BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Giesse Promotion seconda a Franciacorta col duo Re-Turatti

La coppia lombardo-friulana, che debuttava con la Citroen Ds3 Wrc, ha ottenuto una fantastica seconda posizione assoluta nel rally disputatosi nel fine settimana appena trascorso all’interno del circuito bresciano.

Alessandro Re e Giulio Turatti hanno portato in alto i colori della scuderia Giesse al 6° Rally di Franciacorta; il duo lombardo-friulano, che debuttava con la Citroen Ds3 Wrc, ha ottenuto una fantastica 2° posizione assoluta nel rally disputatosi nel fine settimana appena trascorso all’interno del circuito bresciano.

Partito con l’intento di capire la nuova vettura, Re ha subito mostrato di gradire le prove speciali in programma traendo subito un gran feeling con la Ds3 curata dalla varesina D-Max Racing. Con il podio ormai in tasca, il giovane figlio d’arte è riuscito a sferrare il colpo vincente nell’ultima prova speciale di domenica staccando Beretta di quel tanto che bastava per salire in seconda posizione, proprio dietro a papà Felice, vincitore assoluto della corsa. "E’ una grande gioia: dopo il debutto in Wrc al Trofeo Aci Como ho avuto la possibilità di riutilizzare una vettura da assoluto ed aver concluso secondo alle spalle di mio padre è per me motivo di orgoglio e soddisfazione. Inoltre, nonostante le insidie della gara, sono riuscito a non fare danni alla vettura: sono al settimo cielo".

Ottima gara anche da parte dei bergamaschi Marco Carrara e Nicola Colombo su Citroen Xsara Wrc. I due portabandiera della Giesse Promotion hanno pagato forse a caro prezzo lo "scarico di tensione" dovuto alle attese troppo lunghe tra una prova e l’altra mancando così della grinta necessaria per sferrare gli attacchi decisivi; nonostante questo, il livello di divertimento è stato molto alto e i due sono riusciti a terminare 15° assoluti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.