BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

FederBim promuove concorso sul risparmio idrico per giovani studenti

L’iniziativa, promossa dalla Federazione nazionale dei Consorzi Bim, ha l’obiettivo di sensibilizzare i ragazzi delle scuole medie e delle scuole superiori al risparmio e al corretto utilizzo della risorsa acqua. Il Consorzio Bim del Serio, del Brembo e del Lago di Como, insieme all’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, è impegnato per il coinvolgimento degli studenti.

La FederBim di Roma, ossia la Federazione nazionale dei Consorzi di Bacino Imbrifero Montano, ha indetto un concorso riservato ai ragazzi delle scuole medie e superiori – dagli 11 ai 20 anni – che ha lo specifico obiettivo di sensibilizzare i giovani al risparmio e al corretto utilizzo della preziosa risorsa acqua. Si tratta di un’opportunità che vede protagonista anche la bergamasca.

I partecipanti dovranno inviare – entro il 30 aprile 2014 – un elaborato scritto, audio, video o fotografico scegliendo l’argomento tra due aree tematiche: risparmio idrico e acqua come energia. Il presidente di FederBim nazionale e presidente del consorzio Bim del Serio, del Brembo e del Lago di Como, Carlo Personeni, spiega: “Abbiamo chiesto e ottenuto la collaborazione del dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, Patrizia Graziani, per un’azione comune di coinvolgimento di tutte le scuole della nostra provincia, per poter interessare il maggior numero possibile di ragazzi e sensibilizzarli alla problematica acqua che ci sta tanto a cuore. Anche i sindaci soci del nostro consorzio sono stati da noi interessati per una ulteriore diffusione del concorso tra la popolazione dei territori di competenza”.

Il concorso, intitolato “Onde di montagna”, realizzato in collaborazione con i network giovanili Zai.net e Radio Jeans, offre la possibilità di vincere: per la scuola, 3 mila euro, da spendere in un laboratorio radiofonico o altra attrezzatura; e, per i ragazzi, 500 euro al primo classificato e 300 euro al secondo.

Il concorso è riservato agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado di tutta Italia. L’iscrizione è singola nel caso dell’articolo e del fotoservizio, collettiva in quello del contributo audio o del video (il gruppo può essere costituito anche da due persone) e si può partecipare con un solo contributo. Le modalità per inviare i propri elaborati sono due: via mail, scrivendo all’indirizzo di posta elettronica redazione@radiojeans.net un messaggio contenente nome, cognome e scuola frequentata e in allegato l’elaborato e la liberatoria firmata (in caso di team, specificare i dati di tutti i partecipanti); e tramite l’app gratuita Radio Jeans, inviando i file nella sezione “Onde di montagna”, specificando nome, cognome, scuola frequentata e indirizzo email di ogni partecipante, acconsentendo alla liberatoria. Il regolamento prevede che nel caso in cui il partecipante prepari un testo, la lunghezza deve essere compresa tra le 3 mila e le 5 mila battute spazi inclusi; se il contributo è audio, va presentato un programma con sigla dai 5 ai 15 minuti; se il contributo è video, il programma deve avere una sigla che va dai 5 ai 15 minuti; infine, se si opta per la presentazione di un fotoservizio, si va dalle 5 alle 10 fotografie con didascalia.

I partecipanti sono responsabili interamente del contenuto della loro produzione, che dovrà essere originale e, per la musica, le immagini e i suoni, prevedere i relativi diritti d’autore. Ad esaminare i lavori sarà un’apposita giuria: la commissione giudicatrice – composta da giornalisti, esperti di comunicazione audiovisiva e membri istituzionali della FederBim valuterà gli elaborati. I vincitori saranno avvisati personalmente entro il 15 maggio 2014 attraverso un messaggio di posta elettronica. I due migliori elaborati saranno premiati nel corso dell’edizione 2014 della Settimana Europea dell’Energia Sostenibile, in programma a Bruxelles dal 23 al 27 giugno 2014.

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.