BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Tasse, serve zona franca: Lombardia allineata alla Svizzera”

"Chiedero' a Letta, con urgenza, una zona franca in Lombardia in cui la tassazione delle attivita' produttive sia allineata a quella della Svizzera". Cosi' Roberto Maroni, presidente della Regione Lombardia, in un'intervista pubblicata dal "Corriere della Sera", commenta al referendum con cui i cittadini elvetici hanno chiesto al governo di Berna di limitare l'immigrazione. "Secondo gli svizzeri gli immigrati la cui presenza e' da limitare sono anche i lombardi? Non esiste una sola ragione per fare questo paragone".

Più informazioni su

"Chiedero’ a Letta, con urgenza, una zona franca in Lombardia in cui la tassazione delle attivita’ produttive sia allineata a quella della Svizzera". Cosi’ Roberto Maroni, presidente della Regione Lombardia, in un’intervista pubblicata dal "Corriere della Sera", commenta al referendum con cui i cittadini elvetici hanno chiesto al governo di Berna di limitare l’immigrazione. "Secondo gli svizzeri gli immigrati la cui presenza e’ da limitare sono anche i lombardi? Non esiste una sola ragione per fare questo paragone. I lombardi che lavorano in Svizzera contribuiscono al benessere del Ticino, pagano le tasse e sono un sostegno all’economia di quel Paese. Noi parliamo di contrasto all’immigrazione clandestina applicando la Bossi-Fini: in Italia, con un regolare contratto di lavoro, non hai problemi. In Svizzera vogliono limitare anche chi i regolari contratti ce li ha. In questo, di certo la posizione e’ diversa".

"Nelle zone di confine – prosegue Maroni – esistono sempre alcuni problemi che dipendono dalla diversita’ dei due sistemi. Per questo, voglio chiedere a Letta l’istituzione di una fascia di confine, come gia’ avviene per i prezzi dei carburanti, in cui la tassazione sia allineata a quella Svizzera. E’ possibile che il voto elvetico contenga elementi di razzismo nei confronti dei nostri connazionali? No. Qui il razzismo non c’entra nulla, anche se su Internet ho visto commenti di gente che esulta perche’ finalmente le vittime del razzismo sarebbero i lombardi. Comunque, e’ il popolo che ha deciso ed e’ cosa di cui avere assoluto rispetto".

"La Lombardia e’ assolutamente interessata all’evoluzione di quanto e’ successo, pur non avendo io in quanto governatore nessun potere di intervento. Da quanto mi risulta, Letta dovrebbe essere a Milano domani, e gli chiedero’ un incontro urgente. Vorrei capire che cosa intende fare il governo e voglio essere coinvolto nelle trattative sul rinnovo dell’accordo sui ristorni. Con gli svizzeri? Chiedero’ un incontro anche a Paolo Beltraminelli, il presidente del Consiglio di Stato ticinese. Per confermare i rapporti di buon vicinato, ribadire che non vogliamo alcuna guerra santa o di confine. Ma se si vogliono regolare alcuni flussi, e’ interesse della Lombardia che le nostre imprese non continuino a delocalizzare in Ticino".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da carlo

    certo la svizzera non pone limiti all’immigrazione dei soldi

  2. Scritto da alex

    15 ottobre 2013 – La camera approva la mozione della LEGA NORD per salvare i 270 milioni di euro del fondo disoccupazione alimentato dalle trattenute salariali sulla busta paga dei lavoratori retrocesse dalla Svizzera all’inps e vincolato dal pagamento dell’ indenn.di disoccupazione dei circa 60 mila frontalieri lombardi e piemontesi.Non si puo’ dire certo che la lega se ne freghi o faccia della propaganda. Bravo Maroni! E gli altri partiti che fanno?… negot!

    1. Scritto da Kepalle

      Anche m5s la rivendica , si da il caso che le leggi le fa la maggioranza, la minoranza fa funiculì funiculà.

