BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il traffico si ferma per un giorno: maschere e coriandoli a Tagliuno fotogallery

Si è conclusa anche quest'anno la battaglia all'ultimo coriandolo a Tagliuno. Per un giorno la trafficata via dei mille, Sp 91, da sempre nell'occhio del ciclone per la viabilità, è stata teatro di un coloratissimo carnevale.

Si è conclusa anche quest’anno la battaglia all’ultimo coriandolo a Tagliuno. Per un giorno la trafficata via dei mille, Sp 91, da sempre nell’occhio del ciclone per la viabilità, è stata teatro di un coloratissimo carnevale.

Tre rioni, tre colori, tre tematiche differenti hanno animato il cuore del capoluogo di Castelli Calepio. Rione Falconi, colore giallo, ha rappresentato il mostro di lochkness. misteriosi suonatori di Cornamuse, eteree dame del lago, deliziosi fantasmini e bellissime donne scozzese hanno riproposto con danze, sorrisi e costumi la leggenda scozzese ; a seguire, in ordine di sfilata, il rione Castello, colore blu, con un bellissimo circo fatto di ragazze poc corn, sinuose ballerine, equilibristi, donna barbuta, impegnati domatori coloratissimi mamme pagliaccio con bebè, e un brillante direttore di circo che ha entusiasmato la folla assiepata ai lati della strada.

Ha chiuso la sfilata, il rione S. Salvatore , con un rosso fiammante, rappresentante la rivoluzione Francese. una bella Marianna ha condotto tutti i partecipanti, seguiti da una bellissima regina con il suo Re, meravigliosi piccoli e grandi moschettieri e donne rivoluzionarie con il cuore grande e rosso. Impegno, lavoro e soprattutto un modo per sentirsi comunità. Anche questo Carnevale ha fatto il suo miracolo, tra sacro e profano. Incoronando vincitore il Rione circo de Castel.

Chiara Copler

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.