BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Renzi incontra Napolitano, staffetta più vicina?

Matteo Renzi a sorpresa sale al Colle al termine di una giornata segnata dalle polemiche nei confronti del Capo dello Stato, "accusato" nella biografia di Alan Friedman, di aver pensato a un governo retto da Mario Monti assai prima del novembre 2011, già a giugno-luglio secondo le confidenze di De Benedetti, Prodi e dello stesso Monti.

Più informazioni su

Matteo Renzi a sorpresa sale al Colle al termine di una giornata segnata dalle polemiche nei confronti del Capo dello Stato, "accusato" nella biografia di Alan Friedman, di aver pensato a un governo retto da Mario Monti assai prima del novembre 2011, già a giugno-luglio secondo le confidenze di De Benedetti, Prodi e dello stesso Monti.

Così, dopo aver definito solo "fumo" queste dichiarazioni che hanno risvegliato in Forza Italia l’attacco al Presidente della Repubblica, al punto di allinearsi con Beppe Grillo sulla prossima richiesta di impeachment, Giorgio Napolitano ha ricevuto il segretario del Partito democratico.

E dire che doveva essere il giorno dell’incontro col premier Enrico Letta, probabilmente per annunciare un rimpasto da tanti auspicato.

Invece al Quirinale è salito Renzi e ai commentatori politici quest’ultima mossa lascia intravvedere un possibile cambio al vertice del Governo. Anche se al termine del rendez-vous durato due ore sembra che il sindaco di Firenze non sia proprio convinto della necessità di una staffetta tra lui e Letta.

Così la partita resta aperta: non è escluso nemmeno un Letta bis e a dirla tutta anche le elezioni anticipate (che Silvio Berlusconi vorrebbe) potrebbero essere dietro l’angolo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da matteo b

    tranquilli..oggi Letta chiede altro tempo, e si..in questi 10 mesi ha fatto tantissimo..qualcuno si ricorda che ha fatto, 2 cose su tutto, condono-slot, decreto bankitalia-imu (regalo alle banche) ..poi tante chiacchiere e fuffa nel frattempo l’italia affonda, il popolo è sempre più povero ma il loro fondoschiena e bello incollato alla poltrona (enel caso se la scambiano senza fare elezioni)

  2. Scritto da Hans

    In questi giorni diventa sempre più evidente come M5S sia il più grande alleato di berlusconi (!!??) . Non vogliono le riforme a partire dalla legge elettorale, vogliono continuare a aralizzare l’italia, vogliono il massacro degli italiani. L’immensa idiozia/pretesto sul presidente Napolitano ne è la dimostrazione.

    1. Scritto da poeret

      come negare la realtà..resto indignato!

      1. Scritto da Hans

        Indignato sono io ! Quella su Napolitano è una buffonata alla quale non credete neppure voi e per quanto riguarda la legge elettorle siete OLTRE il ridicolo. Se voi governate solo se raggiungete il 51%, cosa ve ne frega della legge elettorale ? Col 51% governate comunque e con qualunque sistema . Ci prendete per il sedere ? Volete solo paralizzare tutto .

        1. Scritto da matteo B

          appunto siete voi che volete governare con il 37% ..e con alleanze, pensaci và!
          Anche ieri sera a Ballarò (non proprio una trasmissione pro-M5S) si è spiegato che Napolitano è andato oltre le sue competenze di “arbitro”. Resto indignato di chi fa chiacchiere da bar..ci vorrebbe poco ad informarsi

  3. Scritto da io

    Non vedo l’ora ch eci facciano votare,poi vedete dove va a fare il premier Renzi!

  4. Scritto da La verità fa male

    Alla luce di quello che ha documentato il giornalista americano Alan Friedman, in genere quando ci sono questi “colloqui riservati” in realtà c’è qualcuno (in questo caso Renzi) che vuole accomodarsi sulla poltrona già occupata da un altro, disarcionandolo con astute manovre di Palazzo. La cosa divertente è che il piddino ex democristiano Renzi vuole fare le scarpe al collega piddino ex democristiano Letta. Che tristezza, questi politicanti romani …

    1. Scritto da Pagliacciate

      Non ci sarà nè staffetta nè rimpasto. L’unico pericolo gigantesco in questo momento è che belusconi con l’aiuto della seconda casa di sua proprietà (NCD) voglia far saltare il banco per evitare l’approvazione del nuovo sistema elettorale. Sarebbe una dichiarazione d’odio per gli italiani perpetrata con la collaborazione di m5s. Per loro il nuovo sistema elettorale (qualcuno governerebbe!),l’abolizione del senato e la revisione del titolo V per limare i danni delle regioni è intollerabile.

