BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dietrofront a Stezzano: “Apriamo le piscine per l’affetto degli utenti”

Centinaia di messaggi e mail ricevuti negli ultimi giorni hanno convinto i gestori delle piscine di Stezzano a tenere aperti gli impianti fino al 17 febbraio, giorno in cui il Comune ufficializzerà i vincitori della gara temporanea. L'annuncio della chiusura, rivelato venerdì mattina, ha messo in apprensione centinaia di persone che frequentano le piscine di Stezzano.

Centinaia di messaggi e mail ricevuti negli ultimi giorni hanno convinto i gestori delle piscine di Stezzano a tenere aperti gli impianti fino al 17 febbraio, giorno in cui il Comune ufficializzerà i vincitori della gara temporanea. L’annuncio della chiusura, rivelato venerdì mattina, ha messo in apprensione centinaia di persone che frequentano le piscine di Stezzano. In moltissimi hanno scritto anche a Bergamonews per testimoniare la professionalità dei gestori e criticare la scelta dell’amministrazione comunale di affidare temporaneamente la struttura a un’altra società in attesa della vera e propria gara d’appalto. 

“Premesso che gli attestati di stima ricevuti in questi giorni ci hanno gratificato del lavoro svolto in questi 18 mesi. In considerazione degli svariati riconoscimenti di stima espressi dai Gentili Utenti, e delle richieste che essi ci hanno rivolto di non interrompere il servizio – si legge nel comunicato della società -, C.O. & Partner SSD SRL che manterrà aperto ed efficiente il Centro fino alla effettività dell’aggiudicazione, impregiudicata ogni propria ragione. Le nostre attrezzature per un valore di € 380.000,00 saranno lasciate presso il centro, con “la speranza” che il Comune o la nuova gestione ci rifondano i costi sostenuti, per il loro acquisto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nuotatore

    I costi di gestione se li facciano dare dall’ex ragioniera che ha fatto sparire 900 mila euro. Caro comune svegliati

  2. Scritto da incompreso

    ho nuotato a stezzano a pasquetta, 2013, gestione precedente. l’acqua era in condizioni pietose e sul fondo si vedeva di tutto. ho nuotato di nuovo a stezzano lo scorso 26 dicembre e ho constatato il miglioramento del fondo vasca, pur avendo sensazioni negative dall’acqua. il primo gennaio ho nuotato alle 13, con sole radente, e ho potuto apprezzare che l’acqua era – semplicemente – torbida. molto da lavorare!!!

  3. Scritto da nino cortesi

    Sappiate già da adesso che perderete 100.000 euro all’anno.

  4. Scritto da MAURIZIO

    L’uso distorto e truffaldino del project financing perpetrato dall’astuta pubblica amministrazione italiana causa queste pietose storie. Lo stato italiano è un truffatore.

  5. Scritto da Sara

    Ma chi ha un abbonamento potra’ utlizzarlo anche dopo il 17 febbraio con la eventuale nuova societa’ di gestione? anche presso la Spa?

  6. Scritto da yassine bahri

    Mai visto una gestione cosi in 5 anni d servizio presso la struttura,puntuale, seria,tutta l attenzione data al cliente. Anche dopo una chiacchierata con il sindaco che non ci ha dato risposte esaurienti e certezze sulla nostra stabilita lavorativa

    1. Scritto da stroke

      …yassine ti sei bravo e lavori bene. …Il sindaco fra pochi mesi sarà un altro. … speriamo

  7. Scritto da wiw

    Ottima notizia