BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Team Bianchi MTB apre il sipario Per un 2014 da vertice

Reduce da una stagione di successi a livello nazionale e internazionale, la storica formazione italiana del fuoristrada – che ha cambiato la sua denominazione da TX Active-Bianchi in i.idro DRAIN-Bianchi e che è sostenuta anche quest’anno da Italcementi - ha presentato i sette atleti della rosa 2014 e illustrato i programmi e gli obiettivi sia del 2014, sia in vista dei Giochi 2016 a Rio de Janeiro.

La Sala Viterbi della Provincia di Bergamo ha ospitato giovedì 27 febbraio la presentazione ufficiale del team Bianchi MTB.

Reduce da una stagione di successi a livello nazionale e internazionale, la storica formazione italiana del fuoristrada – che ha cambiato la sua denominazione da TX Active-Bianchi in i.idro DRAIN-Bianchi e che è sostenuta anche quest’anno da Italcementi – ha presentato i sette atleti della rosa 2014 e illustrato i programmi e gli obiettivi sia del 2014, sia in vista dei Giochi 2016 a Rio de Janeiro (Brasile).

Tra gli intervenuti, l’Assessore allo Sport della Provincia Alessandro Cottini e il Vice Presidente della Federazione Ciclistica Italiana Michele Gamba. La stagione numero 23 per il team MTB di Bianchi sarà per Gerhard Kerschbaumer la prima fra gli élite, dopo le brillanti affermazioni da Under 23. Lo scorso anno, l’atleta altoatesino si è laureato campione europeo e mondiale con la staffetta azzurra, ma soprattutto ha vinto il titolo iridato di cross country sul tracciato di Pietermaritzburg (Sudafrica), oltre alla terza maglia tricolore consecutiva. Nel 2013 Kerschbaumer ha già fatto anche qualche esperienza tra gli élite in Coppa del Mondo, giungendo 5° a Vallnord.

Alexander Gehbauer completa il duo sul quale la formazione diretta da Massimo Ghirotto cercherà di primeggiare nella specialità del cross-country. Quattro le vittorie di Gehbauer nel 2013, fra cui il secondo trionfo di fila ai campionati nazionali austriaci.

Leonardo Paez e Tony Longo formeranno il binomio per le gare granfondo e marathon. Nel 2013 il colombiano ha ottenuto 12 vittorie fra Italia (con il bis nella Sellaronda Hero), Perù e Messico, impreziosendo il proprio palmares con la medaglia di bronzo ai Campionati mondiali XCM a Kirchberg (Austria). Sette i successi di Tony Longo, che si presenterà al via della nuova stagione con la maglia di campione italiano Marathon vinta lo scorso settembre a Milo, in Sicilia.

Il team junior è composto da tre atleti, diretti da Andrea Ferrero: gli junior Chiara Teocchi (tricolore nel ciclocross a gennaio) e Giorgio Rossi (campione italiano ciclocross e cross country 2013) e l’allieva Katia Moro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.