BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il container di SpaCo Lab nel parco del Castello di Trezzo sull’Adda fotogallery

Il container di SpaCo Lab sbarca nel parco del Castello di Trezzo sull'Adda. La mostra resterà aperta fino al 9 marzo, ingresso libero. L'obiettivo della mostra Obiettivo di architettura| plastica è di mostrare l'uso dei materiali plastici all'interno del panorama dell'architettura contemporanea, le costruzioni effimere un contributo dato alla città creativa, i sogni, le avanguardie, le utopie e in parte i fallimenti delle sperimentazioni sulla "industrializzazione pensata" degli anni 70.

A partire da domenica 16 febbraio a Trezzo sull’Adda, nel parco del Castello è presente il container SpaColab con architettura-plastica organizzata dall’associazione culturale SpaCo Spazio Container organizzata con il contributo della Fondazione delle Comunità Bergamasche. L’evento architettura-plastica è organizzato utilizzando il container bianco SpaCo lab al cui interno lo spettatore troverà un’installazione che mostra il ruolo di questa materia, versatile, leggera, nell’architettura contemporanea.

La mostra resterà aperta fino al 9 marzo, ingresso libero. L’obiettivo della mostra Obiettivo di architettura| plastica è di mostrare l’uso dei materiali plastici all’interno del panorama dell’archittettura contemporanea, le costruzioni effimere un contributo dato alla città creativa, i sogni, le avanguardie, le utopie e in parte i fallimenti delle sperimentazioni sulla "industrializzazione pensata" degli anni 70.

L’installazione all’interno del container SpaCo Lab è completata da una installazione posizionata all’esterno del container realizzata con materiali plastici che ritrovano nuova vita attraveso un processo di rigenerazione, una stanza a cielo aperto, in cui l’immaginazione è libera di dare una propria interpretazione dello spazio. L’evento si svolge in concomitanza e in associazione con la mostra Gli altri materiali / I materie anomale e di nuova generazione nell’arte contemporanea allestita nella Torre e nella villetta e giardini del Castello (16 febbraio – 9 marzo per info www.prolocotrezzo.com), parte del progetto "Materie".

Spazio Container SpaCo è un’associazione culturale senza scopo di lucro fondata da un gruppo di architetti e fotografi all’inizio del 2012 per promuovere e divulgare l’architettura contemporanea e la sostenibilità nel costruire attraverso l’organizzazione di eventi culturali legati all’architettura ma, anche, al design, alle arti visive, fotografiche, musicali e artistiche.

L’Associazione si propone di promuovere le giovani professionalità e realizzare connessioni culturali tra associazioni nazionali ed estere che sviluppano temi inerenti l’architettura. L’uso di un container come spazio espositivo di limitate dimensioni e “nomade” permette di accogliere e raggiungere un pubblico sia di professionisti come di “non addetti ai lavori” che, incuriositi, possono attraversare ed includere, anche casualmente nel loro percorso, una visita a quanto di volta in volta esposto o allestito e rappresenta anche un nuovo modo d’uso dello spazio urbano (www.spa-co.it ) Organizzatori, patrocini, contributi, sostegni La mostra è organizzata dall’associazione culturale SpaCo Spazio Container sezione SpaCo Lab grazie alla Proloco di Trezzo, con il contributo della Fondazione della Comunità Bergamasca, e con il contributo e il sostegno di: Impresa Poloni srl – Alzano Lombardo, Area 35 Srl di Treviolo, Ecosac Srl Spriano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.