BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Serie A, Atalanta sesta Ma solo nella classifica delle multe comminate

Nel calcio esistono altre classifiche al di là di quelle fatte da punti. Se, per esempio, guardassimo alla classifica delle multe comminate la Roma sarebbe capolista solitaria, davanti al Napoli e alla Juventus. La Fiorentina sarebbe quarta davanti a Inter, Atalanta e Verona che farebbero capolino nelle prime posizioni.

Più informazioni su

Atalanta, una squadra da vertice. Ma purtroppo non si tratta di un’ipotetica classifica di serie A, magari aggiornata alle prime partite di questa stagione, bensì della classifica delle multe comminate da agosto ad oggi ai club della massima serie.

Il club più sanzionato è quello giallorosso della Roma, che per decisione del giudice sportivo dall’inizio del campionato ha dovuto pagare 533mila euro di ammende varie, più del doppio del Napoli che si limita, per così dire, alla cifra di 200mila euro. Tante le motivazioni che hanno causato il salasso della società capitolina, dal lancio di fumogeni a intemperanze varie, passando per i walkie-talkie di Rudi Garcia. Ma da sottolineare ci sono i 180mila euro di multe complessive per la ormai famigerata discriminazione territoriale. Notevole anche l’esborso della vera capolista Juventus che si vede multata di ben 138mila euro e che precede la Fiorentina, 90mila, l’Inter con 74mila, l’Atalanta a quota 66mila, la Lazio a 59mila e il Verona 57mila.

Decisamente minore, finora, il parco multe del Milan che, come nella reale classifica di campionato rimane attardato, e si trova al sedicesimo posto con 10mila euro di ammende pagate. Infine è da notare che solo due club in serie A, Chievo e Udinese, non sono ancora stati sanzionati fin qui. Ma in questo caso si può tranquillamente dire che in realtà gli ultimi, sono i primi della classe.

Di seguito l’elenco delle multe della Serie A, multe nel 2013-2014: Roma 533.000 euro; Napoli 200.000 euro; Juventus 138.000 euro; Fiorentina 90.000 euro; Inter 74.000 euro; Atalanta 66.000 euro; Lazio 59.000 euro; Verona 57.000 euro; Bologna 55.000 euro; Cagliari 32.000 euro; Livorno 30.000 euro; Parma 21.000 euro; Catania 20.000 euro; Sampdoria 15.000 euro; Torino 15.000 euro; Milan 10.000 euro; Genoa 6.000 euro; Sassuolo 4.000 euro; Chievo e Udinese 0 euro.

Matteo Azzola

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.