BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Forza Italia Bergamo, Sorte nuovo coordinatore “Cambiamo aria al partito”

Forza Italia Bergamo riparte da Alessandro Sorte. Il giovane consigliere regionale è stato nominato coordinatore provinciale per traghettare il partito verso le prossime elezioni amministrative che porteranno al voto circa 170 Comuni. Sorte ha già iniziato il lavoro nelle scorse settimane insieme ai parlamentari Gregorio Fontana, Enrico Piccinelli e Marco Pagnoncelli. Ora prenderà le redini da solo per cercare di risolvere i problemi accusati dal centrodestra in molte realtà locali, dove prevalgono le tensioni tra alleati.

Più informazioni su

Forza Italia Bergamo riparte da Alessandro Sorte. Il giovane consigliere regionale è stato nominato coordinatore provinciale per traghettare il partito verso le prossime elezioni amministrative che porteranno al voto circa 170 Comuni. Sorte ha già iniziato il lavoro nelle scorse settimane insieme ai parlamentari Gregorio Fontana, Enrico Piccinelli e Marco Pagnoncelli. Ora prenderà le redini da solo per cercare di risolvere i problemi accusati dal centrodestra in molte realtà locali, dove prevalgono le tensioni tra alleati. Avrà tre vice coordinatori: Alessandra Gallone, tornata da poco in Forza Italia, Paolo Franco ed Ermanno Savoldelli.

Il banco di prova è stata la kermesse organizzata sabato per l’apertura della campagna elettorale di Tentorio. “La prima cosa che farò da coordinatore? Apro le finestre per far cambiare aria al partito. Serve investire nel capitale umano, persone che si impegnano. Quindi cercherò di dare una struttura come nuovi referenti comunali, concordati con il coordinamento regionale”. Immancabile frecciata ad Angelo Capelli, ultimo coordinatore del Pdl, ora passato con il Nuovo Centrodestra. “E’ chiaro che questo partito va ristrutturato da capo a piedi. Siamo rimasti indietro di due anni e ci sono pochi per recuperare. Per quanto riguarda le amministrative, la madre di tute le sfide è la città di Bergamo. Forza Italia avrà un ruolo da protagonista. Sono sicuro che in prima linea con me ci saranno i nostri deputati e senatori che mi aiuteranno in questi giorni molto delicati. Li ringrazio per avermi ritenuto all’altezza del ruolo”.

Sorte è coordinatore pro tempore in attesa del congresso, non ancora fissato. In una lettera inviata pochi giorni fa Silvio Berlusconi ha fissato le tappe organizzative: “E’ necessario che entro il 31 marzo, al massimo, tutti gli eletti che aderiscono a Forza Italia provvedano ad iscriversi, in modo da avere un quadro preciso dei militanti sui quali possiamo contare in ogni provincia. Il 30 giugno, invece, si chiuderà il tesseramento per tutti coloro che intendono aderire a Forza Italia, in modo da poter dare il via, nella prima metà di luglio, ai congressi provinciali e quindi all’elezione democratica degli organi periferici”. E in vista del congresso, se non prima, non mancheranno turbolenze.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da bergamasco preoccupato

    spero che i commenti negativi siano di gente di sinistra perché se fosse fuoco amico siamo messi bene…

    1. Scritto da senza parole

      purtroppo non siamo messi bene..anzi molto male…

  2. Scritto da Rosamaria G.

    Bene Sorte che comunque è un giovane in prima linea. Chapeau alla senatrice Gallone che riparte dalla base e che sicuramente saprà mettere a disposizione la sua esperienza e la sua conoscenza di Bergamo (e poi finalmente una donna!) e gli altri due vicecoordinatori che rappresentano la valle. Forza Bergamo!

  3. Scritto da Previtali

    Mai sentito la Gallone parlare male di nessuno. Caro Riva ce ne faremo una ragione del tuo non voto se sei capace solo di mettere zizzania. Tanto non va mai bene niente. Bravi coloro che fanno.

    1. Scritto da Carlo

      Io l’ho sentita, e l’ho pure vista sputare sul proprio passato e sugli ideali cui era stata educata, in cambio di una comoda, seppur poco dignitosa poltrona.

      1. Scritto da la bocca della verità

        Se c’è una persona che ha rinunciato alla propria poltrona in nome dell’ideale si chiama Alessandra Gallone. Se fosse rimasta comodamente nel Pdl oggi sarebbe ancora senatrice. Invece ha scelto la strada più difficile. Certo, quando poi ci si accorge di aver rinunciato per portare acqua ai soliti che continuano a fare i loro giochetti… Su quale comoda poltrona sarebbe seduta oggi???

        1. Scritto da occhiaperti

          e se l’avessero messa in regione al posto della Beccalossi o all’ALER al posto di Narno Poli sarebbe ancora in Fratelli d’Italia.