  3. Scritto da Sleghiamoci

    Cosa è, un’altra sparata come la secessione, 75% di tasse in Lombardia e la macro regione? Cose che in tanti anni di governo la Lega non ha mai ne fatto e ne mantenuto. Non credo ad una sola parola di quello che dice.

  4. Scritto da E noi?

    Non potremmo fare un referendum pure noi?

    1. Scritto da Bertù

      Eh, no! Troppo facile. La democrazia diretta alla svizzera, quella dove il voto obbliga il governante a seguire la scelta del popolo, sarebbe la fine della partitocrazia. In Italia nessuno la vuole. Meglio alimentare pregiudizi e condizionare tutti con l’appartenenza: il detto latino “divide et impera” viene predicato in tutti i partiti che si candidano al parlamento romano! E ci sguazzano tutti, politici locali e dipendenti statali compresi!! Rivoluzione!!

  5. Scritto da Magister

    Le zone franche nascono con lintento di aiutare alcune zone disagiate per motivi particolari, isolamento territoriale, carenze strutturali e di lavoro, marginalità,ecc.Ora invece la proposta mi pare segua non più questi indirizzi ma i sistemi fiscali confinanti diversi cosa ben diversa, al limite vi sono zone in Regione ben più svantaggiate rispetto a quelle di confine, ma importa poco a Maroni, l’importante è la propaganda.Toglierla a Livigno dove sono tutti miliardari no?

  6. Scritto da Dolores

    A me invece sembra una proposta sensata. Se pagassimo meno tasse avremmo più soldi in tasca. Si vede che a te questo fa schifo, pazienza. Soprattutto perchè la proposta arriva dalla Lega. E che insulti che usi, poi. Personalmente provo pena per certe menti.

    1. Scritto da QuestaE'Buona!

      Beata innocenza, allora mi spieghi perchè con la lega al governo per anni e anni siamo arrivati al suo epilogo con il record assoluto di tutti i tempi delle tasse nazionali e locali ?

      1. Scritto da alex

        Lega al governo.. Si ma con neanche il 5% nn ha potuto fare grandi scelte .. forse se la gente avesse votato in massa Lega Nord fino a raggiungere il 20% .. si che avremmo attuato parte di un programma federalista. Di cose ne sono state fatte in provincia ed in lombardia in questi anni.. L’ Europa dell’ € pernette alle aziende di andare e venire come vogliono .. e la disoccupazione avanza. Questo piace alla sinistra.. che non ha idee..
        SVEGLIA…

        1. Scritto da mario59

          Ma vai a raccontarle a qualcun altro…un partito di maggioranza anche se con bassa percentuale, qualcosa comunque ottiene per i suoi elettori, la lega ha ottenuto di mettere i cartelli in dialetto…e poi ha provveduto a far passare tutte le leggi ad personam del caimano..se ho torto non si alleeranno con nessuno, altrimenti saranno di nuovo in pista a servire gli interessi del padrone da Arcore…scommettiamo?

        2. Scritto da aris

          Eh infatti è sempre colpa degli altri, di Prodi, della sinistra, ecc ecc . Non vi hano lasciato lavorare. Fa niente se la Bossi family faceva tutt’ altro che amministrare bene la cosa pubblica, con yacht iin Tunisia, Diplomi ALbanesi.E se il tesoriere investiva in Tanzania. E Maroni non sapeva niente. Svegliatevi Voi. Cantava Cota: Mi ricordo Mutande Verdi…

          1. Scritto da Luiso

            Lei fa confusione o finge di non sapere. Lo yatch non è mai stato del figlio di Bossi,per il diploma ( che era una laurea) il trota si è dimesso,(qualcuno ricopriva 25 cariche fino a ieri con una luarea falsa..),i tasoriere è stato denunciato dalla Lega e i diamoanti soldi sono “rientrati”. Ma lei si ricorda vero che Lusi /tesoriere MARGHERITA) ha fatto spararire13 MILIARDI ai sinistri distratti??? Vada a dare lezioni altrove,grazie

    2. Scritto da enrico

      -tasse=-servizi
      Un conto è eliminare gli sprechi, sui quali nessuno può essere in disaccordo (ne siamo proprio certi?), ma ci si dovrebbe ricordare che le tasse che escono dalle nostre buste paga vanno a coprire sanità, scuole, pensioni, casse integrazioni…
      Finchè non si ha bisogno di ospedali, ad esempio, in Lombardia si può anche credere alla propaganda formigoniana prima e maroniana adesso, ma provate a prenotare certi esami e verificate i tempi di attesa e i ticket..