      1. Scritto da poeret

        scusi, mi rinfreschi la memoria.. chi è al governo con il NCD? e prima ancora con l’intero PDL e Berlusconi? per cui si è fatto un teatrino di 1 anno sull’IMU (dando poi soldi alle banche!)..chi, sempre con i suddetti, ha sostenuto Monti e le sue riforme (su tutte la riforma Fornero)? ..e mi tocca leggere che è colpa del M5S (in parlamento da 1 anno) se ci sono questi giochi di potere, rimpasti, inciuci..sempre a scapito degli italiani!!! ASSURDO

        1. Scritto da Ti Rinfresco

          Hai un fegato ….. alla veneta ! CHI è che costringe a questa situazione per propia scelta ? M5S !! Conosci qualche altra forza politica ? Imponi questa situazione per avere uno straccio di governo e poi ti lamenti pure ? A parte le solite stupidaggini di bankitalia , la riforma delle pensioni non c’era nessuno al mondo che poteva evitarla per le immani bestialità commesse in passato . Ah già, voi al bar basta che schioccate le dita !!

          1. Scritto da poeret

            guarda che nessuno è obbligato a far nulla nella vita.. e cmq bastava ascoltare le richieste (restituire soldi e votare Rodotà) ma avete preferito i soldi e Re Giorgio al bene dell’italia, quindi vi siete scelti il caimano. Scusa ma..chi ha commesso le immani bestialità in passato delle quali parli? Stupidaggini bankitalia? informati và..

      2. Scritto da La verità fa male

        Si segni le sue parole “non ci sarà nè staffetta nè rimpasto” perchè rischiano di essere “le ultime parole famose” P.S. gradirei che qualche sinistro e/o cattosinistro spendesse due paroline di commento su quanto documentato dal giornalista Alan Friedman a proposito delle tresche e delle trattative “riservate” con baroni universitari, finanzieri come C.D.B. e banchieri, in quei “caldi” mesi dell’estate 2011

        1. Scritto da Ascualmàr

          Una gran voglia di friedman di vendere il libro , una gran voglia di FI di trovare un pretesto su qualcosa che è il NULLA impersonificato . Secondo te con l’italia sull’orlo dell’evento più tragico che puo’ accadere ad una nazione (causata dai tuoi amici) non pensa a soluzioni possibili ? TUTTE CONFERMATE DAL PARLAMENTO (dalla sfiducia a berlusconi alla fiducia a Monti) . Preferivi andare in fallimento ? Pazzesco. Doveva parlare con minorenni ?

  5. Scritto da mario59

    L’unica cosa certa in tutto quello che accade, è il sedere incollato alla poltrona.
    Se fossi un politico o il presidente, e venissi accusato ingiustamente di aver commesso abusi di potere, mi dimetterei immediatamente e darei il via alla querela di chi mi ha diffamato.
    A meno che, dare le dimissioni voglia dire dover rinunciare a un sacco di privilegi, a stipendi d’oro e magari alla futura carica di senatore a vita…morale..i politici in Italia hanno troppi privilegi…punto.

    1. Scritto da Ernesto

      Glielo hanno chiesto in ginocchio di restare ……Mario, in quello che esce non c’è niente di nuovo, ci mancherebbe altro che un Presidente vedendo la nazione sull’orlo del fallimento non sondi altre possibilità. E’ un suo dovere !! o preferivi che si occupasse di minorenni o di fare il comico? Tieni presente che senza il parlamento non si fa nulla, è il parlamento che ha mandato a casa B. nessun altro, sull’onda del terrore di quanto stava per accadere. Preferivi aspettare il fallimento?

      1. Scritto da poeret

        non entro in merito se ha fatto bene oppure no, ad onor di cronaca, il parlamento non ha votato la sfiducia a Berlusconi. Sempre per dover di cronaca, prima si chiede i lvoto di ficucia ed a seconda di cosa decide il parlamento il PdR, fa un “rimpasto” oppure sciolglie le camere e si và al voto. Quanto fatto nel 2011 da Napolitano non è costituzionale, lui ha scelto e fatto..se si pensa poi erano mesi che sondava..che votiamo a fare?

