BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Per la Virtus Co.Mark è l’ora della vendetta: arriva Castiglione Murri

Ospite all'Italcementi sarà il team di Bologna, sesto in classifica, insieme a Nerviano, con un bilancio di 10 vittorie e 8 sconfitte e reduce dalla sconfitta interna con Milano3. All'andata la formazione emiliana si era imposta 70-61.

Dopo la vittoria in quel di San Lazzaro, un’altra formazione bolognese si presenta sul cammino della Co.Mark Virtus Bergamo. Ospite all’Italcementi sarà il team di Castiglione Murri, sesto in classifica, insieme a Nerviano, con un bilancio di 10V-8P e reduce dalla sconfitta interna con Milano3 (72-76, Botteghi 25, Albertini 15; Colombo 23, Giocondo 21). All’andata si impose la squadra emiliano-romagnola col punteggio di 70-61 (Lollini 18, Riguzzi 17; Drusin 19, Masper 11).

Con la stessa media punti realizzati e subiti (72.2), i biancoblu presentano il 5° attacco del girone e l’11° difesa. Squadra organizzata e offensiva, Castiglione sfrutta al meglio la propensione dei propri lunghi al tiro da tre, con Albertini (13.3 p, 11.9 rimb), Iattoni (14.4 p, 8.0 rimb, 2.0 ass) e Botteghi (9.3 p, 4.5 rimb) molto pericolosi sia vicino a canestro sia oltre la linea dei 6.75. Reparto esterni affidabile e talentuoso, con Lugli (7.3 p, 2.5 ass), Beccari (8.0 p, 1.9 ass) e Lollini (15.1 p, 5.0 rimb, 2.9 ass) costretti agli straordinari dopo gli infortuni dei playmaker Mazzoli (3.9 p, 1.0 ass) e Riguzzi (7.4 p, 1.4 ass), la cui stagione sportiva è purtroppo già terminata. Chiudono le rotazioni a disposizione di coach Carretto Ventura (0.9 p, 0.8 rimb), Verdi (1.1 p, 1.4 rimb) e Di Rauso (1.0 p).

In casa Co.Mark, che si presenta con l’11° attacco (68.9 punti realizzati) e la 2° miglior difesa del girone (65.2 punti subiti), si è rivelato più grave del previsto l’infortunio muscolare di Fabio Zanelli (11.8 p, 1.6 ass), che non sarà della contesa al pari di David Drusin (12.4 p, 3.2 ass). Alle prese con una leggera forma influenzale, sarà invece nei dieci in campo Cristiano Masper (17.5 p, 9.5 rimb). Abile e arruolato il resto della truppa bergamasca, che presenterà quindi i playmaker Luca Bernardi (12.9 p, 3.0 rimb) e Lorenzo Deleidi (5.5 p, 3.5 rimb), gli esterni Andrea Guffanti (6.3 p, 4.6 rimb, 1.7 ass) e Jacopo Mercante (9.8 p, 5.6 rimb) e i lunghi Matteo Beretta (5.1 p, 8.1 rimb, 1.3 ass), Claudio Gotti (5.7 p, 3.9 rimb) e Daniele Perdon (0.6 p, 1.2 rimb). Pronti alla eventuale convocazione anche gli under Ghislandi, Augeri, Castelletti e Losa.

Queste le parole di Michele Pasqua: "La partita di andata rappresentò uno dei momenti di nostra maggior difficoltà: pessimo primo tempo e un secondo tempo alla riscossa, pagando poi la fatica del recupero. In casa cercheremo il riscatto, necessario per la classifica e prima ancora per il nostro orgoglio".

Presenta così il match il vice Allenatore GianMarco Petitto: "Giocheremo contro una squadra che, e la partita di andata ne è stata la dimostrazione, nelle difficoltà riesce sempre a trovare risorse da tutto il gruppo. Dovremo essere in grado di non fargli prendere fiducia difendendo forte dal primo minuto, limitando le giocate di Lollini e Iattoni. In fase offensiva i nostri lunghi dovranno far sentire la loro fisicità".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.