BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Renzi, ultime limature: sabato da Napolitano Lunedì la fiducia

Dopo due ore abbondanti di colloquio al Quirinale, il premier incaricato Matteo Renzi mercoledì sera si è congedato da Napolitano con una tabella di marcia: ultimi ritocchi alla squadra, sabato scioglie la riserva e lunedì sarà pronto per affrontare le Camere per incassare la fiducia.

Più informazioni su

Dopo due ore abbondanti di colloquio al Quirinale, il premier incaricato Matteo Renzi mercoledì sera si è congedato da Napolitano con una tabella di marcia: ultimi ritocchi alla squadra, sabato scioglie la riserva e lunedì sarà pronto per affrontare le Camere per incassare la fiducia.

Di certo c’è che è stata confermata la maggioranza, quella che ha sostenuto il governo Letta, alla quale però si aggiunge una opposizione decisamente meno marcata promessagli da Berlusconi il cui bacino di voti "ad assetto variabile" – su molti temi – lo metterebbero al riparo da imboscate e trappole. Renzi ora si prende due giorni di tempo per sciogliere gli ultimi nodi sul programma, ma soprattutto sulla squadra, Tesoro in primis, con l’obiettivo di sciogliere la riserva sabato e di avere la fiducia delle Camere da lunedì.

Dalla seconda ed ultima giornata di consultazioni "toste", come ammette lo stesso Renzi, il premier incaricato ha avuto mercoledì 19 febbraio due conferme: da Silvio Berlusconi l’impegno ad un’opposizione responsabile, da Beppe Grillo, invece, un netto rifiuto al confronto in un faccia a faccia in cui il leader Pd riesce a malapena a prendere la parola. Sempre nel pomeriggio di mercoledì 19, il premier incaricato ha avuto un colloquio strettamente riservato con il governatore di Bankitalia, Visco. Il tema dell’attuale situazione congiunturale pare sia stato al centro dell’incontro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nino cortesi

    Il governo della repubblica delle banane.
    Terzo tempo.

  2. Scritto da L76BG

    ho letto un pò di anticipazioni sui toto-*nomi per i ministri, ho i brividi, mi auguro siano “granchi giornalistici” ..e dell’accordo su ministri “morbidi” a giustizia e telecomunicazioni avuto con B. davvero capisco che an sé semper lè :-/