperienza di AIDD Onlus che da 40 anni svolge un’attività di prevenzione primaria al disagio giovanile ed alle sue manifestazioni quali le tossicodipendenze, come l’alcolismo e tabagismo. Allo stato di fatto nella città di Bergamo e provincia, i dati della letteratura scientifica sull’alcoldipendenza dimostrano la gravità della situazione non soltanto riguardo al fenomeno in sé ma soprattutto all’abbassamento dell’età (11 anni) del primo comportamento a rischio e foriero di devianza. Lo scorso 12 maggio l’Associazione AIDD ha organizzato un convegno per sensibilizzare la cittadinanza, e i giovani, sulle tematiche, rischi e proposte per prevenire ogni sorta di disagio e/o dipendenza. I relatori hanno sottolineato la gravità del fenomeno che si può estendere di fatto ad altre forme di dipendenza quali tabacco, sostanze stupefacenti. Nell’apposita sezione “Rassegna stampa e video” potete trovare i video del congresso. Dall’esperienza dell’AIDD, che svolge da anni un lavoro di prevenzione nelle scuole primarie e secondarie di primo grado, emerge da sempre la difficoltà di coinvolgimento delle famiglie ad aprire un dialogo su questi temi. Da qui la necessità di trovare un canale di comunicazione tra scuola, famiglie e studenti che possa promuovere un’apertura all’ascolto reciproco per creare una corresponsabilità educativa: là dove la scuola istruisce ed educa, la famiglia educa senza perdere di vista il suo valore istruttivo.

L’associazione è impegnata per la diffusione della prevenzione e di stili di vita sani nella quotidianità condivisa e si propone di iniziare il suo cammino affiancando i progetti che l’AIDD realizza nelle scuole con l’attenzione alla formazione/ informazione per le famiglie, creando gruppi d’ascolto in parallelo a quelli dei ragazzi, percorsi pensati e guidati da psicologhe e psicoterapeute con lunga esperienza nel settore.

È possibile avere ulteriori informazioni consultando il sito internet del gruppo www.associazionegenitoriatena.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.