BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Contro Fazio a Sanremo Cinema e intrattenimento nel panorama TV di stasera

Ecco i programmi per la serata di mercoledì 19 febbraio. Seconda serata del Festival di San Remo per Rai1. Grande calcio su Canale 5 con Milan – Athletico. Film per tutti, attualità e intrattenimento per il panorama televisivo di stasera.

Su Rai1, rete ammiraglia del servizio pubblico, dalle 20.30 sarà trasmessa la seconda puntata del Festival di San Remo dedicato alla canzone italiana. Edizione condotta da Fabio Fazio e Luciana Littizzetto avrà come ospiti per la serata il cantante Claudio Baglioni e l’attore Claudio Santamaria che presenterà la sua nuova fiction.

Rai2 propone dalle 21.10 il film “Vulcano”. La pellicola, prodotta da Anna Magnani dopo la rottura sentimentale che la legava a Rossellini è stata girata proprio in concomitanza con le riprese del film “Stromboli, terra di Dio” dello stesso Rossellini. La trama narra di una ex prostituta che torna sull’isola dalla sorella che per accettarla si mette nei guai.

Rai3, alle 21, propone l’appuntamento settimanale con “Chi l’ha visto?”. La trasmissione condotta da Federica Sciarelli dedicata alla ricerca di persone scomparse e ai misteri insoluti.

Rete 4, per le 21.15, propone il film “The illusionist – L’illusionista”. Il film descrive le vicende dell’illusionista Eisenheim innamorato fin da giovane della bella duchessa Sophie. I giovani, divisi, prendono una via differente ma una volta ritrovati scoprono che la passione ancora non si è spenta e cercheranno in ogni modo di amarsi liberamente sebbene lei sia promessa in moglie al principe d’Austria.

Canale 5, alle 20.45, trasmette la partita valida per gli ottavi di Champions League “Milan – Athletico Madrid”.

Su Italia 1, alle 21.10, è in programma la nuova puntata della serie “Arrow – Città degli eroi”.

Alle 21.10 su La7 va in onda il talk show politico “La gabbia” condotto da Gianluigi Paragone che punta ad evidenziare il contrasto tra il potere e i cittadini. Al dibattito, accompagnato dalle note de “Gli Skassakasta”, partecipano anche il comico Paolo Hendel e Saverio Raimondo. Tra gli ospiti del programma, Massimo Corsaro (Fratelli d’Italia), Giorgio Cremaschi (sindacalista) Francesca Donato (avvocato), i giornalisti Mario Adinolfi, Peter Gomez, Marco Afieri, Fabrizio Rondolino, Paolo Banard.

Rai4, alle 21.10, propone “The tree of life” del regista americano Terrence Malick. Il film, vincitore della palma d’oro a Cannes descrive l’educazione riservata a Jack O’Brien dal padre e dalla madre profondamente diversi. Una volta cresciuto, questa differenza di stili lo influenzeranno al punto di immergerlo in un sistema confuso e sconfinato. Solo una visione lo ricongiungerà con la sua famiglia.

Su Iris, canale Mediaset dedicato al cinema, alle 21.10, andrà in onda il thriller “Lady in the Water”. Nel residence “The cove” costruito attorno a una piscina tutto scorre normale finché un giorno una ragazza dai capelli rossi trova la forza di emergere perché ha una storia da raccontare.

Cielo, canale in chiaro di Sky, propone per le 21.10 la nuova puntata della serie cinematografica “Rise of zombies – Il ritorno degli zombie”. La storia racconta del ranger Tom Cole che con sua moglie e suo fratello lotta per salvarsi dai colpi di machete e dai morsi di un’orda di hippies che un diserbante sperimentale, cosparso su di una piantagione di marijuana, ha trasformato in zombie assassini.

Dmax, alle 21.10, propone l’appuntamento con la serie “MithBuster” in cui gli esperti di effetti speciali Adam Savage e Jamie Hyneman si attrezzano per testare miti e leggende metropolitane con l’aiuto della scienza moderna.

Realtime propone per le 21.10 l’appuntamento con il programma “Dire, fare, baciare”. Jenny e la macchina POD, consulente di immagini personale, riportano alla loro bellezza naturale persone truccate in maniera esagerata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da greatguy

    a ma era san remo???? va be allora ditelo, io pensavo fosse il congresso del pd.

  2. Scritto da Giusep

    la RAI fa schifo ha venduto tutto non si vede più nulla di sport
    niente o poco di cultura tutto improntato su programmi politica e dei programmi d’intrattenimento cosi cosi con dei personaggi ?????
    e pretendono anche il Canone che schifo.

  3. Scritto da Dolores

    Spero che gli ascolti crollino ancora. Sarebbe un risveglio della popolazione che cerca di evitare di mandare il cervello all’ammasso.
    Abbasso sanremo e il grande fratello.

  4. Scritto da Luigi

    Ieri sera alle 22.30 avevano cantato 2 o 3 concorrenti. Il Festival delle coreografie e non della sostanza (per chi ama la musica e si aspetta le canzoni in gara).

    1. Scritto da Mister Bean

      CANZONI IN GARA??? E’ un assurdo e non ce ne rendiamo conto. La musica è arte, è emozione; o almeno dovrebbe esserlo. Ha senso fare una gara tra canzoni come una gara di nuoto tra acquarelli o una corsa a ostacoli tra statue. La faccenda della gara è una scusa buona per i polli e per gli affari delle case discografiche e del mondo (marcio) che ci gira intorno. Il festival è uno dei punti più bassi della tv italica.