BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Vava, Il Bepi e tanti altri alla serata di beneficenza per Jenni Cerea

Venerdì 14 febbraio, gli amici di Jenni organizzano una serata di beneficenza; tra gli ospiti, Il Bepi, Ol Vava e il pianista Davide Locatelli.

La storia raccontata da Jenni.

Il mio calvario è iniziato nell’ottobre 2005 e da otto anni vivo la sofferenza della malattia in un letto, tra dolori e disturbi forti ed invalidanti

La mia diagnosi è un insieme di patologie rare cerebrospinali: ho infatti una stenosi dei seni trasversi cerebrali, il blocco della giugulare di sinistra, una siringomielia cervico-dorso-lombare correlata a cisti di tarlov spinali e ad un piccolo emangioma dorsale. (In parole semplici, Jenni ha problemi di circolazione delle due vene che passano nel cervello e nella giugulare del collo; ha lesioni nella colonna vertebrale dalla testa fino alla base della schiena ed ha un piccolo tumore benigno vascolare, che però tende a crescere sempre di più).

Dopo vari disperati tentativi di cure in ospedali italiani, Jenni ha deciso di recarsi prima a Barcellona, nel 2007, poi ad ospedali americani, da cui ha avuto riscontri positivi, ma senza un aiuto economico non potrà affrontare il viaggio e gli interventi molto importanti per la sua vita.

Per questo motivo, è stata organizzata una serata di beneficenza per il 14 febbraio, dalle 20.30 al teatro Serassi di Villa d’Almè (via Locatelli Milesi 6).

Gli ospiti sono: -Matteo Tiraboschi (direttore artistico), -Il Bepi, -Ol Vava, -Meg hip hop academy, -Il pianista Davide Locatelli, -Laura Nava, -Francesca Fagiani, -Daniela Santini.

Ingresso: Adulti 10€, bambini fino a 13 anni 2€. La serata sarà trasmessa in diretta da Radio Pianeta.

Per info sulla storia di Jenni: http://giornopergiorno.xoom.it/

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.