        1. Scritto da Ernesto

          Dai Poeret, siamo seri , non ha votato la sfiducia perchè non gliene ha dato il tempo , se nè andato lui avendola numericamente constatata ! Se l’è deciso berlusconi, non Napolitano !!! Ecchediamine. Il voto di fiducia per Monti e Letta c’è ovviamente SEMPRE stato . Di che parli ? Aria fritta ?Siamo in una repubblica parlamentare di nome e di fatto , senza il parlamento NON si fa nulla.

          1. Scritto da poeret

            COME LA LEGGE ELETTORALE DECISA DA RENZI E BERLU?

    2. Scritto da Pietro

      Nel senso che il primo pregiudicato che ti accusa del nulla tu te ne vai a casa ? Ma….. stai scherzando ?

      1. Scritto da Damiano

        Visto che non si può dire a parole ciò che è Napolitano, pena la censura, guardate il video e giudicate.
        http://www.youtube.com/watch?v=AJrzUNBX5Do

  6. Scritto da andrea

    certo che se subiamo ancora una volta un governo illegittimo siamo allo sbando , se le stanno inventando tutte pur di non far vincere gli euroscettici se poi il braccio destro degli industriali renzi ,assolutamente non eletto dal popolo,prende il posto del nipote letta si puo benissimo considerare napolitano Re d italia.
    non c è più limite alla vergogna.

  7. Scritto da Carlo Pezzotta

    Era da prevedere. I sinistri sono durati fin troppo!!! Sembrava strano che non ci fossero,litigi fra di loro. Sinistri poi? Questi sono democristi! Poveri noi!! Siamo solo capaci di cambiare con grilliparlanti, forconi e legaioli e come ciliegina sulla torta un caimano. Siamo veramente un popolo di ……ioti!!!!

    1. Scritto da mario59

      Saremo anche come sostiene lei, un popolo di …..ioti, ma io continuo ogni giorno a tirare la carretta e come me credo moltissimi altri Italiani.
      Pertanto, non credo nei miracoli..ma nella gente onesta e per bene continuo a crederci…sarò forse un illuso, ma non riesco a pensare che l’Italia sia completamente marcia…e sono sempre più convinto che il marcio va scavato prima che faccia marcire tutto il frutto..il problema è che il marcio sta nel nocciolo.

  8. Scritto da gutembergem

    Sempre + lontani dalla gente. Un ex democristiano (ma democristiano dentro) e un ex comunista (ma ultra statalista dentro) cosa pensiamo possa fare per i bisogni della generalità? Niente perché neanche li conoscono tanto sono presi il dal diventare il primo della classe il secondo dal difendere ad oltranza l’apparato che ci ha ridotto così.
    Disgustato!!!

  9. Scritto da nino cortesi

    Basta nani, mezze calzette, mangiafuoco, barbablu, colonnelli con barbe e baffi finti, fatti con la barbaccia delle pannocchie di granoturco.
    M5* al governo come gli compete

  10. Scritto da .nino cortesi

    A casa il colonnello impiccione, seguiranno Letta e Renzi. Cancelliamo lo stravolgimento della politica e partiamo mettendo in campo subito il tanto declamato e subito accantonato metodo elettorale dei Sindaci.

  11. Scritto da il polemico

    da quando il pd ha preteso di tornare al governo, ci sono stati 2 governi uno salva banche e salva loro banca mps,anche se è piu difficle del previsto,visto ulteriore ‘enorme deficit dell ‘ultimo anno,l’altro e rimanda leggi e si vedrà domani o del tolgo,rimetto,ritolgo,aumento ecc ecc…,questo sarebbe il loro terzo tentativo di fare quello che hanno sempre sostenuto,comandare la ripresa e far crescere l’italia.per ora hanno fallito miseramente,vediamo il prossimo,sperando bene

    1. Scritto da Come No

      Il governo il PD è stato costretto (da M5S) a farlo con il tuo capo e padrone Berlusconi (fino a 3 mesi fa poi c’è stata la condanna e l’ignobile sceneggiata dell’imu) . Grande socio di banche sarà lui, ma com’è che ti dimentichi sempre che è lu con la lega che ci ha conciati a questo modo ? Lo sai che se non fosse intervenuto qualcun altro adesso saremmo alla Caritas per un piatto di minestra ?