BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

In 9 dietro la lavagna Col Parma si salvano solo Bonaventura e Baselli

Domenica nerissima per l'Atalanta al Comunale, dove si salvano solo Bonaventura e Baselli. Benalouane in confusione, Brivio costretto a rincorrere ovunque Biabiany. Male anche davanti con Denis e Moralez che non riescono ad essere un fattore nella partita.

Più informazioni su

Consigli 5: poco può sulla deviazione di Stendardo su tiro di Molinaro ma forse, con un po’ più di reattività, poteva evitare l’autorete beffa di Benalouane e il gol su punizione di Cassano. Nel finale anche Schelotto riesce a insaccare alle sue spalle. Della sua partita da ricordare solo un miracolo su Gargano.

Benalouane 4.5: dopo una serie di buone prestazioni il francese incappa in una giornata no. Gli va tutto storto, dal controllo più semplice allo sciagurato appoggio di petto che infila Consigli per il 2-0 ospite.

Stendardo 5.5: sfortunato nella deviazione sul tiro di Molinaro che consente al Parma di passare in vantaggio. Cassano e Palladino non danno punti di riferimento e lui sembra risentirne.

Yepes 5: il colombiano parte forte, con un paio di anticipi in bello stile. Poi inizia ad appannarsi, sbagliando più di un lancio e arrivando in ritardo nelle chiusure o nei raddoppi.

Brivio 5: che sofferenza da quella parte contro Biabiany. Il francese fa il bello e il cattivo tempo e gli fa girare la testa, costringendolo spesso a rincorrere in affanno. Quando Biabiany gli consente di rifiatare prova a farsi vedere in avanti ma non riesce ad essere incisivo.

Raimondi 5: tanti, troppi errori sulla corsia destra. Martoriato dai falli di Molinaro, si innervosisce forse un po’ troppo, pagandone il conto in termini di lucidità (16’st Livaja 5.5: entra nel momento peggiore per l’Atalanta. Il suo ingresso in campo viene reso inutile dall’uno-due del Parma, palloni giocabili forse uno).

Baselli 6: il migliore dell’Atalanta insieme a Bonaventura. Gioca semplice, pulito, dà sempre l’impressione di sapere cosa fare con il pallone tra i piedi. Ci prova spesso dalla distanza ma con poca fortuna (28’st Migliaccio 5.5: Colantuono lo manda in campo al posto di uno stanchissimo Baselli ma qualche secondo dopo Benalouane fa la frittata. Da lì in poi le cose si complicano ulteriormente e nemmeno un guerriero come lui riesce a fermare l’emorragia).

Carmona 5: partita di grande sofferenza per il cileno che corre a destra e sinistra appresso ai centrocampisti gialloblu ma senza particolare efficacia. Nel finale si becca un cartellino giallo francamente evitabilissimo, scagliando lontano di nervosismo il pallone a gioco fermo.

Bonaventura 6: nei momenti più difficili è lui che si carica sulle spalle la squadra, provando a dare la scossa con alcune percussioni palla al piede. Purtroppo intorno a lui il deserto o quasi e le sue sfuriate sulla fascia non producono nulla.

Moralez 4.5: la sua verve dura appena dieci minuti, cioè fino al vantaggio del Parma: corre, dribbla, semina il panico nella difesa ospite. Poi si deprime, cerca la giocata senza convinzione e finisce per isolarsi dal gioco. Si mangia un gol incredibile su assist di Denis (30’st De Luca s.v.).

Denis 5: giornata storta anche per il Tanque che fatica a trovare spazio tra Lucarelli e Paletta e sbaglia alcune cose per lui elementari. La squadra non lo supporta, è vero, ma non riesce a farsene nulla di buono nemmeno delle poche palle che arrivano là davanti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Mark

    occhio , avanti di ste passo, andremo verso la serie B

  2. Scritto da nino cortesi

    Consigli 6; Benalouane 5 ( è giovane era tesissimo -di fronte gli ex) Stendardo 5,5, Yepes 5,5, Brivio 4; Raimondi 5, Baselli 6, Carmona 5,5, Bonaventura 5,5; Moralez 5,5, Denis 5.
    Livaja 4,5, Migliaccio 5, De Luca 5.

  3. Scritto da digeo

    Verissimo. L’ingresso di livaya e’ stato un errore. Abbiamo smesso di giocare perché la squadra ha perso logica

  4. Scritto da Stefano

    Il peggiore iin realtà è stato mister Colantuono. Ogni volta che mette la seconda punta centrale, la squadra smette di giocare. Sino all’autorete giocavamo bene ed eravamo pericolosi.