BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La road map di Renzi: “Riforme, lavoro amministrazione e fisco”

Matteo Renzi ha ricevuto l'incarico dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Il sindaco di Firenze ha accettato con riserva e da martedì inizierà le consultazioni con i leader dei partiti politici presenti in Parlamento. All'uscita dal Quirinale il futuro premier ha illustrato in breve i suoi obbietivi: "Ho ricevuto l'incarico di formare il nuovo governo. Ho accettato con riserva".

Più informazioni su

Matteo Renzi ha ricevuto l’incarico dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Il sindaco di Firenze ha accettato con riserva e da martedì inizierà le consultazioni con i leader dei partiti politici presenti in Parlamento. All’uscita dal Quirinale il futuro premier ha illustrato in breve i suoi obbietivi: "Ho ricevuto l’incarico di formare il nuovo governo. Ho accettato con riserva. Ho ringraziato il presidente della Repubblica e gli ho assicurato tutto l’impegno e l’energia di cui siamo capaci. Incontreremo il presidente della Camera e del Senato. Domani cominceranno le consultazioni formali e ufficiali. L’impegno che ci siamo prefissi è molto serio e significativo. Il presidente della Repubblica mi ha spiegato l’esito delle consultazioni. Speriamo in un prolungamento di questa legislatura. Prima di qualsiasi discussione è fondamentale che forze politiche della maggioranza siano ben consapevoli dei prossimi passaggi. Dobbiamo avere straordinaria attenzione dei contenuti e delle cose da fare. Entro il mese di febbraio faremo un lavoro urgente sulle riforme. Nei mesi successivi immediatamente la questione del lavoro, aprile la pubblica amministrazione e maggio il fisco. Dobbiamo lavorare sui contenuti e non su altro. Ci prendiamo il tempo necessario sapendo che fuori da qui il senso dell’urgenza è straordinariamente delicato e importante. Un orizzonte di legislatura come quello che ci diamo necessita di qualche giorno di tempo per sciogliere la riserva. Assicuro il presidente, le forze politiche e gli italiani che metterò tutto il coraggio, l’energia di cui sono capace partendo dall’emergenza del lavoro, dell’occupazione e della rassegnazione". 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da poeret

    Avete cambiato 3 segretari/premier in meno di anno..e date la colpa al M5S? Da decenni andate a braccetto con B. e date la colpa al M5S se è tornato in auge, dopo che il voto palese l’ha buttato fuori dal parlamento e il vostro (ultimo) segretario l’ha invitato nella vostra sede di partito e deciso con Lui la legge elettorale (anche questa anticostituzionale..certo ci vorranno 8/10 anni per saperlo) e date la colpa al M5S, ragazzi..poi ci domandiamo perché sam messi come siam messi.

  2. Scritto da miro

    un altro grande chiacchierone….Quando i fatti ?

  3. Scritto da Pregiudicato?

    Il pregiudicato è l’unico eletto dagli italiani. Per questo è stato fatto fuori con la favoletta del pregiudicato. Ora tenetevi i fonzie. Ci faremo quattro risate. Dovrá chiedere aiuto al pregiudicato, l’unico che ha i voti, anche se indirettamente d’ora in avanti. Ma alle consultazioni ci va lui, alla faccia del finto pregiudicato

    1. Scritto da Pregiudicato

      Sì , pregiudicato. Perchè metti il punto di domanda ? Frode fiscale, conclamata e ultra-accertata da tre gradi di giudizio.

  4. Scritto da pippo civati

    Siamo passati da “non andrò mai al quirinale senza elezioni” al suo contrario, nella più classica continuità politica del dico una cosa e ne faccio un’altra. Solo xché se si andasse a votare con questo sistema ci sarebbero sicuramente le larghe intese per cinque anni. Così per evitarlo, facciamo le larghe intese per quattro senza nemmeno sentire gli elettori. «Siamo l’unico Paese in cui sono i politici a scegliere gli elettori e non gli elettori a scegliere i politici».

    1. Scritto da Occhio

      Spacciarsi per altri è un reato.

  5. Scritto da Falso

    Una persona vale per quello che vale la sua parola. E la sua di parola,come è evidente a tutti,vale zero.

    1. Scritto da le bugie

      già. VERO. Arriva il nuovo ventennio.

  6. Scritto da The Dub Soldier

    Bla, bla bla!Credo che la stampa estera, abbia dato un panorama inpeccabile su gl’eventi che caratterizzano l’ascesa di quest’uomo definito Fonzie. Cara la mia dolce Italia. Quante soffeRenzie ancora… Intanto, il saggio Giorgione, invita un pregiudicato per parlare delle sorti della Nazione. “Bravissimo Giorgione”! Passerai alla storia come il peggior presidente di questo Paese! Voglio assolutamente vedere come se la caverà Fonzie, con la montagna di conflitti d’interessi del grottesco Pd

    1. Scritto da Arturo

      Renzi,l’unto della grande finanza,dell’unione sovietica europea e delre di napoli Giorgio 1°,è stato condannato per danno erariale,cioè ai danni di noi tutti.Quindi anche lui,non è una verginella ma un pregiudicato.

