BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ucraina: vicino l’accordo: si sigla in mattinata a Kiev

Raggiunto un accordo in Ucraina: dovrebbe essere siglato alle 12 a Kiev, alle 11 italiane. Forse si ferma la guerra civile degli ultimi giorni che ha portato un centinaio di morti negli scontri tra la polizia e i manifestanti anti governativi.

Raggiunto un accordo in Ucraina: dovrebbe essere siglato alle 12 a Kiev, alle 11 italiane. Forse si ferma la guerra civile degli ultimi giorni che ha portato un centinaio di morti negli scontri tra la polizia e i manifestanti anti governativi.

La notiza è trapelata di prima mattina e attende ancora d’esesre confermata.

Intanto giovedì il Parlamento è stato evacuato.

Spari, fumo e esplosioni sono segnalate vicino al palazzo presidenziale.

La polizia della Transcarpazia, regione sud-occidentale dell’Ucraina, è passata dalla parte dei manifestanti: secondo il sito Gazeta.ru i comandanti regionale e delle truppe speciali avrebbero prestato «giuramento al popolo» nel palazzo della Regione occupato dai manifestanti.

Gli insorti hanno fatto prigionieri oltre 67 di poliziotti, come confermato dal ministero dell’Interno sono e li hanno portati in un edificio occupato, facendoli passare attraverso un corridoio umano di dimostranti antigovernativi. Il ministro degli Interni ucraino Vitaly Zacharenko ha autorizzato le forze di polizia ad aprire il fuoco contro gli oppositori «per autodifesa»

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.