BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’ex assessore alla cultura Enrico Fusi entra nel cda del Banco Popolare

Il commercialista, direttore dell'Istituto Toniolo, già assessore alla Cultura al Comune di Bergamo Enrico Fusi, sta per entrare nel consiglio di amministrazione del Banco Popolare. Enrico Fusi, al 20° posto nella lista ufficiale appena redatta e resa pubblica in vista dell'assemblea in calendario per il 28 e 29 marzo prossimi, passerebbe così dal Cda del Credito Bergamasco a quello del Banco Popolare.

Il commercialista, direttore dell’Istituto Toniolo, già assessore alla Cultura al Comune di Bergamo Enrico Fusi, sta per entrare nel consiglio di amministrazione del Banco Popolare.

Enrico Fusi, al 20° posto nella lista ufficiale appena redatta e resa pubblica in vista dell’assemblea in calendario per il 28 e 29 marzo prossimi, passerebbe così dal Cda del Credito Bergamasco a quello del Banco Popolare. Fusi va a ricoprire quel seggio orobico destinato al Credito Bergamasco ormai prossimo alla fusione con il colosso bancario veronese. Un posto che dovrebbe ricoprire più avanti Cesare Zonca, attuale presidente del Creberg, non appena la fusione sarà completata. 

Un’altra bergamasca entrerà quasi certamente nel collegio dei sindaci del Banco Popolare: è Claudia Rossi, attualmente nel cda del Credito bergamasco.

Chi è Enrico Fusi.

Laureato in economia e commercio, iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti di Bergamo e al Registro dei Revisori Legali dei Conti, Enrico Fusi – nato a Vailate, in provincia di Cremona, il 20 novembre 1954 – svolge l’attività professionale come partner di uno Studio Associato e ricopre numerose cariche in società finanziarie e commerciali. Tra queste si ricordano il ruolo di Consigliere di Amministrazione in Signa Fiduciaria Srl ed Avalon Spa; di Amministratore Unico di H2 Srl, Passo della Mendola Srl e Monte Mario 2000 Srl; di Presidente del Collegio Sindacale in Al. Gio. Fin. Spa; di Sindaco Effettivo in Cornucopia Investimenti s.r.l., Synlab Italia Srl, Essetre Spa e Avalon Energia Spa.

Fusi è anche Consigliere della Fondazione della Comunità Bergamasca Onlus e della Fondazione Museo di Palazzo Moroni.In ambito bancario Enrico Fusi è stato Consigliere di Amministrazione di Cariplo Spa (1991-1998) ed ha rivestito numerosi incarichi di amministratore in diverse società di quel gruppo (tra cui Mediocredito Lombardo, Cassa di Risparmio di Massa Carrara, Cassa di Risparmio di La Spezia, Cassa di Risparmio di Foligno, Agenzia Vita, Fondo Pensioni Cariplo).

Dal 1992 al 2008 ha fatto parte del Consiglio di Amministrazione di Mediofactoring – Gruppo Bancario Intesa, ricoprendo, dal 1995, la carica di Presidente.

Dal 2008 è direttore dell’Istituto Toniolo.

Fusi – primo tra i non eletti dell’unica lista presentata in occasione del rinnovo del Consiglio di Amministrazione del Credito Bergamasco avvenuto con Assemblea dei Soci del 16 aprile 2011 – ha sostituito nella compagine degli Amministratori del Creberg Antonio Percassi dimessosi il 27 settembre 2011.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giorgio La Pira

    Speriamo che nei CdA del Banco Popolare si presenti più spesso di quanto non faccia ai Consigli comunali.