BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A San Valentino la stele del Canova palpita alla fiamma

M'illumino di meno anche a san Valentino. Il 14 febbraio il celebre marmo scolpito da Antonio Canova nel 1819-1821 vive alla lume delle candele.

L’Accademia Tadini aderisce alla manifestazione "M’illumino di meno: spegni lo spreco, accendi la cultura", la celebre campagna di sensibilizzazione sul risparmio energetico e sulla razionalizzazione dei consumi lanciata da Caterpillar, Rai Radio 2, giunta ormai alla decima edizione sarà aperta gratuitamente al pubblico la cappella nel giardino dell’Accademia Tadini che custodisce la Stele Tadini, il celebre marmo scolpito da Antonio Canova nel 1819-1821.

La Stele Tadini è abitualmente accarezzata dalla luce naturale. Infatti, nel restauro del 2009 è stata riaperta la finestra voluta dallo scultore (attento, evidentemente, al risparmio energetico) così da consentirne la lettura nelle condizioni di luce migliori, oppure illuminata da LED a basso consumo, in piena sintonia quindi con la filosofia del non spreco.

Come omaggio allo slogan "spegni lo spreco, accendi la cultura", la Stele Tadini sarà illuminata a lume di candela.  Un omaggio allo scultore, che così amava lavorare di notte, alla luce di una fiammella che rende le ombre vive e palpitanti. Un pizzico di romanticismo, dal momento che è anche San Valentino, non guasta …

Per informazioni: Accademia Tadini Piazza Garibaldi, 5 – 24065 Lovere (BG) tel. 035/962780 – cell. 349/4118779 – e-mail: direzione@accademiatadini.it www.accademiatadini.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.