          1. Scritto da Testa Aperta

            Non credo proprio. La Gallone se avesse voluto un posto si sarebbe tenuta il suo al Senato. Guarda piuttosto a Corsaro che ha portato via il posto al candidato di Lombardia 3 e al candidato giovane pugliese e alla Beccalossi che lo ha portato via a all’assessore uscente. Dove sarebbero ora? Questi sono fatti. Dimmi un solo personaggio giovane che e’ entrato in Parlamento o in Regione con Fdi almeno in Lombardia.

  4. Scritto da Ugo Foscolo

    Il signor Sorte, dopo aver rovinato Brignano, dopo aver capito che in provincia non c’era futuro si è candidato in Regione… un ometto che non ha mai fatto un’ora di lavoro e che si vanta che la mattina, appena sveglio, ha 500 euro sul comodino… Poveri noi!!!

  5. Scritto da bergamasca

    Piu’ che aria nuova mi sembra fritta. Comunque se sta bene a Forza Italia va bene a tutti , certo che affidarsi a costui che di mestiere piu’ che costruire distrugge e’ una bella scommessa : vedi la storia di Brignano dove e’ passato con classe dal patto scellerato con una parte del centro sinistra che DOVEVA rappresentare in consiglio all’accordo attuale con una costola della lega .Comunque si sa in politica la COERENZA paga. AUGURI !!!!

  6. Scritto da Riva

    Per non commentare la Gallone: lo scorso anno in campagna di Fratelli d’Italia parlava male del PDL, di Fontana, di Sorte, di Piccinelli. Sosteneva che Fratelli d’Italia era il rinnovamento mentre l’allora PDL tra Capelli e Sorte non aveva futuro. Ora è in Forza Italia e farà la vicecoordinatrice. Diciamo che la Gallone, come Renzi, non è una campionessa di coerenza. Altro motivo per non votare più a Bergamo

  7. Scritto da Riva

    Sorte ha fatto una carriera rapida, con l’aiuto di Fontana,di cui Sorte era assistente parlamentare (non ha mai fatto un giorno a Roma,lavorava sul territorio), prima in Provincia in un collegio blindato, poi in Regione dove gli hanno costruito su misura la lista per le regionali affinchè non avesse concorrenti e uscisse, poi la nomina a coordinatore. Una occupazione sistematica del potere di cui Sorte è il braccio, ma Fontana (uomo di Verdini) la mente. io a Bergamo non voterò più

  8. Scritto da lvca

    Alessandra Gallone: MSI->AN->PDL->Fratelli d’ Italia-> Forza Italia-> avanti il prossimo.
    Se questo si chiama rinnovamento.

  9. Scritto da Senza parole

    Il nuovo?????????i nominati dal alto…..come sempre…

  10. Scritto da BATTISTA BELLONI

    A Brignano e’ seduto in consiglio comunale con la minoranza ( opposizione ) e nello stesso momento sta’ preparando una lista con il sindaco uscente x le prossime amministrative questo e’ il nuovo ????

  11. Scritto da Luna nel pozzo

    Il nuovo che avanza. Il mio partito mi fa sempre più pena

  12. Scritto da davide

    chi el po’ sto che? L’è de berghem?!? me par de no..

    1. Scritto da morla

      l’è de Brignà originare de Erdel.. ‘nfurmes

  13. Scritto da attilio

    Che tristezza leggere di nomine, ci voleva così poco a fare delle primarie. …. certo c’era il rischio di essere troppo in pochi e indicare qualcuno non proprio del tutto allineato, no questo no. Ormai separati da Capelli tutti allineati con gli specchi retrovisori ben regolati.

    1. Scritto da Senza parole

      Ma a luglio ci sono i congressi e li decide il popolo

  14. Scritto da Zelig

    E sarebbe con Gregorio Fontana, Enrico Piccinelli e Marco Pagnoncelli che cambia aria al partito ? Posso ….. ridere ?

    1. Scritto da luca

      tu invece aria al tuo partito la cambi con Bruni, Carnevali, Misiani e compagnia bella?

      1. Scritto da Zelig

        Qual’è il problema ? Persone capaci. Misiani per altro è il più giovane del gruppo con grande preparazione e competenza , non vedo motivi per “cambiare aria” . Quello è un vostro problemone !

        1. Scritto da Marco

          quelle del PD sono persone capaci quelle di forza Italia tutti bamboccioni. Sei un campione di oggettività! Ma le conosci le persone di cui parli? Io (e non solo io) sono contento. Sorte e’ giovane e impegnato, la Gallone porta l’esperienza e tante cose fatte per Bergamo (che tanto vi sarete tutti dimenticati, ma a me, per tutte basta la sua legge sui figli tutti uguali visto che non sono sposato perché non ho potuto e oggi il mio bambino e’ uguale davanti alla legge). Tutto il resto e’ noia.