BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Bottanuco incontro col testimone di giustizia Giuseppe Carini

L’appuntamento con Giuseppe Carini, teste chiave nel processo agli assassini di Padre Pino Puglisi, è in programma giovedì 6 marzo. L’incontro, intitolato “C’è chi dice no”, si propone come un’occasione epr conoscere la storia di questo testimone di giustizia e per promuovere l’impegno nella formazione della cultura della legalità.

Giuseppe Carini, teste chiave nel processo agli assassini di Padre Pino Puglisi, prenderà parte a un incontro organizzato da Libera Bergamo. L’appuntamento, in programma giovedì 7 marzo alle 20.45 nell’auditorium comunale di Bottanuco, è intitolato “C’è chi dice no” e si propone come un’occasione per consocere la storia di questo testimone di giustizia e per promuovere l’impegno nella formazione della cultura della legalità.

L’iniziativa, promossa da Libera Bergamo, sarà preceduta da una breve introduzione sulla presenza mafiosa sul territorio bergamasco alla luce del principio espresso da Padre Puglisi: “Dobbiamo pensare di non rimanere uomini senza speranza, perché gli uomini senza speranza sono uomini senza futuro”.

Giuseppe Carini è nato e cresciuto a Brancaccio, quartiere/ghetto di Palermo dove la mafia spadroneggia, ieri come oggi. Si tratta dello stesso quartiere dove un giorno qualunque del 1990, arrivò in punta di piedi don Pino Puglisi e la vita di Giuseppe Carini cambiò. Radicalmente.Oggi Carini è un testimone di giustizia, sottoposto dal 1995 allo speciale programma di protezione. Ha usufruito del cambio di identità e ha dovuto tagliare i ponti con la sua vita precedente, con la sua terra, con la sua famiglia. Un testimone che lotta per continuare ad affermare quei precetti di verità e giustizia che rendono gli uomini veramente liberi. Gli stessi precetti messi in pratica da Padre Pino Puglisi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da elena

    Ciao Elena questo è l’appuntamento che ti ho proposto…
    vedi un pò….
    Ciao Sabina