BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Con Ryanair a New York e ritorno con 17 euro

Da qualche tempo la voce girava ma in pochi a dire il vero ci credevano. Ora sembra che ci sia una prima conferma: andare in America con un biglietto da 10 euro diventerà realtà. L'annuncio è arrivato dalla compagnia irlandese Ryanair: entro pochi anni lancerà un servizio regolare di rotte tra l’Europa e gli Stati Uniti “low cost”: anzi si può dire a costo bassissimo, tenuto conto di quanto si spende normalmente sulle altre linee aeree per attraversare l’Atlantico.

Da qualche tempo la voce girava ma in pochi a dire il vero ci credevano. Ora sembra che ci sia una prima conferma: andare in America con un biglietto da 10 euro diventerà realtà.

L’annuncio è arrivato dalla compagnia irlandese Ryanair: entro pochi anni lancerà un servizio regolare di rotte tra l’Europa e gli Stati Uniti “low cost”: anzi si può dire a costo bassissimo, tenuto conto di quanto si spende normalmente sulle altre linee aeree per attraversare l’Atlantico.

Secondo quanto riporta il Daily Telegraph, Michael O’Leary, amministratore delegato della compagnia irlandese, ha dichiarato a una conferenza a Dublino che offrirà biglietti per New York e Boston a 10 euro, con il viaggio di ritorno ancora più economico che costerebbe 7 euro e 30 centesimi.

Insomma, con 17 euro si potrebbe andare nella Grande Mela e tornare indietro.

Naturalmente, come è la norma per la linea che ha lanciato i voli a basso costo in Europa rivoluzionando trasporti e stile di vita di milioni di persone, quello sarà solo il prezzo di base: è probabile che andranno calcolate a parte le tasse (un’altra ventina di euro) e chi vorrà depositare un bagaglio al check-in (oltre a quello a mano da portare a bordo) dovrà pagare un extra, prevedibilmente piuttosto esoso, così come saranno da pagare a parte le bibite e il cibo durante il volo, anche questi generalmente cari (l’alternativa, quasi una necessità per un volo di sette-otto ore, è portarsi da bere e da mangiare con sé).

Inoltre, non tutti i posti costeranno 10 euro: “Ci sarà un’ampia sezione di ogni aereo riservata ai passeggeri di business class e a quelli di premium” (una classe con poltrone più piccole della business ma più grandi dell’economica), afferma O’Leary. “Esiste un 15 per cento del pubblico disposto a pagare di più per avere maggiori comfort e saremmo pazzi a rinunciarci”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Lm

    questo personaggio er aquelloche voleva volare con un solo pilota…..

  2. Scritto da Paolo

    Pago anche 300 Euro andata e ritorno ma devo stare comodo dopo 8 ore con lo spazio che ti lascia Ryanair per le gambe prendi la forma del sedile ….

  3. Scritto da Andrea

    Con quali aeromobili andrebbero?

    1. Scritto da ElleA69

      I 737 e gli A321 di certo non arrivano a NY, neanche se partissero da Porto o da Dublino. Io non ce lo vedo proprio un 787 o un A330 con la livrea Ryanair…

  4. Scritto da Guido Ramieri

    Ah ah non ha gli aerei …e poi tutte balle

  5. Scritto da dante

    Io viaggio frequentemente con rianair con 50 euro vado e torno da londra con 35 da barcellona ora con 60 da atene. Certo le linee aeree nazionali ed europee sono piu comode ma perché spendere 300 euro x londra

  6. Scritto da Ida Cornago

    Cosa costa alla fine il tutto andata e ritorno tasse comprese?

    1. Scritto da 081

      Cosa? Euro…soldi…money. Quanto? Beh non saprei…

  7. Scritto da annalisa

    con Ryanair negli Stati Uniti? No grazie! preferisco le compagnie di linea a loro…

  8. Scritto da baz

    ma non fatemi ridere.
    Poi chiederanno 100€ per una valigia, 10€ per andare in bagno, 40€ si ti presenti con un maglione del colore sbagliato, 50€ se sulla scaletta non risolvi il sudoku del giorno… buffonate

  9. Scritto da Isabella

    Tasse x gli USA una ventina di euro???? Questa è proprio una barzelletta!!! Va beh a carnevale….

  10. Scritto da Ida cornago

    Alla fine cosa costa?

  11. Scritto da stefano

    con ryanair è già una sofferenza un’ora di volo, tra gente esasperata, hostess nervose, mercatini di ogni genere e posti ridotti ai minimi termini…..piuttosto ci vado in nave a NY

  12. Scritto da ElleA69

    a NY con Ryanair? No grazie. Già sono troppe 2 ore con Ryanair, immaginiamo 8 ore!!!

  13. Scritto da Mario

    saremmo disposti anche a pagare qualcosina in più se fosse vero ?

  14. Scritto da Picci

    A quel prezzo, do anche la mancia alle hostess.

    1. Scritto da Sandro

      A quel prezzo, non mi fido a salirci :-) Costa meno (proporzionalmente) di un biglietto della TEB…