BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv di martedì 11: Coppa Italia, Ballarò e Linea Gialla

Da Floris su RaiTre si parlerà delle rivelazioni di Alan Friedman. Su RaiDue la semifinale di Coppa Italia tra Fiorentina e Juventus. Canale 5 propone "Il peccato e la vergogna"

Martedì sera, 11 febbraio la tv propone calcio, attualità, film e fiction.

Ecco i programmi

Su Rai1, rete ammiraglia del servizio pubblico, dalle 21.10 sarà trasmesso il film “Ricatto d’amore”. Il film vede come protagonista un ragazzo che sogna un futuro nel mondo dell’editoria ma che si vede continuamente stoppato dal suo capo, una donna tutta dedita al lavoro. Quando a questa è intimato un espatrio ecco che tra i due nasce l’idea di un matrimonio di interesse.

Rai2 propone dalle 21 la semifinale di ritorno della Coppa Italia che vedrà Fiorentina e Udinese giocarsi un posto per la finale.

Rai3, alle 21, ha in programma l’appuntamento settimanale con “Ballarò” condotto da Giovanni Floris e dedicato ai temi più interessanti dell’attualità discussi grazie alla presenza di ospiti di primo grado. Questa sera gli ospiti dibatteranno sulla delicata posizione del Presidente della Repubblica a seguito delle ultime indiscrezioni rivelate dal giornalista Alan Friedman. Parteciperanno al dibattito il ministro dei trasporti Maurizio Lupi, la renziana Pina Picierno, il leader di SEL Nichi Vendola e il giovane sindaco di Pavia Alessandro Cattaneo che rivelerà le intenzioni del partito di Berlusconi circa l’impeachment a Napolitano.

Rete 4, per le 21.15, propone il classico film “Il ritorno di don Camillo”. Il film narra della malinconia dell’energico prete finito in “esilio” dal suo paesino. I cittadini e il suo vecchio sindaco, Peppone, provano la medesima nostalgia che prova don Camillo. La costruzione di una diga sul Po sarà il pretesto per riunirli.

Su Canale 5, alle 21.10, continua la fiction italiana “Il peccato e la vergogna 2” che vede come protagonisti Manuela Arcuri e Gabriel Garko. Su Italia 1, alle 21.10, è in programma il film adatto a tutti “Thor”. Il film con un cast di primo livello con Anthony Hopkins e Tom Hiddleston mostra come un giovane guerriero di natura divina ma arrogante, Thor, viene mandato per punizione a vivere sulla terra con gli umani. Quando il fratellastro manderà sulla terra le forze oscure per occuparla lui combatterà con gli uomini per difenderla.

Alle 21.10 su La7 va in onda il talk show “Linea Gialla” di Salvo Sottile. Il programma di approfondimento giornalistico che dopo un inizio riservato alla cronaca nera vede ora come temi principali anche il dibattito politico e le inchieste giornalistiche.

Rai5, alle 21.20, propone la commedia italiana “Io sono l’amore”. Il film racconta di una fragile situazione familiare in cui un industriale e la moglie “straniera” vivono con i figli e ripongono su di loro aspettative differenti. Sarà un giovane di bassa estrazione sociale, amico di uno dei figli della coppia, a sconvolgere gli eventi.

Su Iris, canale Mediaset dedicato al cinema, alle 21.10, andrà in onda per il ciclo “C’era una volta il western” il film “Rullo di tamburi”. La storia narra del giovane Johnny MacKay al quale è affidata una trattativa con una tribù indiana. Un bianco rinnegato che appoggia un gruppo di predoni pellerossa rende difficile la trattativa fino a quando Johnny riesce ad incontrare il capo tribù e sblocca la situazione.

Cielo, canale in chiaro di Sky, propone per le 21.10 la trasmissione di intrattenimento “Hell’s Kitchen” nella quale un indiavolato Gordon Ramsey mette a dura prova i concorrenti che lavorano nella sua cucina. Dmax, alle 21.10, propone l’appuntamento con la serie dedicata alle auto storiche “A caccia di auto”. Il canale generalista del digitale terrestre manda in onda due nuovi episodi in cui Wayne Carini scova, compra e ripara gioielli d’epoca.

Matteo Azzola

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.