BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il neoministro Martina “Mi sono innamorato della sfida Expo 2015”

Primo giorno di scuola per il bergamasco Maurizio Martina, neoministro dell'Agricoltura. Nonostante il nuovo incarico Martina continuerà ad essere il riferimento governativo per l'Expo di Milano 2015, di cui ha avuto la delega come sottosegretario fino a settimana scorsa. "Mi sono innamorato della sfida Expo, Ringrazio e saluto Beppe Sala, Diana Bracco e tutte le persone che stanno lavorando".

Più informazioni su

Primo giorno di scuola per il bergamasco Maurizio Martina, neoministro dell’Agricoltura. Nonostante il nuovo incarico Martina continuerà ad essere il riferimento governativo per l’Expo di Milano 2015, di cui ha avuto la delega come sottosegretario fino a settimana scorsa. "Mi sono innamorato della sfida Expo, Ringrazio e saluto Beppe Sala, Diana Bracco e tutte le persone che stanno lavorando per la rassegna con grandissima capacita’ e grande slancio. Ci metteremo a loro fianco – aggiunge Martina insediandosi al dicastero di via XX Settembre – e contribuiremo a sviluppare questa potenzialita’ enorme. Naturalmente avendo fatto questo mestiere negli ultimi mesi, avendo vissuto tutta la vicenda Expo dall’inizio, da lombardo e no, ritengo un tema centrale incrociare il piu’ possibile la grande sfida dell’Expo e questo ministero".

"Ritengo decisivo un piano strategico per l’agricoltura e l’agroalimentare italiano, un piano organico non solo legato alle scelte del presente ma ad una visione futura di come questo mondo puo’ contribuire allo sviluppo del Paese nei prossimi anni. La partita che si apre – aggiunge Martina – e’ mettere sempre piu’ al centro dell’attenzione un settore che ha numeri e potenzialita’ straordinarie, e’ una partita ambiziosa, ma proprio in questi momenti, con la presidenza italiana Ue alle porte e l’Expo 2015, intendiamo giocare al meglio questa partita. Ora abbiamo tre passaggi centrali su cui impegnarci, mi riferisco alle scelte rispetto alla nuova Pac, a Expo 2015 e all’importanza del lavoro che dobbiamo istruire a proposito del collegato agricoltura presentato con il presidente Letta poche settimane fa". Il neo ministro ritiene inoltre un obiettivo centrale della sua agenda "irrobustire gli strumenti a sostegno di nuova occupazione, penso in particolare a una serie di interventi a favore dell’occupazione giovanile nel settore, rispetto alla media europea abbiamo molto da recuperare. In questo senso il collegato lavoro ha delle potenzialita’ molto importanti, e da sapere cogliere appieno".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da ciop

    Lei si ò innamorato di ROMA e del sistema Romano compreso rimborsi spese

  2. Scritto da nino cortesi

    L’amministratore/esecutore di due condomini: la Compagnia delle Opere e Comunione e Liberazione. Nulla di nuovo dopo la sua nomina ad allievo di Formigoni,