      1. Scritto da Mister Bean

        Senti un po. Fai finta di non sapere che la lombardia manda giù 50 mld l’anno che non tornano più indietro?
        50 mld x 153 anni. Fai un po il conto e dimmi se le tue tasse le hanno spese qui o mangiate a roma.

    3. Scritto da Eh si

      Gli insulti alla Lega sono sempre ammessi,indipendentemente da qualsiasi cosa dicano, soprattutto se fatti da chi li cataloga come razzisiti / ignoranti senza se e senza ma,senza rendersi conto che i veri razzisti ignoranti sono invece loro.

  7. Scritto da Arnaldo

    Serve portar via dalla svizzera i soldi rubati e prodotti col sudore degli italiani . Maroni vai a nasconderti. Serve l’immediato sequestro definitivo in italia di beni del valore doppio dei soldi depositati illegalmente in svizzera

  8. Scritto da paolo

    oe Carlo o Carletto, guarda che quando si vince anche x poco ma si vince, anzi si vince anche col foto finish e quindi si gode della vittoria, da buon intenditor….

    1. Scritto da Carlo Pezzotta

      Metti anche il cognome come faccio io. Non aver paura dei leghisti: Comunque hai precisato che si vince anche al fotofinish e quindi gli svizzeri, anche se per un’inezia, dicono :fora dalle balle, i LUMBARD.

  9. Scritto da Robademacc

    Maroni vuo ribadire agli svizzeri che ” non vogliamo alcuna guerra santa o di confine ” , ma di che parla ? La guerra ce l’han dichiarata loro ! Adesso ritorsioni finanziarie della UE , e belle dure per questi amiconi che campano con i soldi altrui spesso puzzolenti.

    1. Scritto da La verità fa male

      Immagino che gli svizzeri, i quali hanno mantenuto neutralità, integrità territoriale e indipendenza per oltre 500 anni resistendo alle più grandi potenze militari continentali, tremeranno di paura di fronte alle minacce di ritorsione di questa U.E. ridicola guidata dal “fenomeno” Van Rompuy …. ma di quali ritorsioni sta parlando e poi cosa crede, che i soldi che circolano nella U.E. e negli Stati Uniti siano tutti lindi, profumati e puri??

      1. Scritto da Robademacc

        I miei sì , quelli degli svizzeri no, i tuoi non so ma marchi male.

  10. Scritto da Asdrubale

    Ah ah , Maroni non si è accorto che gli svizzeri non vogliono i TERRONI di VARESE e COMO !! Vabbè che la lega prima di accorgersi di qualcosa non bastano 20 anni …….

  11. Scritto da Carlo Pezzotta

    Maroni dovrebbe guardare bene quello che beve!!! Il risultato del referendum svizzero parla chiaro: hanno vinto di pochissimo quelli che vogliono limitare l’immigrazione, grazie alle popolazioni sul confine italiano, capito?? Leggere i risultati cantoe x cantone, prima di parlare a vanvera. Si, ci mancava anche la “zona franca”. Ma dai Maroni, vai fora dai maroni!!!

    1. Scritto da Arturo

      Quindi lei è uno di quelli che vorrebbe per noi tasse sempre più alte.Le zone franche in italia ci sono già di fatto in tutto il sud a cominciare da quella sicilia che da regione a statuto speciale non versa nulla all’italia,ma continua a pretendere soldi da chi come noi,paga e riceve dallo staterello dittatoriale italiano 70 mld di € l’anno in meno di quanto versa.

      1. Scritto da Pippo

        Votando lega e pdl le tasse sempre più alte le abbiamo avute . Questo è certo e certificato dai fatti.