BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fischiatissimo Schelotto Segna e poi si scusa: “Sbagliai ad andarmene”

Entrato in campo da una decina di minuti, tra i fischi assordanti del Comunale, il Galgo ha trafitto Consigli per il 4-0. Non ha esultato, e al termine ha provato a far pace con i tifosi bergamaschi, senza riuscirci: "Non capisco perché continuano a criticarmi, qua ho sempre dato il massimo"

Più informazioni su

All’esordio con la sua nuova maglia, è andato a segno proprio nello stadio in cui ha trovato la consacrazione nel grande calcio. Matias Ezequiel Schelotto è quasi dispiaciuto dopo il gol del 4-0 con il quale il suo Parma ha demolito l’Atalanta.

Entrato in campo da una decina di minuti, tra i fischi assordanti del Comunale, il Galgo trafigge Consigli con un tocco preciso sul primo palo. E dopo la rete non esulta, rifiuta l’abbraccio dei compagni e si inginocchia in preghiera verso il cielo.

Al triplice fischio dell’arbitro poi alza le mani per chiedere scusa ai tifosi nerazzurri, soprattutto a quelli della Curva Nord che lo avevano tanto amato nei suoi primi mesi in nerazzurro tanto da dedicargli il coro che fu di un totem come Caniggia.

Scuse che però non servono a placare gli sfottò nei suoi confronti: “Mi dispiace per i fischi, ho fatto tanti sacrifici nella mia carriera -ha spiegato Schelotto al termine della gara- e mi dispiace se da qui in avanti verrò sempre fischiato a Bergamo. Dopo il gol ho chiesto scusa, quando sono andato via però l’ho fatto a testa alta e sapendo di aver dato il massimo".

"Quando ero qui ho dato tutto -ha proseguito il giocatore- e con l’Atalanta sono arrivato in Nazionale. Bergamo è stata una tappa fondamentale della mia carriera. Devo tanto a mister Colantuono, ai miei ex compagni, e con il senno di poi ammetto che forse ho sbagliato ad andarmene da qua in quel momento. Ma ora penso solo al Parma e far bene con questa maglia”. 

Il giorno dopo, a differenza di quanto dichiarato in sala stampa al Comunale (forse spinto dalla carica emotiva post partita) il giocatore sul proprio sito ha voluto smentire le dichiarazioni: "All’Atalanta ho dato tutto, ma preciso di non aver mai dichiarato di aver sbagliato ad andare all’Inter".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Tiè

    chi fischia così son solo poverelli complessati ed ignorantuccoli , gente che passa dall’ esaltazione all’ insulto più gratuito
    Ben gli sta il gol che li farà rosicare dentro !

  2. Scritto da Mario

    è un bravo ragazzo, non è stato capito,

  3. Scritto da Ermes Milesi

    Strano, ha rilasciato dichiarazioni diverse e non ha mai detto di aver sbagliato ad andarsene. A chi l’ha detto, allora?
    http://www.youtube.com/watch?v=uqZYZP775B8
    Poi, 4 maglie cambiate negli ultimi 12 mesi e andar via da Bergamo ha significato contratto coll’Inter. I professionisti rincorrono le occasioni di carriera migliori come faremmo anche noi. Però da qui a santicarlo, scecc… ;)

    1. Scritto da Redazione Bergamonews

      L’ha detto ai giornalisti bergamaschi.

      1. Scritto da Ermes Milesi

        http://www.fcinternews.it/focus/schelotto-l-inter-mai-detto-di-aver-sbagliato-142761

        puntualissima ecco la smentita dell’interessato… da una fonte sicuramente vicina all’inter e a schelotto

  4. Scritto da il polemico

    per me schelotto non doveva scusarsi,i tifosi dell’altalanta quando era al cesena stravedevano,quando era al catania lo odiavano,era all’atalanta e stravedevano,era all’inter e lo odiavano,al sassuolo lo odiavano e pure al parma lo odiano.almeno li ha ripagati per bene,che poi definirli tifosi e tutto un dire,ex che segnano non devono esultare,ex del napoli che segna al napoli non deve non esultare…

  5. Scritto da nino cortesi

    E’ un bravo ragazzo.

  6. Scritto da Cris

    Purtroppo e vero! Non capisco perche doni puo girare tranquillamente a bergamo ,mentre schelotto deve stare attento a farsi vedere ! Che tristezza!

  7. Scritto da Rioma

    In effetti se ne fosse andato l’estate precedente avremmo preso molto di più…

  8. Scritto da umberto

    Anche io non capisco tutto questo acredine con Schelotto. A me Schelotto è sempre piaciuto, specie il primo anno mi ha fatto divertire. Cosa avra’ fatto mai di imperdonabile ? Tutti sbagliamo nella vita , ma sembra che il popolo Atalantino non sbagli mai.Mah…