BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Salvini apre a Renzi: “Diamogli credito, non abbiamo pregiudizi”

"Siamo un regime, e' palese. Il discorso di Renzi e' deludente: ho sentito poco o niente su lavoro, Europa, immigrazione. Sembra una guerra interna al Pd per la poltrona che la fa scontare agli italiani. Noi pero' continuiamo a non avere pregiudizi" e "se sara' Renzi" il presidente del Consiglio incaricato "diamogli un minimo di credito e vediamo cosa vuol fare". Cosi' il segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini.

Più informazioni su

"Siamo un regime, e’ palese. Il discorso di Renzi e’ deludente: ho sentito poco o niente su lavoro, Europa, immigrazione. Sembra una guerra interna al Pd per la poltrona che la fa scontare agli italiani. Noi pero’ continuiamo a non avere pregiudizi" e "se sara’ Renzi" il presidente del Consiglio incaricato "diamogli un minimo di credito e vediamo cosa vuol fare". Cosi’ il segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini, giovedì pomeriggio a Genova per alcune iniziative del partito, circa il discorso di Renzi alla Direzione del Pd.

"Vedremo cosa succedera’ nelle prossime ore – ha aggiunto Salvini – se si chiariranno, chi vivra’ e chi morira’ all’interno del Pd. Quando ci sara’ un presidente del Consiglio incaricato un minuto dopo io chiedero’ di andare a parlargli". Sulla possibilita’ di un cambio di governo mantenendo l’attuale maggioranza, il segretario della Lega ha affermato che "lo vedo improbabile. E’ un’armata brancaleone, un’ammucchiata. Magari tirano dentro qualche grillino o qualche forzista pero’ le riforme costituzionali non le fai al luna park. E’ una vergogna. Detto questo, se sara’ Renzi" il presidente del Consiglio incaricato "diamogli un minimo di credito e vediamo cosa vuol fare".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Marco

    M5* e governo nella stessa parola non ci possono stare, l’unica cosa che governano è Parma e hanno fallito sin dall’inizio con l’inceneritore.. Salvini fa bene a dire tutto ciò, è la stessa cosa detta da Maroni su Letta, noi non siamo contro a prescindere, siamo disposti ad ascoltare tutti e tutto e se per noi ha un senso ci si può discutere sopra

  2. Scritto da nino cortesi

    La Lega non c’entra con M5* e quindi con il buon governo.

  3. Scritto da Zz

    Zz paura delle elezioni vero…?! Zz