BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Foppa, così non va Tie-break amaro contro Casalmaggiore

Anticipo da dimenticare per le rossoblù di Lavarini che al PalaNorda partono alla grande per poi subire l'imponente ritorno della Pomì, che fa suo il match al quinto set.

Più informazioni su

Finisce al tie break la sfida della Foppapedretti alla Pomì Casalmaggiore. Un tie break amaro che frutta un solo punto alle rossoblù tra le mura amiche del PalaNorda.

Novità in avvio: Eleonora Bruno sostituisce Enrica Merlo, sofferente per un’infiammazione muscolare, Lucie Smutna prende il posto di Kathleen Weiss in cabina di regia e Sara Loda fa il suo debutto da titolare al fianco di Blagojevic e Diouf. Melandri e Folie compongono il reparto centrale. Dall’altra parte della rete, Pomì Casalmaggiore schiera la regista Camera, il libero Sirressi, le attaccanti Gennari, Lipicer e Zago e le centrali Aguirre e Stevanovic.

Sara Loda si fa subito apprezzare per un turno di servizio che, oltre ai suoi due ace, fa macinare punti alla squadra. Casalmaggiore è costretto a cambiare, con gli inserimenti di Grazietti, Bacchi e Agrifoglio, ma Valentina Diouf ormai è innescata… e il set si chiude sul 25-13.

Il fattore sorpresa non confonde le ospiti nel secondo parziale e sul 18-21 la Foppapedretti prova il cambio di diagonale con Weiss e Klisura per Smutna e Diouf: sul 21-24 Klisura annulla due palle set, Blagojevic porta al 24-24, ma all’ultimo respiro Casalmaggiore strappa il set.

Stesso copione nel terzo parziale: in corsa il cambio Melandri-Stufi e poi di nuovo Weiss e Klisura per Smutna e Diouf, ma le ospiti si portano avanti due set a uno. Ma la Foppapedretti si ritrova e si riporta subito in parità: Loda attacca, mura e fa ace, Diouf firma tre muri punto e quattro attacchi.

La sfida si gioca così al tie break: le rossoblù partono subito forte, ma Casalmaggiore non molla agguanta la parità sul 6-6 e al cambio di campo è 6-8. Dentro Weiss e Sylla fino al 8-12 ma ormai il match è nelle mani delle ospiti. Melandri annulla il primo match ball, Diouf il secondo ma Aguirre Perdomo dice basta e firma il 10-15.

Il ritorno in campo è fissato tra una settimana a Frosinone: un nuovo anticipo, sabato alle 20.30.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.