    2. Scritto da Ilprroblemaèunaltro

      Se siamo qui è “grazie” a Grillo, senza Grillo berlusconi sarebbe scomparso. Grillo è l’assicurazione sulla vita di berlusconi. E la disgrazia di noi italiani . L’atteggiamento del M5S, per propria precisa scelta, ha portato a perdere la più grande opportunità di svolta che ci sia mai stata in italia. Sulla ns vita e sui ns problemi ha inciso come il NULLA ASSOLUTO. Andasse al diavolo.

      1. Scritto da poeret

        ma..mi faccia il piacere..
        il suo intervento è delirante, senza il M5S e la richiesta di voto palese Berlusconi sarebbe ancora in parlamento, lo sa vero? Naturalmente è colpa di grillo i famosi 101 franchi tiratori del PD che hanno fatto fuori Prodi dalla carica di PdR, e allora si che non si sarebbe più visto B. nelle stanze del potere.

        1. Scritto da Pietro

          Deliri tu se non te ne sei reso conto

        2. Scritto da Peppiniello

          Perchè voi avreste votato Prodi ? Mavalà

        3. Scritto da Ilprroblemaèunaltro

          La cosa centrale è che in italia c’erano 3 partiti, se uno rifiuta ogni contatto diventa obbligatorio scendere a patti con l’altro per dare un governo a questa disgraziata nazione . Ci sei ? Ci arrivi ? i 101 arrivano a PD già dilaniato per il motivo di prima . Ci sei ? Tutto ciò che viene dopo il colloquio con Bersani è ignobile farina del vs sacco e si chiama assicurazione sulla vita per berlusconi. Grazie a VOI ! Il resto frattaglie conseguenti, vale anche per Mario59 qui sotto.

      2. Scritto da mario59

        Il voto palese al senato per togliere la carica da senstore al pregiudicato è stato voluto con forza dal M5S dopo di che Berlusconi era quasi scomparso dalla scena, se non fosse che è arrivato Renzi a coinvolgerlo nuovamente per concordare con lui la prossima legge elettorale..l’Italicum.
        Pertanto Grillo e il M5S possono essere condivisi o meno, ognuno è libero di pensare e credere a chi gli pare…ma non per questo si possono raccontare fatti distorti, come ha fatto lei.

        1. Scritto da kurt Erdam

          Giocherellando con l’IPOD nuovo crimi è stato il più grosso rischio di recuperare berlusconi.Però grillo combatte strenuamente il gruppo A di pensionati e dipendenti statali fra cui quelli che arrivano a 1200€/mese sono una minoranza rispetto a chi non ci arriva.non capisco come fate ad andare dietro a uno che vi incita contro di loro ed è miliardario.Poi la formazione del governo con berlusconi deriva dal rifiuto di un accordo fra 5* e Pd anche solo per cambiare la legge elettorale.

          1. Scritto da poeret

            che argomentazioni..se la prende con chi ha l’IPOD..e naturalmente rivendica i prorpi diritti acquisiti, non si preoccupi che il M5S non ce l’ha con i poveri cristi ma con chi prende senza aver meritato. Guardi che cmq..Renzi o gli altri SUOI politici non sono nullatenenti con una bella differenza da Grillo, lui l’ha guadagnati privatamente..non con regali/stipendi politici..presi a prescindere dal merito. Legge elettorale? veda Giacchetti (PD) e scipero della fame

          2. Scritto da kurt Erdam

            grillo è miliardario coi soldi pubblici che anch’io ho pagato e fa la guerra a pensionati e dipendenti statali(se lo senta e se lo legga sul suo blog)che definisce del gruppo A promettendo le loro pensioni ai suoi seguaci(salario di cittadinanza)nullafacenti.Non specifica la guerra ai redditi esagerati e con onestà dovreste dirlo a tutti prima delle elezioni e non,come è stato fatto già,arrivare dopo dicendo”Vi siete sbagliati a votare per noi”è un marchio di onestà che manca a M5°

  7. Scritto da banda bassotti

    un cittadino normale non farebbe certo a cuor leggero una “consultazione” con un pregiudicato…

  8. Scritto da Berghem

    Tradotto: prima del 25 maggio dobbiamo dare l’idea di fare qualcosa altrimenti alle europee prendiamo 2 voti e mi cacciano. Dal 26 maggio si torna a vivacchiare in stile governo Letta e tanti saluti.

    1. Scritto da mario59

      Quanto afferma lei, sarebbe ancora il meno male, perchè se Renzi attuerà dei cambiamenti, mettiamoci in testa che per la gente comune sarà peggio di prima…lui sta con i poteri forti e fa i loro interessi, non quelli della gente che è abituata a sopravvivere con 1200 euro al mese.
      Quando gli Italiani lo capiranno, purtroppo sarà già troppo tardi per rimediare.

  9. Scritto da The Dub Soldier

    Bla, bla bla!